Connect with us

Nuovi tagli di capelli 2016 su CapelliStyle.it

Come NON sbagliare applicazione di colore quando non siete dal parrucchiere!

Guide

Come NON sbagliare applicazione di colore quando non siete dal parrucchiere!

Qualche utile consiglio per non commettere errori nell’applicazione di colore sulla vostra chioma.


non sbagliare colore

Volete cambiare colore di capelli ma non volete ricorrere all’assistenza del vostro parrucchiere di fiducia, cercando invece di percorrere la strada (più ardua, ma non per questo priva di soddisfazioni!) della colorazione autonoma? Ebbene, gli errori che potreste incontrare sono numerosi e in grado di disaffezionare anche le donne più tenaci. Cerchiamo tuttavia di venire incontro ai vostri desideri, e porvi al riparo dai più comuni patatrac.

Come prepararsi all’evento

capelli-tinte-casa

Cercate di predisporre tutto l’occorrente con un buon grado di anticipo, evitando di cadere in brutte sorprese quando oramai i capelli sono già oggetto di applicazione della tinta. Pertanto, pianificate il tutto prendendo un bel pettine a denti stretti e manico lungo, una pinza, una vecchia t-shirt che dovreste indossare per non veder pregiudicato il capo d’abbigliamento cui tenete di più, un asciugamano a copertura di ciò che non volete sporcare (o vecchi giornali). Applicate inoltre una pelle molto grassa lungo l’attaccatura dei capelli per evitare di danneggiare la cute di una zona sensibile (e visibile!). Naturalmente, non dovranno mancare delle scorte del prodotto più importante, la tintura per capelli: evitate di andare al risparmio, acquisendo invece quantità abbondanti… e di qualità!

colore-capelli-2015-donna-49

Meglio più chiaro che più scuro

Uno degli errori più comuni nelle donne che si stanno avvicinando al mondo della colorazione dei capelli è certamente quello di eccedere con le tonalità scure. Meglio invece cercare di dedicarsi alla scelta di uno o due toni più chiari, evitando così di andare incontro all’effetto inchiostro tipico di chi ha scelto un colore troppo intenso e senza riflessi. Naturalmente, per poter minimizzare ulteriormente il rischio di errori procedete con un piccolo test del prodotto, andando ad applicarlo su una ciocca nascosta (potete individuare quelle dietro la nuca, che sono le meno visibili). Solamente se il risultato sarà giudicato soddisfacente, potrete proseguire nella vostra “impresa”.

bronde-il-nuovo-colore-di-tendenza-per-capelli

Qualche ultimo consiglio

Come ultimi consigli, ricordiamo che per poter ottenere un colore naturale sarebbe opportuno cercare di applicare la miscela prima sulle radici, da lasciare poi in posa per circa 20 minuti. Successivamente, si può applicare sulle lunghezze e attendere almeno altri 10 minuti. Per poter ritoccare solo la ricrescita, dopo 20 minuti utilizzate il pettine che avete predisposto qualche riga fa per tirare il colore in eccesso sino alle punte.

Ricordate infine che è buona norma non fare lo shampoo dopo aver sciacquato la tinta con l’acqua calda, e aspettare qualche giorno per applicare un simile prodotto, fissando così il colore nelle squame del capello. Se andate in piscina, evitate di farlo per due settimane, poiché l’acqua ricca di cloro apre le squame e fa sbiadire i capelli.

More in Guide

To Top