Video

Come creare un bob a mano libera! [VIDEO]

Un video – tutorial che ci mostra in che modo creare un bob a mano libera!

bob mano libera

Conoscete Tom Skou? Ebbene, se non avete ancora avuto a che fare con questo creativo hairstylist, il video che oggi vi proponiamo sarà naturalmente l’occasione per poter colmare questa mancanza. Nel filmato di oggi, infatti, vediamo questo bravissimo haristylist riuscire nella realizzazione di un fantastico bob a mano libera: un video di poco più di 4 minuti che è una vera e propria sintesi di abilità e di stile, nel quale Tom trasformerà un look comune lungo, in un bob medio di grandissimo impatto visivo.

Come intuibile, l’occasione di questo fantastico filmato di Tom Skou ci dà altresì l’opportunità di poterci soffermare su alcuni degli stili di capelli più cool per la prossima stagione estiva, oramai imminente. E, in essi, chiaro è il riferimento al bob, un taglio estremamente versatile, sempre più scelto con convinzione da donne giovani e meno giovani, che desiderano poter sfoggiare un hairstyle particolarmente in linea con le proprie preferenze di bellezza.

bob-mano-libera

Il bob è d’altronde facilmente adattabile a qualsiasi tipo di capello. Pertanto, via libera ai tagli con capelli fini, per poter acquisire un volume che generalmente non si possiede, o ancora sui capelli più grossi e robusti. E che dire dei capelli ricci? Sulle chiome più ribelli il bob potrà certamente essere un buon taglio per poter ripristinare un po’ di ordine, senza tuttavia perdere l’effetto naturale. Le donne che hanno il viso tondo possono inoltre godere della possibilità di incorniciare adeguatamente il viso e il mento correggendo forme troppo gonfie.

Leggi anche: Bob inside out di Kenneth Siu

Per quanto infine concerne i colori, il bob può ben adattarsi a qualsiasi tipologia di tono. Il nostro consiglio è naturalmente quello di abbinare il colore alla vostra carnagione, spaziando magari all’interno dei colori che sono maggiormente gettonati nella stagione estiva (si pensi al ramato, al bronze, ecc.). Non sottovalutate tuttavia l’ipotesi di abbinare un colore più alla moda, ma magari più estremo rispetto a quello che “indossate” oggi, come magari il cenere o il castano freddo.

Detto ciò, permetteteci ancora una volta di ricordare la solita, “vecchia” regola (ma sempre valida!). Una volta che ritenete di aver individuato il vostro taglio preferito, parlatetene con il vostro parrucchiere di fiducia, per cercare di capire se sia effettivamente al caso vostro…

Previous ArticleNext Article
Informazioni biografiche