Capelli ricci, ecco tutte le tendenze per la primavera 2014

Ecco le migliori tendenze dell’estate 2014 per coloro le quali hanno la fortuna di avere una bella chioma riccia!

capelli ricci foto capelli-ricci-foto

I capelli ricci sono la chioma perfetta per quelle donne che desiderano esprimere la giusta dose di dinamismo, creatività e personalità. Essendo impossibili da gestire in maniera perfetta, sono ideali per le pettinature rapide e facili, prestandosi quindi a mille sfaccettature all’interno di uno stile che non potrà che essere unico!

Ebbene, la tendenza maggiormente in voga per questa primavera 2014 prevede che i capelli ricci debbano essere portati più corti rispetto al passato, in una sorta di bob che potrà essere movimentato impostando come leggermente più lunga la parte anteriore. Evitate dunque di approcciare a scalature estreme, e preferite quelle più leggere, che possano donare un tono soft e lieve all’interno contesto di hairstyle.

Per quanto concerne la pettinatura, il nostro consiglio è quello di raccoglierli con degli accessori particolarmente alla moda, come ad esempio dei foulard stampati a fantasia. Sul fronte del massimo trend in voga, cercate di schiarirli con shatush e degradè, “anticipando” i naturali effetti che saranno realizzati nella prossima estate. Attenzione, inoltre, alla loro cura: i capelli ricci necessitano di “manutenzioni” pressochè continue: applicate quindi frequenti maschere idratanti e protettive, che possano dare consistenza al fusto, e prodotti appositi che possano conferire luminosità ai ricci. Evitate piastre e trattamenti che potrebbero danneggiarli, e preferite invece uno stile naturale.

Ad ogni modo, tornando agli accessori più utili per poter acconciare al meglio i capelli ricci, soffermiamoci per qualche istante sull’utilità del foulard, accessorio super versatile e iper femminile. Il foulard può infatti rappresentare un must-have della stagione estiva, potendosi adattare sia alle acconciature più classiche ed eleganti, che a quelle più sbarazzine e creative.

È quindi possibile ipotizzare che il foulard sia utilizzato come una sorta di fascia che lascia intravedere l’attaccatura dei capelli, o ancora applicato come una sorta di bandana che si annoda sulla fronte. Particolarmente chic anche il foulard annodato intorno al collo, in maniera tale che diventi un vero e proprio copricapo, così come il classico foulard che si annoda in cima alla testa – o su un lato – con un bel fiocco romantico. Uno dei più seguiti stili da spiaggia è inoltre il foulard – bandana annodato dietro la nuca, che copre totalmente i capelli e può abbinarsi con maxi occhiali da sole.

Insomma, le opportunità a disposizione non mancano di certo: basta un pizzico di creatività e – se lo desiderate – qualche consiglio da parte del vostro parrucchiere di fiducia!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *