Colore capelli moda 2015, come scegliere la tonalità migliore!

Come scegliere il colore di capelli più adatto al vostro viso!

capelli scalati scalati3

Molte donne rimangono fedeli al proprio colore dei capelli negli anni, senza alcuna variazione rispetto al tono originariamente adottato. Altre donne puntano invece a un maggiore dinamismo, andando a inaugurare dei colori particolarmente vivaci, e variandoli frequentemente a seconda dell’evoluzione delle stagioni. Ma quale è il comportamento più adatto? E, soprattutto, in che modo è possibile scegliere il migliore colore capelli per la moda 2015?

Leggi anche: Come schiarire naturalmente i capelli

capelli scalati scalati1

Cominciamo con il ricordare che, naturalmente, non vi è un comportamento più corretto di altri. Molte donne si trovano talmente a loro agio con il proprio colore naturale (o magari con la tinta acquistata da anni), mentre altre ruotano periodicamente acconciatura e colore fino a quando non trovano il loro presunto “ideale”.

corti_colori corti_colori

Per quanto ovvio, il nostro consiglio al fine di scegliere il migliore colore è quello di analizzare attentamente il viso e l’incarnato (struccato), le sopracciglia, il colore degli occhi, la carnagione e tutti gli aspetti del vostro volto. A quanto punto sarà possibile cercare di abbinare la giunta tinta, seguendo qualche basilare indicazione.

Leggi anche: 40 tagli di capelli ricci ideali

capelli con bob capelli-con-bob

Ad esempio, i colori castani possono ben abbinarsi a qualsiasi tipologia di carnagione, sebbene sia il caso di evitare colpi di luce eccessivamente a contrasto. La carnagione dorata potrà sposare perfettamente un castano chiaro o un rosso smorzato o un biondo ramato scuro.

Se volete abbinare la tinta sulla base del colore dei vostri occhi, potete porre attenzione al fatto che, generalmente, il colore dovrà essere “accompagnato” alla tinta. Pertanto, se avete occhi blu indirizzatevi verso tinte chiare, mentre se avete occhi castani o scuri potete indirizzarvi verso tinte altrettanto scure.

bob ciuffo bob-ciuffo1

Per il resto, non vi rimane che “provare”. Sebbene non sempre la tinta che apparentemente troviamo irresistibile può adattarsi con convinzione alla nostra carnagione, è bene ricordare che il processo di coloratura non è certo irreversibile, e che a parte qualche problema di decolorazione niente vi vieta di tornare sui vostri passi.

Evitate tuttavia di abusare di questa possibilità: eccessive applicazioni correranno il rischio di sfibrare e stressare eccessivamente il capello. Pertanto, utilizzate particolare attenzione nello scegliere la migliore tonalità, e poi – eventualmente – agite con una schiaritura o un arricchimento per poterla vivacizzare e indirizzare verso il vostro ideale.

capelli lisci piastra capelli-lisci-piastra

Per quanto banale possa essere, il nostro consiglio è altresì quello di vedere delle foto sulle riviste patinate di moda, che ritraggono i vip di questa e dell’altra parte del mondo alle prese con nuovi look da urlo. Verificate quale possa essere la carnagione più simile a quella che trovate sulle riviste patinate, e immaginate quel tipo di tinta abbinata sui vostri capelli. Studiate attentamente le varie alternative e, infine, procedete a parlarne apertamente con il vostro parrucchiere di fiducia, il quale potrà applicare degli esempi utili per avere un’idea del risultato finale.

Infine… incrociate le dita, perché esiste sempre un margine di difformità tra le aspettative e la realtà. Se tutto andrà a buon fine, vi ritroverete con una colorazione perfetta, che difficilmente riuscirete ad abbandonare!