Colore capelli: Ecco cosa andrà di moda nel 2015

Ecco quali sono – a nostro giudizio! – i colori che andranno per la maggiore nel corso della prossima stagione.

colori colori

L‘autunno/inverno 2014–2015 ha ormai bussato alle nostre porte anche se, bisogna proprio ammetterlo, con l’estate poco rosea che abbiamo vissuto qui in Italia, sembrava che fosse arrivato molto prima. Come ben sapete tutte voi, appassionate di tagli, acconciature e colori, ogni stagione porta con se nuove mode per quanto riguarda i nostri capelli. Quale migliore occasione per cercare di capire quali saranno i colori di maggiore tendenza nell’ormai attuale stagione fredda?

Prima regola: non uniformarsi alla stagione. Il tempo è grigio, piove spesso, c’è un gran freddo. Evitiamo quei colori che aiutano a mimetizzarsi con l’ambiente, ed esempio il biondo cenere, il castano chiaro. Preferiamo piuttosto colori caldi e accesi, magari un bel bronzo! Esistono così tante varianti che c’è solo l’imbarazzo della scelta.

Un mix di castano e biondo potrebbe essere un idea molto buona e facilmente adottabile per quelle donne che hanno già dei capelli chiari, e che desiderano poter cavalcare con maggiore sicurezza una delle tendenze top dei prossimi mesi! Il nostro suggerimento è comunque quello di abbandonare i toni troppo uniformi, e preferire invece quelli che sono maggiormente schiarenti nelle punte. Il mono-colore ormai è passato di moda e, almeno che non sia costantemente ritoccato e ravvivato con prodotti illuminanti, può annoiare.

capelli colore capelli-colore

Altro colore che – scommettiamo – darà grandi soddisfazioni, è il rosso. Naturalmente, anche in questo caso, dovreste essere sufficientemente abili dal giocare con tutte le sfumature che questo colore è in grado di regalare: dalle versioni più chiare a quelle più scure e tendenti al mogano, non dovrete far altro che scegliere il giusto tono per il vostro incarnato. Valutate bene però se questa scelta può fare o meno a caso vostro, questo perché il rosso NON è un colore facile da portare. È come il rossetto rosso, non tutte le donne si sentono a proprio agio con un colore tanto forte sul viso.

Leggi anche: Il giusto taglio per i vostri capelli: Fini o grossi? Lisci o ricci?

Come dicevamo prima, preferire sempre colori caldi, quelli che in qualche modo riescono a spezzare tutto il “grigiore” che c’è intorno. Evitate quindi i classici castani, almeno che non volete sperimentare qualche bell’effetto, come ad esempio le punte biondissime che si staccano di netto dal resto della chioma.

Il biondo può andar bene, anche se, ovviamente, deve essere ben studiato. Il biondo cenere è bandito dalla moda autunno-inverno 2014/3015. Per fortuna però arrivano i colpi di sole a ravvivarli. Potete optare sia sui classici colpi di sole biondi sia su quelli di luce, tendenti al mogano e al rosso. Un bravo parrucchiere riuscirà a rendere il vostro biondo cenere brillante e davvero chic in pochissimi passi.

Per chi ama i colori dark, ricordiamo che il melanzana sembra davvero intramontabile per il periodo freddo di ogni anno. È possibile infatti farlo più o meno intenso, ma soprattutto, ci garantisce campo aperto per giocare con le sfumature.

Se ormai siete fedeli al vostro shatush, sappiate che anche le mode autunno-inverno lo accolgono ben volentieri. Se abbinato ad un bel taglio, riesce a rendere ancora il suo effetto.

colori migliori capelli colori-migliori-capelli

Ricordiamo infine che esistono anche tutti quei colori “innaturali” che vanno di moda oggi. Rosa, verde, viola… sono solo tre esempi, tuttavia, se ben utilizzati possono far davvero la differenza. Molte donne infatti decidono di utilizzarli per delle finiture, ad esempio per tingere le punte e lo ciocche inferiori.

Sanciti i nostri preferiti, non rimane che comprendere in che modo applicare tali colori capelli alla vostra chioma. A nostro giudizio il top è ancora rappresentato dall’effetto naturale offerto dai colpi di sole, dagli splashlight, dal balayage e da tutte le tecniche più in voga nel corso degli ultimi mesi estivi.

Leggi anche: Tagli di capelli 2014: ecco le scelte degli hair stylist!

Oltre alle mode, le tendenze e tutte le bizzarre soluzioni che possono nascere per rendere una chioma capace di attirar l’attenzione, vi ricordo che la soluzione migliore per la massa, potrebbe non esserla per il singolo. Inutile farsi un taglio di capelli bizzarro, associarlo ad un colore acceso e molto vistoso, per non sentirsi dopo a proprio agio con la nuova acconciatura!

Avete scelto un colore capelli ma, dopo qualche giorno/settimana vi siete accorte che non fa a caso vostro? Potete sempre cambiare colore! Attenzione però a non stressare troppo i capelli e ricordatevi che devono avere il tempo necessario per riprendersi. Ricordatevi di utilizzare prodotti buoni e adatti alla vostra cute e quando potete, preferite le tinte naturali a quelle chimiche e più aggressive! Se ad esempio avete già tinto i capelli del colore che desideravate, potete pur sempre utilizzare alcuni rimedi naturali per schiarire e dar lucentezza alla chioma.

[nggallery id=26]