NanoPress

Acconciature

Addio capelli crespi, ecco come fare (e tante pettinature per non uscire di testa)

Qualche pratico consiglio per rendere i capelli crespi solo un lontano ricordo! Sveliamo il segreto su come addomesticare capelli crespi! Non ci credete? Basta controllare questi 20 stili sorprendenti.

capelli crespi

I capelli crespi sono certamente una delle condizioni “peggiori” che può riguardare la chioma femminile. Una capigliatura dallo sgradevole effetto paglia, che tuttavia non è affatto irrinunciabile: vediamo come fare per poter dare l’addio ai capelli crespi, e riconquistare una nuova bellezza di stile, in totale sicurezza!

Un aiuto del parrucchiere

Il primo “luogo” attivabile per poter ripristinare la corretta salute della chioma è il parrucchiere. Meglio pertanto farsi aiutare da un esperto attraverso un trattamento specifico che possa rafforzare i capelli e dar loro nuova energia. Nel salone di bellezza il vostro hairstylist saprà certamente individuare e applicare il trattamento più utile per poter ridurre il volume dei capelli e renderli docili al pettine. Si tratta altresì di trattamenti con una discreta durata, da ripetere una volta ogni 30-45 giorni.

Semiraccolto-top-knot

Le accortezze domestiche

Come intuibile, il solo intervento del parrucchiere non è sufficiente per poter donare una nuova salute alla vostra chioma: occorre infatti che vi sforziate mediante qualche piccolo accorgimento domestico. Ad esempio, potete rifornire la vostra “dispensa” di soli prodotti anti crespo: shampoo, balsamo e prodotti curativi per il benessere della chioma. E, a seguire, una maschera idratante da applicare una volta alla settimana per poter assicurare alla capigliatura un valore aggiunto in termini di idratazione e di luminosità.

Leggi anche: Come sconfiggere l’effetto crespo sui vostri capelli

Un taglio fa sempre bene

Ricordate anche che di norma per poter eliminare le doppie punte (tra le cause principali del crespo) è sufficiente procedere a una spuntatina ogni due-tre mesi. Se avete i capelli ricci, le forbici del parrucchiere dovranno essere in grado di far venire alla luce i boccoli nella loro naturalezza, avendo comunque l’accortezza di alleggerire la massa interna per poter ottenere ricci definiti e elastici.

timthumb

Come rimediare ai capelli crespi

In commercio esistono numerosissimi rimedi che potrebbero darvi una seria mano d’aiuto per superare l’odiato crespo. Ad esempio, è possibile acquistare dei balsami appositi per capelli crespi, o dei gel naturali che rappresentano un utile trattamento quotidiano (si pensi, a titolo di esempio, ai gel d’aloe vera o ai gel di semi di lino, molto indicati per poter contrastare la secchezza della fibra capelluta e il capello crespo: in merito, ricordate sempre di acquistare prodotti che non hanno sostanze chimiche, che a lungo andare creerebbero effetti nocivi sulla chioma).

Gli strumenti più utili per abbandonare il crespo!

Ancora, un utile strumento che vi consigliamo di tenere in bagno è l’asciugamano in microfibra: al suo interno potete avvolgere la chioma, utilizzandolo in alternativa all’asciugatura con il phone. Cercate poi di condividere con il vostro parrucchiere l’individuazione dei migliori oli naturali per il trattamento di capelli crespi: in commercio troverete ottimi oli di germe di grano da usare puro sulla chioma attraverso impacchi, e oli di mandorle dolci con straordinarie proprietà emollienti, nutrienti, elasticizzanti. Tra gli altri rimedi che vi consigliamo di sperimentare c’è l’aceto di mele, che potete applicare durante il risciacquo per rinvigorire la chioma, e il balsamo ecologico, che può essere acquistato presso le migliori erboristerie per rispettare maggiormente il vostro capello.

Se infine ai capelli crespi pare che non ci sia rimedio, almeno sul breve termine, fatevi un po’ furbe e utilizzate delle acconciature che possono “celare” il disordine tipico dell’effetto crespo. Lo chignon è certamente uno dei raccolti che può maggiormente accontentare questa esigenza: sarà sufficiente raccogliere i capelli con questo stile cool, e salutare definitivamente i fastidi generati dal crespo.

Pettinature ad hoc

Infine, ricordate che ci sono alcune pettinature che potranno tenere a bada meglio di altre i vostri capelli crespi. Si pensi – ad esempio – a trecce, code e chignon. Naturalmente, anche in linea con le mode del momento, meglio non eccedere con i look rigidi e strutturati: si può ben lasciare qualche ciuffetto ribelle per rendere il look più sexy e naturale. Inoltre, se avete i capelli crespi, potete anche cercare di sfruttare questa caratteristica: si pensi a uno chignon in stile nido d’ape, che necessita di un volume che grazie all’effetto crespo potrà essere raggiunto più agevolmente.

Poi, prendete un appuntamento con il vostro parrucchiere, o con la migliore amica, o anche fatelo da voi stesse: per addomesticare i capelli crespi provate qualcosa di nuovo adesso! Questi stili sono più facili e danno buone sensazioni più di quanto si possa immaginare! Addomesticare i capelli crespi? Seguici e vedrai!

#1: Onde in caduta libera stile Lucy Goosey

Quando hai capelli lunghi e ricci sei sempre alla ricerca di qualche modo per rendere i capelli meno crespi.

addomesticare capelli crespi

#2: La corona di Diana 2.0 (per addomesticare capelli crespi)

Non è vero che se hai i capelli crespi e ribelli non puoi mantenerli ordinati e belli con le trecce. Ecco un modo per farlo con le trecce a corona.

addomesticare capelli crespi

#3: Combinazione di “Coda di pesce di Sirena” e Treccia alla francese.

I capelli lunghi e crespi sono difficili da domare tutti i giorni. Con questa coda di pesce e le trecce li gestisci per un po’.

addomesticare capelli crespi

#4: Corona di trecce Updo, uno chignon con stile.

Per questo simpatico ed originale Updo, avrete bisogno di un accessorio dai colori vivacissimi!

addomesticare capelli crespi

#5: Chignon color cannella Cindy.

Non tutte le acconciature per domare i capelli crespi sono uguali: questa è una “torsione” del classico chignon basso. Stile “Giorni nella prateria”, comodissima per lavorare in giardino ma pratica anche per la città!

addomesticare capelli crespi

#6: Treccia in stile “alloro” con coda di cavallo finale.

Per capelli medi: la treccia alla francese ha conquistato l’olimpo delle acconciature nel ventunesimo  secolo! All’altezza dei lobi fatela terminare con una coda di cavallo. Comoda e bellissima per le vostre serate speciali!

addomesticare capelli crespi

#7: Corona doppia, come una dea greca.

Un Updo “ateniese” da provare! Le trecce addomesticano i capelli crespi superiori, mentre le ciocche sciolte sono ondulate e morbide. Un bel vestito di seta e ti sentirai una dea greca!

addomesticare capelli crespi

#8: Un Updo con trecce su tre livelli.

Un bello stile su tre livelli con trecce appuntate dietro la nuca.

addomesticare capelli crespi

#9: Combinazione di frisé e ricci.

Un look semplice che non richiede molto tempo ed accessori: un ferro arricciacapelli e una piastra-frisé. E un po’ di creatività…

addomesticare capelli crespi

#10: Coda di cavallo “divertiamoci al sole”.

Con i capelli sottili può essere difficile dare volume alla coda di cavallo: se vi aggiungiamo una ciocca di capelli dal basso, aggiungiamo volume!

addomesticare capelli crespi

#11: Corona di trecce “Regina per sempre”.

Se vuoi mettere in mostra trecce e riccioli, ma NON il crespo, questa è l’acconciatura per te!

addomesticare capelli crespi

#12: Coda di cavallo “Genio nella bottiglia”

Una coda di cavallo ben più alta, può essere sexy e simpatica. “Strega per amore” docet!

addomesticare capelli crespi

#13: Metà e metà: Trecce toro.

Questo è un ottimo look per l’ hippie che è in noi: le due trecce attorcigliate una nell’altra che ricordano la forma di un toro.

addomesticare capelli crespi

#14: Un Updo con treccia diagonale e chignon basso.

Ora che ti abbiamo spiegato come fare tantissime acconciature con i tuoi capelli crespi, sei diventata un’esperta! Quindi puoi fare qualcosa di più elaborato come quest’acconciatura.

addomesticare capelli crespi

#15: Non puoi domare questo mio cuore selvaggio!

Se hai uno spirito selvaggio, non domarlo! Sfruttalo! Riflessi verdi e punte blu con una treccia che sale verso l’alto e termina con i riccioli!

addomesticare capelli crespi

#16: Metà e metà: nastrini gratis e facili.

Può sembrare difficile, ma stai pur sicura: ce le farai a tirar fuori la frangetta e tutto il resto!

addomesticare capelli crespi

#17: Trecce laterali con doppio scivolo orizzontale.

Elegante, di classe, moderno e originale è ciò che vuole essere questo look! E governerai benissimo i tuoi lunghi capelli crespi!

addomesticare capelli crespi

#18: I capelli della Signora Slocum (ovvero: quello che fa tua nonna è “in”!)

Per un Updo come questo prendi un po’ di forcine, un prodotto per domare l’effetto crespo e sistema creativamente i tuoi capelli.

addomesticare capelli crespi

#19: Nodo unico metà e metà con treccia particolare.

Trovare lo shampoo migliore è come trovare dei tacchi sexy che ti fanno sembrare di camminare sull’aria. E’ un incontro che capita una volta nella vita, tra quel prodotto ed i tuoi capelli! Questo look “metà di sopra e metà di sotto” consiste in uno chignon annodato con qualche piccola treccia infilata dentro.

addomesticare capelli crespi

#20: Trecce color ultra-platino e chignon “disordinato!

Questo stile unico è riservato alle audaci!addomesticare capelli crespi

Capelli anti-crespo, foto e consigli tutti per voi!

capelli-crespo

Il “crespo” è uno dei problemi che le donne che hanno i capelli ricci (e che spesso provano dell’invidia per quelle che hanno i capelli lisci) finiscono con lo sperimentare diverse volte nella propria vita. Per alcune si tratta di un problema “momentaneo”, magari legato alle condizioni climatiche e ambientali. Per altre si tratta invece di un elemento con il quale si finisce con il far confidenza in maniera continuativa. Ma cosa si può fare per salutare l’effetto crespo in via definitiva, e prevenire questa anti-estetica evoluzione dei propri ricci?

Qualche regola da tenere sempre a mente!

Cominciamo con la prima regola, da imparare a memoria: mai pettinare i capelli quando questi sono completamente asciutti. Meglio invece evitare che il riccio crespo possa prendere corpo giocando con un pò di anticipo. Iniziate a prendervi la dovuta cura dei capelli ricci quando questi sono sotto il getto dell’acqua calda (ma non bollente!), utilizzando un pettine che possa districare i boccoli.

eliminare-effetto-crespo

Poi, una volta applicato lo shampoo, imponete alla vostra chioma un bel balsamo o una maschera idratante (se non sapete quale prodotto scegliere, provate a domandare al vostro parrucchiere, che sicuramente sarà lieto di confortarvi indicandovi la soluzione migliore). Con un pettine a denti larghi, in legno o in ceramica, procedete a districare con delicatezza i nodi, che tra un lavaggio e l’altro si saranno certamente formati. Potete utilizzare le dita delle mani per quelli più grossi ed evidenti, ma il nostro consiglio è comunque quello di acquistare un robusto pettine di legno, con i denti abbastanza larghi.

Spazzola e non solo: gli strumenti più utili

Ora, consolidate le nozioni di base di cui sopra, cercate sempre di concentrare buona parte delle vostre attenzioni proprio sulla spazzola, che spesso viene sottovalutata nella sua importanza essenziale, e che invece potrebbe (e dovrebbe!) diventare una delle vostre migliore amiche. Cercate di scegliere una spazzola comoda, con il manico largo ed ergonomica, con i denti della larghezza e ampiezza giusta per poter raggiungere le vostre finalità.

Anche in questo caso, non dimenticatevi mai che il vostro parrucchiere potrà rappresentare una miniera di consigli da sfruttare. Esponete dunque a lui i vostri dubbi circa la possibilità di pettinare correttamente i capelli per evitare l’effetto crespo, e siamo certi che vi porgerà alcuni suggerimenti utili per poter arrivare all’individuazione dei migliori prodotti per tale esigenza.

17-double-slide-horizontal-side-braids 19-single-knot-half-and-half-with-braid-detail capelli-crespi3 capelli-ricci-e-crespi crescita-capelli miti-da-sfatare-crescita-capelli-donna pettinature-per-capelli-ricci-e-crespi-85-4 ricci-no-crespo ricrescita-capelli taglio-capelli-crespi-57-7 taglio-corto-capelli-ricci-crespi-08-4 taglio-punk-rock-con-cresta-riccia-inverno-2016

Previous ArticleNext Article