NanoPress

Tendenze

Blunt cut, alla scoperta di un nuovo taglio di tendenza nel 2016

Alla scoperta di un taglio super cool, che nel corso del 2016 venderà carissima la pelle!

blund cut

Se avete voglia di cambiare il vostro look, e state ancora cercando un nuovo taglio che possa esprimere congruamente le vostre ricerche in tema di moda capelli per il 2016 recentemente cominciato, il blunt cut potrebbe essere ciò che fa al caso vostro. E se ancora non sapete di cosa si tratta, nessuna paura: CapelliStyle è qui con voi per cercare di indurvi in piacevoli tentazioni di stile, illustrandovi – anche con una bella collezione di scatti fotografici che potete gustare a margine di questo approfondimento – tutti i vantaggi nello scegliere il blunt cut come vostro nuovo taglio di capelli per il 2016.

Fin dai primi sguardi, il blunt cut mostra tutti i suoi benefici di look. Giunto dagli Stati Uniti – come molte altre tendenze in fatto di moda capelli, anticipate in queste pagine – il blunt cut è un taglio voluminoso e pieno, che può riportare le linee nette, precise e geometriche. In tal senso, appaiono chiari i contrasti con quelle che erano state alcune delle principali tendenze dello scorso anno, quando a prevalere furono le linee scalate e sfilate, tipiche degli anni ’70. Oggi invece si iniziano a riscoprire delle tendenze più rigorose, senza naturalmente abbandonare la possibilità di sposare le prime.

Per le motivazioni di cui sopra – e non solo – il blunt cut potrà ben essere un taglio di enorme appeal, in grado di farvi passare non certo inosservate tra amiche e colleghe: un taglio netto, che rinvigorirà la vostra chioma e il vostro look, e che può essere declinato in due diverse lunghezze. Con la prima, maggiormente gettonata, andrete a ottenere una sorta di carrè, un caschetto tipico; con la seconda, maggiormente adatta alle donne che amano i capelli lunghi, otterrete invece un’alternativa media, con i capelli che arrivano a toccare lievemente le spalle.

Detto ciò, ricordiamo anche che il blunt cut non è proprio “l’ideale” per le donne che trascurano un po’ il proprio hairstyle. Si tratta infatti di un taglio molto preciso, e dunque sarà necessario tornare periodicamente dal proprio parrucchiere per rinnovare le geometrie originali, e conservare pertanto le lunghezze pari. Si tratta comunque di un taglio molto versatile, che si può portare in tantissimi modi. Se ad esempio amate un look più easy e sbarazzino, potete creare un effetto finto spettinato asciugando i capelli a testa in giù e applicando una mousse che possa enfatizzare il volume.

Se di contro preferite un effetto più delicato, potete creare delle onde con ferri e boccoli. Se invece volete esaltare le geometrie, niente di meglio che approcciare con una bella piega liscia.

22deb6c56a292b1c26bc0331595d4a2a

966e5c4f07d2ccd876d4440def8b7901

a86d9b4d19bbc70535e8a4462011259a

blunt-cut-hair-naomi-watts

MTE5NDg0MDYyOTg4MTQyMDk1

MTE5NDg0MDYyOTg3NTUyMjcx

96edbebc63bcef6f745fbf7e19e2b11a

Long-bob-blunt

rosie-tupper-1-582x572

2014-Kristen-Connollys-Short-Hairstyles-Blunt-Bob-Cut

kristen-stewart-blunt-cut-hairstyle

charlize-645x846

Previous ArticleNext Article
Informazioni biografiche