NanoPress

Guide

Come fare i capelli ricci con la piastra facilmente e in casa!

I ricci, croce e delizia, belli e impossibili, sempre più in voga e sempre più desiderati. Scopriamo insieme come fare i capelli ricci comodamente a casa propria.

Come fare i capelli ricci

Ciao ragazze! Avete mai pensato a come fare i capelli ricci comodamente in casa e in modo semplice e veloce? I riccioli “tirano” anche d’inverno, e dopo l’inverno arriverà la bella stagione, notoriamente la “stagione dei capelli ricci” (salsedine e sole ci daranno una grossa mano!), quindi impariamo insieme come fare i capelli ricci o anche solo ondulati o, ancora, mossi senza andare dal parrucchiere e nel modo più semplice e veloce possibile! Seguiteci in questa guida su “come fare i capelli ricci”!

Come fare i capelli ricci utilizzando la spuma (o schiuma)

come fare i capelli ricci

Già in passato abbiamo affrontato l’argomento su come fare i capelli ricci in altre declinazioni rispetto a quelle che affronteremo oggi con questa guida, adesso affrontiamo l’argomento spuma (o schiuma): come fare i capelli ricci migliori che abbiate mai avuto utilizzando la spuma per capelli ricci? Bene, innanzitutto è importante comprare un prodotto di qualità, quindi una schiuma per capelli dalle ottime caratteristiche. Teniamo presente che gli effetti variano da tipo di capello a tipo di capello, quindi sarà indispensabile riuscire a reperire il prodotto più adatto a voi tra i milioni che esistono nei negozi. Ok, ora avete comprato il prodotto di qualità che più si addice alla vostra capigliatura, e lo avete ben saldo fra le mani: lavatevi per benino i capelli e, in questa occasione, NON utilizzate il balsamo. Adesso occorre pettinarli con cura ed anche asciugarli, MA, badate bene, SOLO con l’asciugamani. Fatto? Bene, adesso ci vuole una noce di spuma (per i capelli corti, un paio per i capelli medi o qualcuna in più per i capelli lunghi) nelle mani per applicarla/e per benino sui capelli e, soprattutto, con la massima attenzione e cura sulle punte, ma senza disdegnare la lunghezza.come fare i capelli ricciAdesso procediamo con l’asciugatura con il phon ma ASSOLUTAMENTE con il suo bravo diffusore (lo so, lo so, non c’era bisogno di dirvelo!). Se vogliamo dar volume ai nostri bravi ricci dovremo necessariamente asciugare i nostri capelli a testa in giù. Sulle prime il risultato vi sembrerà un po’ troppo accentuato, ma vi assicuro che basterà far passare un’ora perché la vostra nuova acconciatura, i vostri nuovi ricci saranno perfetti, esattamente come li avete voluti!

Come fare i capelli ricci utilizzando, invece, la piastra

Innanzitutto occorre premettere che quelli che otteniamo utilizzando la piastra non sono propriamente ricci in realtà, ma è più corretto parlare di “boccoli”, bellissimi anch’essi ovviamente, e che possono avere la voluta più ampia e, in questo caso, essere quanto di più seducente possa esistere nel campo delle acconciature, oppure avere la voluta più stretta, e in questo caso saranno più casual, un qualcosa di più sfizioso e sbarazzino.come fare i capelli ricci

Bene, detto questo passiamo alle cose importanti: come fare i capelli ricci meravigliosamente bene ed in poco tempo con la piastra? Per prima cosa è assolutamente necessario dotarsi di una piastra che non rischi, seppur minimamente, di esser lesiva della salute dei nostri capelli o anche solo di indurre la nascita di doppie punte. Sappiamo bene come le piastre, se non sono di prima qualità, possono essere aggressive nei confronti delle nostre preziose chiome!

Bene, stabilito ciò, proseguiamo: laviamo ed asciughiamo, come sempre, i nostri capelli, poi applichiamo uno di quei prodotti appositamente studiati per la protezione dei capelli dal calore un po’ invadente delle piastre. Ci siamo? Bene, adesso suddividiamo tutta la nostra capigliatura in vari livelli (parti o sezioni) e, successivamente, a partire da quello situato più in basso ruotiamo le ciocche di ciascun livello sulla nostra piastra. Ogni volta che finiamo di arrotolar ciocche su un livello, fissiamo tale livello con un po’ di lacca per capelli e passiamo al livello successivo.come fare i capelli ricciL’operazione va ripetuta, ovviamente, con tutti i livelli e tutte le ciocche, fino a che non avremo reso ondulati e fissati tutti i capelli. Alla fine occorre spruzzare ancora un po’ della lacca per capelli et… volià. Les jeux sont fait! Mie care ragazze, avete i boccoli più belli di tutti quelli che avete mai visto in giro!

medium_curly_hair

La permanente magari è una soluzione drastica, soprattutto per la donna che ama cambiare pettinatura in base all’occasione specifica e all’umore. Per questo motivo, oggi, vediamo insieme come fare i capelli ricci con la piastra. Non è facile e probabilmente i primi tentativi potrebbero fallire miseramente, ma come accade in diverse occasioni, è la pratica a rendere “perfetta l’arte”.

Come posso fare con la piastra?

The 55th Annual GRAMMY Awards - Arrivals

Con la piastra potrai fare miracoli! Molte donne utilizzano questo strumento di bellezza unicamente per lisciare i capelli. In realtà la piastra è l’ideale anche per dar volume, arricciare, creare onde o boccoli perfetti.

Per prima cosa comunque assicurati di avere una piastra sottile, perché altrimenti potrai ottenere solo l’effetto mosso, sia sulle punte che partendo dalla cute. Le onde possono essere belle e sinuose sia sul capello lungo che corto. Tuttavia, per avere un riccio perfetto avrai bisogno di una piastra fine. Oggi vedremo un metodo infallibile per rendere i capelli ricci e perfetti! Magari la prossima guida sarà dedicata all’ondulato! 😉

Come fare i capelli ricci con la piastra

capelli-ricci13

Entriamo nel vivo della questione e vediamo come rendere i capelli ricci grazie alla piastra.

  • Lavati i capelli e asciugali bene. Anche se sono abbastanza puliti perché magari hai fatto uno shampoo ieri, ti conviene lavarli di nuovo perché, più il capello è pulito, più durerà la tua acconciatura riccia!
  • L’asciugatura deve essere accurata e totale, perché altrimenti rischi di rovinare i capelli. Di questo comunque abbiamo già parlato in passato e sai bene quanto sia importante utilizzare la piastra solo su capelli asciutti.
  • Mentre asciughi i capelli non lisciarli. Cerca di dar volume, magari asciugandoli a testa in giù e cercando di renderli voluminosi con l’ausilio di un diffusore.
  • A questo punto prendi la tua piastra (che come abbiamo già detto deve essere bella fine) e lasciala scaldare.
  • Suddividi i capelli in varie sezioni. Cerca di essere il più precisa possibile. Puoi sempre chiedere l’aiuto di qualcuno per la zona posteriore. Per la divisione utilizza alcune pinze. In questo modo ti prepari già il lavoro e quando dovrai trattare una zona, non dovrai perdere tempo a rintracciarla e crearla.
  • Lavora prima le zone inferiori, venendo man a mano in sù. Prendi una ciocca di capelli e posizionala dentro la tua piastra. Tira la piastra di pochi centimetri, dopo, girala su se stessa sempre con all’interno la ciocca di capelli. Qui viene il difficile. Come ti dicevo prima, devi prima prendere la giusta manualità. Non prendertela se non riuscirai la prima volta a fare una chioma riccia perfetta. Se invece ci riesci, complimenti! Hai mai pensato di fare la parrucchiera ?;-)
  • Qual’è la manovra che devi eseguire per rendere una semplice ciocca liscia, in un boccolo perfetto? Quella appena descritta. Devi scendere con la piastra di pochi centimetri, devi poi girarla su se stessa. Questo movimento da solo però non basta. Deve essere continuo, molto rapido e soprattutto fluido. In due passate il tuo boccolo è nato. Peccato però che è presente una sola onda all’interno di tutto il ciuffo.
  • Qui diventa fondamentale essere veloci e fluidi, perché dovrai far girare la piastra più volte su se stessa mentre la tua ciocca di capelli si trova al suo interno. Sempre scendendo verso il basso. Arrivata alla punta, avrai un ricciolo perfetto, dalla chioma fino alla radice.
  • Soprattutto se hai i capelli molto lisci si rivela essenziale utilizzare la lacca. Dovrai infatti fissarlo.
  • Ripeti questo passaggio su ogni singola ciocca.

Ovviamente esistono molte varianti. Ad esempio potresti optare per qualche boccolo solo in prossimità delle punte. Magari preferisci un mosso leggero solo sulle ciocche più esterne. O forse, una volta che hai messo in atto la guida sopra, ti sei accorta che i tuoi capelli ricci sono troppo “finti” e evocano nella tua mente l’idea di una bambola di porcellana. . Il boccolo perfetto in effetti non a tutti piace. Puoi risolvere il problema “sfacendo” il ricciolo tra il pollice e l’indice, facendo un movimento contrario alla forma che la ciocca ha assunto. In questo modo otterrai un bel mosso disordinato, che non solo darà volume alla chioma ma avrà anche un aspetto molto naturale.

come fare i capelli ricci

Ricordati anche in questo caso di fissare la nuova acconciatura con della lacca. Sicuramente i capelli ricci non sopravviveranno perfettamente alla notte. Tuttavia, la mattina dopo non dovrai far altro che rimodellarli con della semplicissima acqua o, se volete con della schiuma per capelli.

Previous ArticleNext Article