Connect with us

Nuovi tagli di capelli 2016 su CapelliStyle.it

Capelli rossi: 170 tagli ed acconciature per il 2016

Acconciature

Capelli rossi: 170 tagli ed acconciature per il 2016

Una vastissima fotogallery con 170 tagli di capelli rossi da scegliere e gustare! Tante foto per chi ama le acconciature corte e non solo. Date un occhiata!


1 di 21

capelli-rossi

Sia che si tratti di capelli rossi color del fuoco, che siano come il rame o color del mogano, la passionalità che esprimono i capelli rossi resta ai vertici e sottolineano il carattere seducente della donna che li porta. Le gallery sottostanti saranno per te un ottimo spunto affinché tu scelga il tuo taglio di capelli trendy per la stagione 2016 che ormai è alle porte se i tuoi capelli sono naturalmente rossi o anche la tonalità rossa più in linea con il tuo taglio di capelli se hai i capelli biondi o castani ed hai un desiderio pazzesco di farli diventare rossi! Molteplici sono le tonalità delle tinture, che siano temporanee o anche permanenti, e spaziano dal sempre passionale rosso fuoco al biondo con nuances ramate, e devi saperle scegliere assecondando il tuo stile personale, il taglio dei tuoi capelli (che hai o che vuoi avere) ed anche al cromatismo della pelle.

capelli rosso scuro

Passa in rassegna le nostre fotografie per poter scegliere il look più trendy e che più ti si addice per il prossimo inverno! Hai una voglia tremenda di provare il rosso per i tuoi capelli ma temi di toppare clamorosamente la colorazione? Certo, pure essendo i capelli rossi estremamente attraenti ed essendo il sogno di moltissime ragazze che vogliono aggiungere un bel tocco di seduzione al loro look, occorre anche sottolineare come il rosso non sia un colore da scegliere con superficialità: le nuances di questo colore sono talmente tante ed ognuna dona in modo diverso a seconda delle caratteristiche generali ed in particolare del viso della ragazza che sceglie di tingersi i capelli di questo colore. Quindi il nostro consiglio è: scegli molto attentamente la sfumatura di rosso, facendo attenzione ad una serie di particolari, e, principalmente, quale sfumatura si sposa meglio con il colore della tua pelle ed i tuoi colori in generale: solo così potrai avere dei capelli rossi perfetti!

Seguici, ti diamo dei consigli utili per poter optare per la nuance di rosso che si adatterà meglio al tuo look generale. Ovviamente il consiglio primario è di fare dei test utilizzando tinture NON permanenti (quindi senza ossigeno e senza ammoniaca): se il colore non sarà di tuo gradimento nel giro di pochissime settimane tornerai ai tuoi colori naturali senza andare ad aggiungere tintura su tintura, cosa che sfiancherebbe sin troppo i tuoi capelli.

Ancora:  se il “rock look” non è proprio di tuo gradimento allora ti sconsigliamo vivamente di scegliere di imitare la colorazione dei capelli di Rihanna,

ricordiamoci sempre che non tutto quello che dona ad una star deve necessariamente donare anche a tutte noi. Invece il biondo con nuances ramate è veramente molto, ma molto bello ed anche molto facile da ottenere. Scegliamo una tra le basi bionde che più ci aggradano e poi andiamo ad applicare un bell’ impacco a base di hennè, manco a dirlo, dalla colorazione rossa.

Se poi avete una bella carnagione dalle tonalità molto chiare vi consigliamo una tonalità vicina al rosso rame o, anche, al castano dalle tonalità ramate: sono delle nuances del rosso con la caratteristica della naturalità ed il pregio di donare sofisticatezza ed  un’ aura eterea all’ aspetto. Chi ha una chioma castana può optare, invece, per un rosso con la tonalità del legno di mogano, dalle caratteristiche calde ed intense che stanno praticamente bene su tutte. Di particolare intensità e sensualità è la tonalità rosso tiziano, tra le tonalità più intensamente vibranti, bisognosa di assidue attenzioni ma tra le più amate da ogni cultrice delle chiome scarlatte.

Qualche dritta per chiome rosse perfette.

Come già scritto nella scelta di una tintura rossa, abbiate nella giusta considerazione le sfumature di colore della vostra pelle e, più in generale, lo stile che vi contraddistingue. Sono regole queste che il buon hair stylist ha sempre ben presenti: immaginate, ad esempio, una sfumatura chiara di rosso o un biondo dalle nuances ramate sulla chioma di una donna dalla pelle olivastra

capelli rossi con pelle olivastra

o, comunque, scura: roba da museo degli orrori! E perché, una colorazione dai riflessi del mogano con tonalità violacee intense su un bel visino pallido? Sacrilegio! Non dimentichiamo mai che la colorazione dei nostri capelli ha un’ influenza sensibile sul look della nostra persona, quindi una tonalità rossa “incendiata” andrà benone se intendiamo attribuirci un aspetto aggressivo e forte, le tonalità del mogano saranno perfette se vogliamo dare “una botta di vita” ai nostri capelli castani, mentre la tonalità tiziano sarà più adatta a chi ricerchi super-sensualità e super-femminilità e, ancora, i capelli biondi con sfumature ramate saranno l’ ideale per la “femme-chic” m olto ricercata.

Qualche dritta sull’ abbinamento colorazione della chioma / colore della pelle.

Se sappiamo abbinare il colore dei nostri capelli al colore della nostra pelle, abbiamo già compiuto metà dell’ opera. Avremo dato valore ed armonia al nostro look. La carnagione dalle sfumature chiare si abbina alla perfezione alla colorazione castana dei capelli con qualche bella sfumatura rossa, ma anche i capelli biondi ramati potrebbero andar benone. Vanno sempre molto forte e sono apprezzatissimi dai maschietti. Insomma, possiamo affermare senza tema d’ essere smentiti che i capelli rossi stanno da urlo sulle carnagioni chiare. Chi, invece, ha una carnagione a carattere più “mediterraneo”, si orienti sulle tonalità più scure del rosso o più intense del mogano.

Un rosso che sta bene a tutte? Il rosso tiziano: stiamo solo attente ad optare per tonalità di diversa intensità a seconda della “chiarezza” della propria pelle. Invece la colorazione rosso fuoco è tanto peculiare sa poter essere “indossata” dalle fortunatissime proprietarie di lineamenti che raggiungano la perfezione.

Capelli rossi: come curarli

5546008139_72876cb5e5_z-586x451

Il capello rosso è infinitamente bello, ma per far si che sia sempre luminoso e vibrante necessita di abbondanti e frequenti cure. Il capello rosso colorato va sempre trattato con prodotti appositi, quindi sia gli shampoing che i balsami devono essere di quelli appositi per il capello colorato o trattato con l’ hennè, affinché il riflesso sia mantenuto vivo ed il colore resti intenso quanto più tempo possibile. Non dimentichiamo l’ impacco idratante e la maschera nutriente per contribuire alla salute del capello ed alla sua luminosità ed intensità di colore. Per la reidratazione del capello la maschera specifica la si può acquistare ma si può anche ricorrere ad un impacco fatto in casa con dentro olio d’ oliva o anche di mandorla, ma anche yogurth o miele. La lucentezza del capello la si conserva con frequenti risciacqui freddi a base di infusi di  legno di sandalo (quello rosso) oppure di aceto di mele. Seguite queste nostre indicazioni e vi accorgerete di come possa essere longeva la vividezza e l’ intensità della vostra nova colorazione rossa di capelli! E adesso passiamo agli esempi, ed alle immagini dalle quali dovete attingere il vostro novo look con i capelli rossi.

Si fa presto a dire “capelli rossi”! Nella realtà, invece, quello che viene comunemente chiamato come “rosso” è un insieme di tonalità molto differenti. E individuare quello giusto per il proprio viso e per la propria chioma potrebbe non essere semplice come si può immaginare! Una cosa sembra comunque essere piuttosto certa. Le tendenze capelli 2015 hanno decretato il trionfo del rosso, in tutte le sue sfaccettature, con una prevalente tendenza per i riflessi più caldi e fiammeggianti, che sapranno certamente ravvivare le chiome in tutte le tonalità di questo fantastico colore. Proprio per questo motivo oggi abbiamo il piacere di proporvi una lunghissima fotogallery con 100 look di capelli rossi all’interno dei quali è probabile che possiate trovare anche il vostro preferito. Una galleria davvero invidiabile, che vi consigliamo di sfogliare e risfogliare con avidità, considerato che si tratta di un utile spunto per ravvivare il vostro look, e renderlo ancora più vincente (e convincente!).

Potete optare per tonalità meno calde del rosso. Si tratta di tonalità fredde, che si avvicinano al castano, e che possono essere davvero l’ideale per cercare di abbinare la chioma con un incarnato chiaro e con occhi celesti o verdi. Si tratta anche di un colore particolarmente utile per avvicinare le donne al mondo del rosso, considerando che, a distanza di qualche mese, potreste abbracciare una tonalità più calda (giusto in tempo per la stagione estiva!).

Se volete provare qualcosa di più caldo, ad esempio, potete optare per una bellissima colorazione rame. Generalmente il tono rame viene raggiunto creando degli appositi riflessi su una capigliatura più fredda, cercando quindi di valorizzare i ciuffi e le esposizioni a particolari condizioni di luminosità. Si tratta di un colorito che ben si avvicina ai desideri di chi ha un incarnato molto chiaro, e desidera – proprio attraverso tale tonalità – mettere in risalto la propria bellezza.

Le donne che vogliono risultare più appariscenti e grintose possono invece optare per una tonalità fuoco. In questo caso si allontanano decisamente i colori e le tonalità fredde che abbiamo avuto modo di sperimentare con alterne fortune nelle scorse ipotesi, per abbracciare invece un look più focoso. Ottimo per le donne che hanno l’incarnato chiaro, e per quelle che hanno i colori non troppo cristallini.

Molto consigliabile è anche il tono rosso tiziano. In questo caso si parla di un colorito abbastanza caldo, meno aggressivo del color fuoco, ma sempre piuttosto appariscente, con chiari richiami alle tonalità più scure dell’arancio. Potrebbe essere un’idea quella di combinare la colorazione base con riflessi e ciuffi più o meno scuri, rendendo dunque il proprio look sempre più movimentato e ad effetto! Continuando a sfogliare la fotogallery incontrerete anche un’altra tonalità che potrebbe andare per la maggiore: il color carota. Si tratta di un colore molto chiaro, che potrebbe star bene anche alle donne con occhi castani e scuri. Come si attiene alla maggior parte dei colori rossi, anche in questo caso consigliamo comunque l’abbinamento con un incarnato tendenzialmente molto chiaro! Dal color fuoco di qualche riga fa, possiamo inoltre passare a un colore fiammeggiante, ancora più incisivo. Il nostro consiglio di stile è, magari, abbinarlo con una chioma movimentata e mossa: in questo caso riuscirete certamente a mostrare un look esplosivo, particolarmente personale e personalizzabile. Ottimo se abbinato con incarnati molto chiari, e con colori cristallini negli occhi (celeste, verde).

Proseguendo nello sfogliare la fotogallery, incontrerete certamente il rosso mogano, una delle tonalità che preferiamo! Così come per le prime ipotesi che abbiamo incontrato in questo approfondimento, anche i capelli con riflessi mogano possono ben adattarsi alle persone che stanno approcciando per la prima volta ai capelli rossi, partendo da tonalità molto più scure. Si tratta di un look particolarmente elegante, da sfoggiare alternativamente con capelli mossi o con capelli lisci. L’effetto sarà assicurato!

Naturalmente, lasciamo a voi la scelta del colore che fa maggiormente per le vostre esigenze. Troverete ad esempio degli ottimi capelli color rosso vivo, che vi consigliamo di abbinare con capigliature molto lisce o leggermente movimentate, o ancora il dinamico rosso irlandese, che avrete cura e modo di personalizzare con i giusti riflessi, e che sembra poter dare il suo meglio su incarnati chiari e occhi verdi. Da tonalità più o meno sofisticate, passando per quelle più semplici, vi renderete conto che in realtà il “rosso” nasconde un mondo particolarmente vario, che avrete modo di personalizzare a seconda delle vostre preferenze e delle vostre caratteristiche di stile e di moda.

Che fare, dunque? Il primo passo è certamente sfogliare la fotogallery che vi abbiamo presentato (per comodità di esposizione l’abbiamo suddivisa in tre fotogallery!). Successivamente, prendete nota dei look che sembrano essere maggiormente in grado di fare al caso vostro. È probabile che possiate riconoscerli istintivamente, esclamando positivamente dinanzi a quel che vi mostra il monitor.

Fatto ciò, compite un piccolo esame. Cercate di comprendere, cioè, se quel determinato colore possa fare effettivamente al caso vostro, e se quella tonalità possa abbinarsi correttamente con il colore del vostro incarnato e dei vostri occhi. Magari, soprattutto se è la prima volta che approcciate a un radicale cambio di colore, potete domandare a qualche parente o a qualche amica che ne pensano.

Fatto ciò, recatevi dal vostro parrucchiere con tutta la fiducia di cui disponete, e parlatene apertamente. È probabile che il parrucchiere – oltre a fornirvi un consiglio professionale – possa anche cercare di solleticare la vostra curiosità proponendovi dei look alternativi, che magari non avete nemmeno avuto modo di valutare.

 

trovare il rosso perfetto

Se avete appena deciso di passare ai capelli rossi, probabilmente vi starete domandando quanto a lungo durerà la vostra tonalità. Purtroppo occorre ricordare come una volta eseguita la tinta, il colore rosso risulterà estremamente sensibile, e ad ogni lavaggio tenderà, inesorabilmente e gradualmente, ad affievolirsi e a deteriorarsi.

Insomma, provate a chiedere alle vostre amiche che hanno già i capelli rossi: ad ogni lavaggio e ad ogni esposizione prolungata, i colori andranno gradualmente a schiarirsi, a causa della feomelanina di cui sono composti i capelli, che andrà a degradarsi molto più velocemente in presenza di raggi ultra violetti. Dunque, quanto sopra sta a significare altresì che per i capelli rossi occorreranno dei trattamenti particolari, e che non saranno dunque sufficienti i consueti programmi per la cura dei capelli. Per mantenere il colore rosso particolarmente lucente, dovrete impegnarvi un pò di più. Ma come fare?

I consigli in tal proposito sono numerosi. Possiamo ad esempio ricordare la grande cautela che dovreste riporre nei periodi successivi alla tintura dei capelli di rosso. Per almeno due settimane sarebbe consigliabile evitare i bagni, e soprattutto quelli in piscina: il cloro contenuto nell’acqua potrebbe infatti nuocere al colore rosso.

Secondariamente, è bene condividere con il proprio parrucchiere di fiducia la possibilità di fare un pò di sano shopping di prodotti adatti per i vostri capelli rossi. Purtroppo, in questo ambito bisogna fare una piccola critica: sebbene vi siano in commercio decine di prodotti adatti ai capelli bruni e biondi, è piuttosto difficile trovare prodotti ad hoc per i capelli rossi. Nonostante ciò, potete comunque ottenere dei risultati tendenzialmente soddisfacenti utilizzando dei prodotti per la cura della generalità dei capelli: condividete tale impressione con il vostro parrucchiere, e fatevi consigliare il prodotto che fa maggiormente per voi. L’importante è che il prodotto non sia aggressivo, ma che sia – di contro – in grado di apportare importanti quantità di agenti protettivi e nutrienti, come gli antiossidanti.

capelli rossi a caschetto

In tale ambito, un prodotto naturale particolarmente indicato per i capelli rossi è lhennè. Si tratta di una tinta naturale, i cui risultati sono davvero molto interessanti se state cercando di comprendere in che modo poter incrementare la brillantezza del proprio colore: provare per credere!

Veniamo infine agli ultimi consigli di stile. In primo luogo, non appena notate che il vostro colore rosso si sta sbiadendo, cercate di valutare insieme a un professionista esperto la possibilità di ravvivarlo mediante un prodotto specifico, che sia adatto alla propria gradazione. In questo modo, e con condizioni economiche molto vantaggiose rispetto al risultato finale, riuscirete a mantenere la brillantezza del colore molto più a lungo del solito.

Infine, fatevi altresì consigliare un trattamento specifico che possa aiutarvi a mantenere attivi i pigmenti rossi e, dunque, preservare la luminosità della propria tinta. Si tratta prodotti che possono entrare più a fondo nella struttura del capello, permettendo ai già ricordati pigmenti di produrre i loro effetti più a lungo.

Capelli rossi, il segreto per un buon make up!

capelli rossi makeup

Dei capelli rossi abbiamo parlato tanto, e tanto faremo nel corso dei prossimi giorni. Ma, vogliamo domandarci in questo frangente, siamo certi che le tonalità rosse si sposeranno bene sul nostro viso?

La domanda che precede è tutt’altro che inconsueta, anzi. Il colore rosso – in tutte le sue sfumature – rappresenta un colore di invidiabile appeal, ma non tutte le donne potrebbero ottenere una naturale esaltazione. E, spesso, si scopre che la scelta di un rosso non è esattamente la migliore solamente dopo l’operazione di applicazione della tinta.

Se a margine di tale introduzione vi siete scoraggiate, niente paura: siamo qui per cercare di venire in soccorso ai principali interrogativi sul colore di capelli rosso. Spiegando, ad esempio, che non sempre i capelli rossi sono adegauti per chi ha una pelle dalla carnagione molto chiara, che invece dovrebbe allontanarsi in modo rapido dalla tentazione di adottare il rame, il mogano o le altre sfumature di rosso. Meglio, per le pelli colore porcellana, giocare sulle sfumature per poter dare luce alla propria chioma, ed evitare un effetto spento e opaco che correrebbe il rischio di appiattire l’intera figura.

capelli rossi viso

Chi invece ha una pelle ben ambrata, può optare per un caldo rosso naturale, sposando riflessi rame o bronzo (o, perchè no, ruggine). Se la vostra base è castana, andrà benissimo schiarire la chioma con una cromia caramello, che anche nel 2016 dovrebbe regalare ampie soddisfazioni a chi sceglierà il rosso.

Infine, un rapido cenno alle tante donne mediterranee che leggono il nostro sito, e che hanno una carnagione olivastra. L’incarnato olivastro spesso si abbina a capelli naturali castano scuri, e dunque sarebbe opportuno cercare di evitare tonalità rossicce, procedendo invece a adottare tonalità forti come il rosso tiziano, un altro dei must have di questa stagione.

Capelli rossi: staranno veramente bene sul nostro viso?

Dei capelli rossi abbiamo parlato tanto, e tanto faremo nel corso dei prossimi giorni. Ma, vogliamo domandarci in questo frangente, siamo certi che le tonalità rosse si sposeranno bene sul nostro viso?

La domanda che precede è tutt’altro che inconsueta, anzi. Il colore rosso – in tutte le sue sfumature – rappresenta un colore di invidiabile appeal, ma non tutte le donne potrebbero ottenere una naturale esaltazione. E, spesso, si scopre che la scelta di un rosso non è esattamente la migliore solamente dopo l’operazione di applicazione della tinta.

Se a margine di tale introduzione vi siete scoraggiate, niente paura: siamo qui per cercare di venire in soccorso ai principali interrogativi sul colore di capelli rosso. Spiegando, ad esempio, che non sempre i capelli rossi sono adegauti per chi ha una pelle dalla carnagione molto chiara, che invece dovrebbe allontanarsi in modo rapido dalla tentazione di adottare il rame, il mogano o le altre sfumature di rosso. Meglio, per le pelli colore porcellana, giocare sulle sfumature per poter dare luce alla propria chioma, ed evitare un effetto spento e opaco che correrebbe il rischio di appiattire l’intera figura.

colore capelli rossi

Chi invece ha una pelle ben ambrata, può optare per un caldo rosso naturale, sposando riflessi rame o bronzo (o, perchè no, ruggine). Se la vostra base è castana, andrà benissimo schiarire la chioma con una cromia caramello, che anche nel 2016 dovrebbe regalare ampie soddisfazioni a chi sceglierà il rosso. Infine, un rapido cenno alle tante donne mediterranee che leggono il nostro sito, e che hanno una carnagione olivastra. L’incarnato olivastro spesso si abbina a capelli naturali castano scuri, e dunque sarebbe opportuno cercare di evitare tonalità rossicce, procedendo invece a adottare tonalità forti come il rosso tiziano, un altro dei must have di questa stagione.

Capelli rossi: una rara fortuna naturale che… non tradisce!

come-ravvivare-i-capelli-rossi_13bd1684d7ca9da78e237ff45f024b4e

Stando a quanto sostengono alcune delle ricerche più recenti, le persone che nascono con i capelli rossi naturali sono una piccolissima parte, probabilmente inferiore al 2 per cento della popolazione mondiale, peraltro concentrata prevalentemente in alcune zone territoriali. Ed è proprio per questo motivo che da diverso tempo sono state lanciate delle iniziative che “tutelino” la presenza dei capelli rossi, con un gene oramai in corso di “estinzione”. Ma, al di là delle caratteristiche genetiche, come poter sfoggiare nel migliore dei modi questa invidiabile capigliatura naturale nel corso della stagione estiva?

Individuare la “giusta” tonalità

Sia che abbiate una tonalità naturale di capelli rossi, sia che dobbiate arrivare a tale colore per vie “artificiali”, sappiamo bene che individuare la nuance che possa valorizzare al meglio la vostra bellezza è una vera e propria impresa. Considerato che il rischio di trovarvi sulla chioma un tono molto sgradito è davvero dietro l’angolo, quel che vi consigliamo fare è certamente partire da un tono meno “rischioso”, e spostarvi poi gradualmente verso qualcosa di più “estremo”, fino a quando non troverete quel che fa per voi. Ad esempio, potete avviare tale migrazione dal ramato e, per le castane, dal rosso mogano, un tono caldo e intenso che donerà un maggior livello di seduzione a tutte le nostre lettrici!

Occhio al colore della pelle

Un criterio particolarmente importante da tenere a mente quando si sta valutando che chioma “rossa” scegliere, è il colore della propria carnagione. Sebbene sia difficile, anche in questo caso, arrivare a delle semplificazioni, possiamo comunque sostenere che se avete una carnagione particolarmente chiara, potrebbe essere opportuno optare per un bel castano con sfumature rosse, o per un biondo ramato (che va sempre di grande tendenza). Più in generale, se avete una carnagione pallida, i rossi sono certamente più “sposabili” di quanto avviene con le donne che hanno una carnagione scura, le quali potrebbero però trovare grande soddisfazione con un rosso scuro o un mogano intenso. Tra le altre tonalità di particolare tendenza in questa estate 2016 c’è infine anche il rosso tiziano, uno stile che può donare un gradito valore aggiunto a tutte le donne che sceglieranno di ponderarlo con attenzione sul proprio capo.

Capelli rosso scuri per la vostra lunga chioma invernale!

Vi piacciono i capelli rossi ma non volete turbare eccessivamente il vostro colore naturale “dark“? Tenetevi forte! Durante questo autunno inverno 2016/2017 andranno molto di moda i capelli rosso scuri, che si accompagneranno, tra le principali alternative della stagione, ai capelli rosso tiziano, ai biondi rossi, al rosso ciliegia, al rosso fragola, al rosso prugna, al rosso naturale e tanto altro ancora. Insomma, se volete saperne un pò di più sulla possibilità di poter arricchire la vostra chioma dark con un bel rosso tipicamente invernale, continuate a leggere qua, e date poi un’occhiata alla gallery di oltre 20 scatti pronti per voi!

Un trend che non delude

Il rosso scuro è un trend che non deluderà certamente le vostre aspettative. Si tratta infatti di una tendenza che riuscirà a riscaldare la vostra chioma e a illuminarla con delicatezza, senza tuttavia generare eccessivi contrasti rispetto al vostro colore naturale. Pertanto, riuscirà a donarvi delle sensazioni forti senza uscire dai toni della sobrietà, soddisfacendo comunque la vostra personalità con sicura qualità. Già visto sulle passerelle di moda capelli più in del momento, portato con entusiasmo da attrici e cantanti, riteniamo che questo tono di rosso possa fare anche al caso di molte nostre lettrici…

heatherchapmanhair

Rosso pieno e di gran moda

Tutti i principali hairstylist del mondo ricordano come il rosso sia tornato da qualche tempo prepotenemente di moda. Sono sempre di più le donne che, giorno dopo giorno, cercano e chiedono dei colori più caldi e di personalità rispetto al passato, anche se poche donne poi danno sfoggio a un rosso acceso e di grande vivacità. Se anche voi appartenete a questa categoria di audaci, potete puntare dritte verso un rosso scuro, ben abbinabile a un bel nero o a un bruno: le sfumature saranno visibili ma non a eccessivo contrasto, donandovi un’immagine di grande impatto.

Una scelta che durerà nel tempo

Sono sempre i principali hairstylist di tutto il mondo a dire che il rosso sarà il colore che predominerà per diverso tempo ancora: in questa gione e nella prossima, fino all’arrivo della primavera, le nuance che vedrete nella nostra fotogallery odierna saranno certamente in grado di rispecchiare non solamente una parte importante della vostra personalità, quanto anche quello che potrà essere considerato uno dei massimi trend del momento. Date un’occhiata alle tonalità violacee che trovate tra breve: rappresentano un look che vi permetterà di ottenere il massimo dal vostro fascino!

Stili invidiabili da non perdere assolutamente!

15 stili rossi

I capelli rossi costituiscono un invidiabile valore aggiunto per tutte le donne che vogliono esprimere – anche attraverso essi – una passionalità invidiabile. Sia che si tratti di una tonalità mogano, sia che si tratti di una bella nuance ramata, i capelli rossi possono ben evidenziare il carattere seducente della persona che li porta, divenendo un importante biglietto di presentazione, e non solamente in termini di moda capelli. Proprio per questo motivo spesso abbiamo il piacere di occuparci di capelli rossi. E proprio per tali ragioni anche oggi abbiamo il piacere di deliziarvi con una bella e nuova fotogallery che racchiude tantissimi stili di capelli rossi che avrete l’opportunità di valutare compiutamente, cercando di renderli adeguatamente “vostri” in vista dell’avanzata della stagione fredda.

Come risulta evidente (anche) dalla fotogallery di cui sopra, molteplici sono le tonalità di tinture selezionabili. Il “trucco” per poter arrivare a un risultato finale degno di questo nome è quello di saper abbinare la giusta colorazione dei capelli al colore naturale della propria pelle. In questo modo riuscirete a dare opportuna sinergia e sintonia al tutto, evitando degli inutili contrasti che avrebbero – come meta finale – quella di conferire una cattiva impressione del vostro stile.

Ad esempio, se avete una bella carnagione chiara o molto chiara, potrete senza alcuna fatica procedere con l’abbinamento di una colorazione castana con sfumature rosse, un biondo ramato o altre soluzioni che possano esaltare la vostra carnagione chiara. Potete invece optare per scuri più intensi nell’ipotesi di carnagioni tendenti all’olivastro, o più mediterranee.

Ricordate inoltre che seppur il capello rosso sia un elemento di indiscutibile fascino, lo stesso deve essere costantemente arricchito e nutrito, in maniera tale che la lucentezza e lo splendore acquisiti non vadano a perdersi in maniera graduale e rapida. Potete pertanto procedere a trattare adeguatamente il capello rosso con appositi shampoo e balsamo, che possano permettere al colore di rimanere intenso e vivo quanto più a lungo possibile. Un bel trattamento all’hennè, o un impacco nutriente e idratante con altre sostanze naturali, potrà certamente venire in vostro soccorso.

Capelli rossi, qualche consiglio per scegliere la giusta tonalità

rossi

Se avete intenzione di tingere di rosso la vostra chioma, ma avete paura di sbagliare, sappiate che il vostro timore è comune a tutte le donne che sono nelle vostre stesse condizioni. Sebbene infatti i capelli rossi siano straordinariamente belli e affascinanti, è evidente che non sia un colore facile da portare. Meglio dunque compiere scelte oculate e ragionate, seguendo qualche indicazione di seguito riportata.

Quale tonalità scegliere?

Spesso scegliere ex ante la migliore tintura di rosso per i vostri capelli è impresa ben ardua. Dunque, potete iniziare a sperimentare il giusto look con qualche tintura non permanente e naturale, per poi passare a una tintura più longeva una volta che avete individuato lo stile giusto. Tra le tonalità a minore rischio di errore, vi sono comunque il ramato, e – per le castane – il rosso mogano, una tonalità calda e intensa che dona praticamente a tutte le donne.

Red-hair-color-for-short-hair

Capelli rossi e carnagione

Nella scelta del giusto colore rosso per i vostri capelli, bisogna anzitutto tenere in debita considerazione il vostro colore di carnagione. In linea di massima, se avete la carnagione chiara, potete optare per un bel castano con sfumature rosse o per un biondo ramato, un colore che va sempre molto di moda. Più generalmente, se avete la carnagione chiara, i capelli rossi sono sposabili con maggiore convinzione e minore rischio di errore, mentre se – di contro – avete una pelle olivastra o mediterranea, meglio limitarsi a abbracciare un rosso scuro o un mogano intenso.

Se desiderate disporre di maggiori fonti di ispirazione oltre agli accenni che abbiamo appena elaborato, vi consigliamo di prendere visione della gallery che trovate di seguito. Una bella collezione di foto dalle quali poter prendere la giusta ispirazione, e che vi permetteranno di poter disporre dei migliori modelli sui quali poter personalizzare il vostro stile unico. Cercate pertanto di comprendere se all’interno della gallery di cui di seguito vi sia qualcosa per voi e parlatene con un buon parrucchiere: il tempo dei cambiamenti è sicuramente arrivato, e il rosso potrebbe fungere da ideale accompagnatore!

Colore-capelli-2012-rosso-fuoco

1 di 21

More in Acconciature

To Top