Acconciature stile anni ’60 per una chioma al top!

I capelli anni ’60 sembrano essere un must per tutte le donne che vogliono essere alla moda nella primavera 2014.

capelli-anni-60 capelli-anni-601

Per la primavera 2014 sono tornate prepotentemente di moda le acconciatura ispirate agli anni ’60: volumi oversize, rockabilly, cotonature e tanto altro, in grado di rivisitare adeguatamente le nostre teste con un tocco di leggerezza e di creatività.

Oltre che per l’abbigliamento, dunque, gli anni ’60 stanno prendendo il sopravvento anche per quanto attiene le acconciature, sia sul fronte dei capelli corti, che su quello dei capelli lunghi. In particolare, per quanto attiene i capelli corti, il volume è ricercato portando i ciuffi all’indietro, come i moderni pixie adottati da Jennifer Lawrence e da Anne Hathaway. Per quanto attiene invece i capelli lunghi, vengono resi più voluminosi con tecniche oramai comuni, come il brushing e le cotonature: l’ideale per ricreare uno stile retrò, lasciando comunque ampi margini per quanto attiene la creatività.

In ogni caso, è possibile ricreare una chioma sixties anche da casa attraverso l’uso di accorti prodotti. Innanzitutto, è possibile favorire il volume attraverso shampoo e balsamo volumizzante, potendo in tal modo condurre il giusto tono fin dal lavaggio. In fase di asciugatura e post asciugatura è inoltre possibile utilizzare prodotti volumizzanti oggi disponibili a buon mercato in qualsiasi supermercato: tra i tanti, la mousse volumizzante, da utilizzare in piccole dosi sui capelli bagnati, dalle radici alle punte, garantendo dunque la giusta consistenza e l’idonea massa. A stesura ultimata vi consigliamo di lasciare asciugare naturalmente i capelli, favorendo così la formazione di onde e di ricci voluminosi.

Per quanto ovvio, potete dare il tocco finale attraverso phon, pettine e lacca: al termine di questo trattamento domestico dovreste finalmente riuscire a ottenere il giusto tono alla vostra testa!

acconciatura-anni-60 acconciatura-anni-60

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *