Capelli effetto bagnato, come portarli al meglio

Il wet, l’effetto bagnato, sta tornando prepotentemente di moda ma… con qualche caratteristica differente rispetto agli anni 90!

Capelli effetto bagnato

L’effetto wet torna prepotentemente di moda nell’estate 2016, e lo fa attraverso una serie di restyling davvero duraturi, mostrati con soddisfazione da alcune delle vip più celebri e trend setter del mondo. Il tutto, a dimostrazione che l’hairstyle dell’estate ha virato radicalmente verso il wet, un effetto bagnato (naturalmente) da personalizzare, estendendolo più o meno incisivamente, dalle radici all’intera chioma, fornendo alle persone che vi guarderanno l’impressione che siate appena usciti dall’acqua.

Un look estivo, ma non solo

Dunque, se avete intenzione di mostrare qualche nuovo look di tendenza, e non volete rischiare di apparire terribilmente fuori moda, l’effetto wet può essere realmente quel che fa per voi. Tenete in mente, in tal proposito, che l’effetto bagnato potrebbe essere ideale non solamente per una piacevole parentesi estiva, quanto anche – e perché no, soprattutto! – per un possibile prolungamento anche nel prossimo inverno, visto e considerato che pare oramai certo che questo look possa farsi apprezzare ancora per tanto tempo.

wet-look-scarlett-johansson_su_vertical_dyn

Da dove viene l’effetto wet

Se vi state domandando da dove venga l’effetto wet, dovreste far ricorso a qualche sforzo di memoria. La tendenza wet torna infatti dagli anni 90, dove ha avuto la massima diffusione, ma sta tornando in maniera più fresca, leggera e meno forzata. Il segreto è semplicemente quello di di approcciare in maniera dinamica, senza lesinare sull’uso di prodotti. Più facile è realizzare il look sui capelli già bagnati, visto e considerato che in questo caso sarà sufficiente spremere l’umidità in eccesso dalle lunghezze, e applicare un siero apposito che vi permetterà di asciugare più lentamente la chioma. Per poter evitare che il look si indurisca eccessivamente, e che i capelli appiano duri e rigidi, potete applicare anche del balsamo, passando poi un pettine a denti stretti.

capelli-lunghi-riga-laterale-effetto-bagnato-2014

Un look da non sottovalutare

Insomma, così come per tutti i look, se è vero che l’effetto wet è facile da realizzare, è bene ricordare che è altresì facile sbagliare completamente il proprio approccio, e finire con il ritrovarsi in testa un hairstyle totalmente inadatto. Ricordate per esempio che per poter sperimentare positivamente un look ad effetto “appena uscite dall’acqua”, dovete sperimentare una buona preparazione, soprattutto se il punto di partenza non sono i capelli bagnati, bensì quelli asciutti.

Ma in che modo ottenere un effetto bagnato impeccabile, magari semplicemente con qualche applicazione domestica? In linea di massima – ricordava un interessante approfondimento di Vanity Fair – per poter ottenere un effetto wet impeccabile sarà necessario che le radici siano sleek: i capelli dovranno quindi apparire ben pettinati all’indietro e disciplinati sul capo, ottenendo quindi volumi molto contenuti (in altri termini, come se fossero raccolti in una coda).

Coloro le quali desiderano esagerare, possono fornire un corposo effetto bagnato dalle radici alla punta delle chiome, con un finish lucidissimo: l’impressione è che si sia appena uscite dal mare o dalla piscina. Un effetto che può essere addirittura rinforzato con un tocco ondulato, come se la salsedine avesse aggredito la chioma…

Tante foto e qualche spunto per provare l’effetto wet

L’effetto wet sui vostri capelli può essere realmente utile per potersi regalare un look alternativo, dalla spiaggia alla sera, cercando di personalizzarlo sui vostri obiettivi di stile. Per esempio, potete usare il pettine per renderlo più patinato ed elegante, oppure lasciarlo più libero per un look maggiormente selvaggio. Di giorno vi consigliamo un look total wet, dalle radici alle punte, mentre di sera potrebbe essere utile cercare di optare per una versione semi bagnata, o una finitura bagnata che giochi con il segno del pettine.

Provate a dare uno sguardo alle foto che seguono. Troverete certamente quel che fa per voi, e per le vostre esigenze di stile estivo. Che ne pensate?

8b159db1-1c13-4314-9a6c-b41aa4ba41bf

acconciatura-capelli-primavera-estate-2014-chignon-con-effetto-wet

Beyoncè-capelli-effetto-bagnato-mossi

bob-medio-con-riga-da-parte-ad-effetto-wet-con-capelli-portati-dietro-alle-orecchie-per-Jessie-J

Capelli-effetto-bagnato

Capelli-effetto-bagnato1

Capelli-effetto-bagnato-650x492

Capelli-effetto-bagnato-inverno-2015-sleek-look

Capelli-effetto-bagnato-la-moda-dell’acconciatura-wet-4

Capelli-effetto-bagnato-la-tendenza-per-lestate

Capelli-effetto-bagnato-ordinati-e-allindietro

Capelli-effetto-bagnato-riga-centrale-2016-Tendenza-autunno-inverno

capelli-lunghi-con-radici-effetto-bagnato

capelli-lunghi-riga-laterale-effetto-bagnato-2014

capelli-mossi-effetto-wet-con-ciuffo-sul-viso

LOS ANGELES, CA - JUNE 14: Penelope Cruz arrives at North American premiere of "To Rome With Love" at Regal Cinemas at L.A. Live on June 14, 2012 in Los Angeles, California. (Photo by Scott Kirkland/PictureGroup) via AP IMAGES Ap fuori circuitole immagini sono extra circuito abbonamento e quindi a pagamento.Contattare: massimo.zanotti@lapresse.it

Capelli-sciolti-effetto-bagnato-per-Adriana-Lima

Capelli-sciolti-e-lunghi-a-metà-schiena-pettinati-allindietro-con-effetto-bagnato

effetto-bagnato_123904

ferre

Gucci

jessica-hart

lea-michele-capelli-effetto-bagnato

shailene-woodley-e-i-capelli-effetto-wet

shimada-620x481

wet-look-scarlett-johansson_su_vertical_dyn

zendaya-coleman-2014-grammy-awards_2-800x542