Acconciature

Capelli a onde con o senza piastra: 25 foto per scegliere il meglio!

I capelli a onde sono molto amati dalle donne poiché donano quel tocco di seduzione e di femminilità in più.

1 di 25

capelli a onde

Per tutte le donne che vogliono proiettare un’immagine di assoluta bellezza, i capelli ad onde si rivelano un’ottima soluzione. I capelli naturalmente mossi non sono solo per poche fortunate, ma tutti possiamo ottenere un look seducente grazie alle piastre.

Molte di noi desiderano ottenere chiome particolarmente ondulate soprattutto in estate quando il risultato è garantito tra sole e salsedine. Ma i capelli mossi sono ideali anche in tutte quelle occasioni in cui vorremmo apparire più glamour, più fashion.

Come si fanno i capelli a onde?

Ecco tutti i suggerimenti per uno styling perfetto e alla moda…continuate a leggere qui di seguito e di sicuro non ve ne pentirete

Senza piastra

Questo tipo di acconciatura permette di far risaltare la bellezza di ogni donna, regalando un aspetto sbarazzino. Ecco qui di seguito alcuni piccoli consigli per ottenere capelli a onde senza l’aiuto della piastra.

Primo di tutto bisogna porre particolare attenzione al lavaggio dei capelli. Infatti quando la capigliatura risulta pulita sarà molto più facile acconciarla come meglio si crede. Per il lavaggio usare i polpastrelli massaggiando delicatamente il cuoio capelluto. Attenzione allo shampoo che si utilizza. Se si vogliono creare capelli ondulati bisogna acquistare shampoo per capelli ricci o mossi e non quello lisciante per capelli lisci. Detto questo, una volta terminato il lavaggio tamponare delicatamente la chioma con un’asciugamano di cotone.

Non utilizzate oli o gel perché rischiate di appesantire la capigliatura. Districateli con il pettine e in seguito applicare una buona quantità di schiuma sulle punte, utilizzare un prodotto apposito per poter modellare perfettamente le ciocche e in seguito, durante l’asciugatura è consigliabile arrotolare ogni ciocca sulle dita delle mani. Per evitare di rovinare la capigliatura è utile mantenere il phone a distanza ad una temperatura media. In poco tempo i vostri capelli diventeranno ondulati e la vostra bellezza verrà esaltata ancora di più.

Con piastra

Per chi invece ha abbastanza tempo da dedicare alla propria chioma è possibile realizzare capelli a onde con la piastra. Ecco come:

Per poter modellare le onde è necessario utilizzare un buon prodotto che crei l’effetto bagnato. Infatti l’acconciatura deve essere apparentemente stabile ma al contempo stesso morbida e sinuosa. Per raggiungere tale effetto, seguite questi piccoli suggerimenti che ora vi illustrerò:

Prima di tutto occorre avere la giusta piastra, per ottenere l’effetto ondulato è consigliabile acquistare quella di ultima generazione e della grandezza adeguata. Una piastra slim di piccole dimensioni è proprio quella che ci vuole. Dopo aver lavato accuratamente i capelli, asciugateli con il phon e spazzola. Ricordate: la fase dell’asciugatura dei capelli prima di utilizzare la piastra è molto importante, perché il capello, per poter sostenere la piega deve essere pronto, quindi deve essere già stirato e ben asciutto.

Procedete in questo modo:

Una volta che i capelli saranno asciutti, divideteli in ciocche e fissatele con le pinze. A questo punto, prendete la singola ciocca e con il pettine provate ad eliminare eventuali nodi, in seguito prendete la ciocca e mettetene una parte nella piastra. Eseguita questa prima procedura, tiratela per pochi centimetri e contemporaneamente girate la piastra su se stessa. Rimanete in questa posizione per qualche secondo, trascorso questo lasso di tempo togliete la ciocca dalla piastra e sistematela con uno spruzzo di lacca.

Se invece i vostri capelli sono completamente lisci, potete fissare il boccolo appena realizzato con un beccuccio di cicogna. Mantenete tutti i boccoli in questa posizione per qualche ora.. Così facendo le onde realizzate rimarranno per lungo tempo.

Naturalmente è bene sottolineare che durante la realizzazione dei capelli mossi con la piastra bisognerà essere molto veloci, perché in caso contrario rischiate di bruciare i vostri capelli.

I capelli a onde sono un vero e proprio must.

mossi14072016

Ci sono tantissimi metodi per poter realizzare una capigliatura mossa, l’importante è avere una buona dose di costanza e di buona volontà oltre alla giusta attrezzatura.

L’estate sta entrando nel suo vivo. Di conseguenza, la nostra abbronzatura inizia a prendere corpo e i capelli iniziano – purtroppo! – a subire le conseguenze di una prolungata esposizione a sole, caldo, umidità, vento. Tuttavia, questo non ferma certamente la voglia di divertimento e di relax: d’altronde, è sufficiente un pò di attenzione per poter fare in modo che la propria chioma sia sufficientemente protetta dagli eventi esterni. E perchè allora non approfittare di questa vita dinamica per rendere la chioma altrettanto movimentata, grazie all’applicazione di morbide e naturali onde sui propri capelli?

Se l’idea di sfoggiare delle onde sulla vostra chioma vi attrae, ma non sapete da che parte girarvi, potete pur sempre riferirvi alla tendenza che sta maggiormente contraddistinguendo la stagione estiva: l’abbraccio di un effetto naturale, con le chiome che dovrebbero sembrare appena usciti dall’acqua. Quindi, niente beach waves eccessivamente ordinate e rigorose, e si alle chiome lunghe o corte, lievemente scompigliate e modellate con le dita. Non è affatto importante ricorrere alla perfezione, perchè a prevalere dovrà essere uno stile messy, giovanile e seducente!

Short-Curly-Weave-Hairstyles

Mosso meglio del liscio, almeno questa volta!

A questo punto, è bene prendere una posizione “estiva”. A patto qualche rara eccezione, le donne che cercano un pronto restyling nel corso della stagione più calda del 2016 potrebbero ottenere i migliori risultati passando al mosso, un’acconciatura che potrà certamente essere preferita rispetto al liscio. La tendenza è d’altronde già in vigore da diversi mesi, e riteniamo che possa perdurare ancora a lungo, considerato il consolidamento che abbiamo già avuto modo di osservare in diverse opportunità nel corso degli ultimi tempi. Cercate pertanto di “immaginarvi” mosse: ne varrà la pena!

Tante foto per voi!

Detto questo, imparando ad utilizzare questi piccoli accorgimenti non sarà affatto difficile realizzare il look che meglio si addice al vostro volto. Il risultato che otterrete? Bellezza prettamente naturale… E allora, se anche tu vuoi realizzare un look allo stato naturale, non ti resta che seguire questi piccoli consigli..

L’effetto è garantito!Come sempre, chiudiamo il nostro approfondimento odierno proponendovi tantissime foto che vi permetteranno di immaginare quale potrebbe essere il risultato di un restyling sui capelli mossi. Cercate pertanto di immaginare voi stesse con una chioma più movimentata e cercate di comprendere quale possa essere la soluzione migliore: state meglio con un mosso tendente al riccio, o con un mosso più lieve, magari limitato ai soli boccoli? Non c’è altro da fare che impiegare un pò di tempo nei confronti di questa azione di studio e di analisi: il risultato varrà certamente la pena di una bella condivisione di intenti con il vostro parrucchiere di maggiore fiducia, no?

download

1 di 25

Previous ArticleNext Article