Capelli corti

Bob inverso, tante foto per riscoprire il piacere di un bel look di tendenza!

Nuove foto per poter apprezzare in misura più rilevante il bob inverso, una fantastica acconciatura per i vostri capelli medi e corti!

1 di 27

bob inverso

Siamo ancora in piena estate, ma niente ci vieta di compiere un piccolo passo in avanti e cercare di comprendere quali siano i migliori tagli di capelli corti per il prossimo autunno. Considerato inoltre che vi potrebbe essere una perfetta continuità di stile, la cosa migliore da fare è certamente quella di pianificare un immediato cambio di stile, facendosi così trovare pronte per il nuovo periodo dell’anno. In tal senso, vogliamo oggi rispolverare un bellissimo taglio di capelli del quale avevamo parlato qualche tempo fa, e che nel corso dell’estate è riuscito a manifestare un vero e proprio consolidamento in cima alle preferenze di tante donne: il bob inverso!

Bob inverso, look al top per l’autunno 2016

Il bob inverso è certamente uno degli stili di capelli che potrebbero conferire la migliore soddisfazione a tutte le donne che desiderano rivedere i propri capelli corti in maniera raffinata e seducente. Il bob inverso è infatti un “comune” bob che è strutturato in maniera diversa da quello tradizionale, visto e considerato che nella parte posteriore la lunghezza dei capelli è più corte, mentre nella zona anteriore è più lunga.

Inverted-Long-Bob-Haircut-Cute-Girls-Hairstyles-for-2015

I capelli nella parte posteriore risulteranno altresì più corposi, conferendo una sensazione di maggiore femminilità all’intero hairstyle. Le scalature potranno inoltre essere realizzate in maniera estremamente personalizzata, permettendo a tutte le donne di trovare la giusta configurazione di stile. Inoltre, potete abbinare anche delle bellissime sfilature laterali, distribuendo in maniera opportuna i volumi.

Qualche consiglio per non sbagliare!

I bob inversi possono essere perfettamente acconciati con dei ciuffi o delle frange. In particolar modo, nelle sfilate di moda capelli che hanno visto il bob inverso tra i massimi protagonisti, il ciuffo è strutturato in maniera lunga, spesso interamente sollevato attraverso l’utilizzo del gel. La frangia può essere piena o minimale: l’importante sarà comunque cercare di mantenere un’ideale sincronia tra i vari elementi dello stile capelli, evitando di generare interruzioni nelle geometrie.

Che colore usare?

Naturalmente, per poter mettere in migliore risalto il vostro taglio bob inverso, niente di meglio che puntare sulla giusta tonalità. Potete in tal senso optare per delle belle sfumature, per un’ombre hair, per le schiariture più innovative, e così via. Potete altresì mantenere invariato il vostro colore, limitandovi a rivederlo di tanto in tanto, oppure attingere a piene mani sul castano, sul biondo, sul rame, sul corvino o su altri toni tradizionali. È importante, anche se i toni omogenei stanno tornando di moda, cercare di sfumare e rendere più luminoso il look, cercando di conferire la giusta luce al volto con una delle tecniche più utilizzate dai parrucchieri.

Chiudiamo infine l’approfondimento con una bella serie di scatti fotografici di donne che hanno ottenuto un ottimo restyling proprio grazie alla presenza di un bob inverso sul proprio capo. Provate a dare uno sguardo alla gallery di cui sotto, e valutate se sia o meno il caso di abbracciare uno degli stili esposti: fateci sapere se avete ceduto alla tentazione!

6.Graduated-Bob-Hairstyle

1 di 27

Previous ArticleNext Article
Informazioni biografiche