Come lavarsi i capelli senza shampoo

Ecco qualche semplice consiglio per potersi lavare i capelli senza dover acquistare alcuno shampoo nei supermercati o nelle profumerie.

lavarsi i capelli senza shampoo lavare-capelli-no-shampoo

Lo shampoo è un elemento fondamentale per mantenere sani i nostri capelli, e pulito il nostro cuoio capelluto. Tuttavia non sempre è possibile o conveniente lavarsi i capelli con il nostro “amico” shampoo: ne consegue che è oggi possibile cercare di correre ai ripari con specifici prodotti che possano provvedere a lavare e idratare i capelli, andando a utilizzare dei rimedi naturali.

Come sottolineava il magazine Lifestyle di Yahoo, i rimedi non sono certamente pochi. Basti considerare, ad esempio, alla possibilità di utilizzare della farina di ceci, che può assorbire il grasso presente nella cute: sarà sufficiente utilizzarlo come una sorta di impacco unendo un cucchiaio di farina di ceci con acqua tiepida e due cucchiai di aceto, e mescolare il tutto.

Ancora, sarà possibile utilizzare dell’argilla bianca, che potrà asciugare i capelli dal sebo in eccesso, contrastando pertanto l’insorgenza dei capelli grassi. Per realizzare questo impasto naturale avremo bisogno solamente di quattro cucchiai di argilla bianca, due gocce di olio essenziale (come il limone), mezzo bicchiere di acqua tiepida e mescolare tutto per bene.

Altri rimedi sono ascrivibili al sempre presente bicarbonato (da utilizzare in maniera molto cauta diluendolo in abbondante acqua tiepida) o il limone e l’aceto di mele, ottimi detergenti che – attenzione! – funzionano anche come schiarenti.