Guide

Come stirare una camicia: Piccola guida step by step

Sembra facile stirare una camicia ma, poiché in ambito familiare lo stirare è uno dei lavori domestici più ostici, antipatici e, diciamocela tutta, odiati, non tutti o tutte sanno come stirare una camicia.

come stirare una camiciaPer come è fatta una camicia e per l’uso che se ne deve fare, è necessario sapere perfettamente come stirare una camicia per bene, adottando le giuste posizioni ed i giusti movimenti dell’elettrodomestico (il ferro da stiro) ed eseguendo, in definitiva, tutte quelle operazioni, che non vanno assolutamente sbagliate, in modo tale che la nostra camicia innanzitutto non venga rovinata, e poi esca dal nostro “trattamento” perfettamente stirata e senza neanche una grinza!

Come stirare una camicia: superiamo le difficoltà

iron-shirt-sleeves

Colui o colei che per la prima volta si assume questo ingrato compito, di certo andrà incontro ad un determinato numero di ostacoli e difficoltà. Se, però, si segue scrupolosamente questa guida e si procede con calma, le prime volte seguendo passo passo tutti i punti che andiamo ad elencare e poi, successivamente, in modo più autonomo grazie all’esperienza che si sarà “fatta sul campo”, l’operazione diventerà via via sempre più semplice ed istintiva.

Come stirare una camicia: i vari step

Analizziamo uno per uno tutti i vari passaggi da compiere per poter stirare una camicia nel modo più semplice ed ottenendo il miglior risultato possibile. Innanzitutto è bene sapere che le camicie vanno stirate mentre sono an cora umide: questa accortezza vi sarà utilissima per poter esercitare una minor pressione e quindi stirarla con minor fatica. Se la camicia vi arrivasse già completamente asciutta potete sempre inumidirla con lo spruzzino apposito. Poi si dovrà tenerla arrotolata a mano a mano che ne stiriamo le varie parti, una alla volta.

Con quali parti iniziare e con quali proseguire?

Sicuramente è utile iniziare a stirare il collo che occorre sia stirato partendo dall’esterno e proseguendo verso l’interno, prima da una parte e poi dall’altra. Successivamente andremo a stirare il carré, iniziando dalla sua parte sinistra e proseguendo verso il centro. Termineremo di stirare il carré curandone la sua parte destra.come stirare una camicia

Ora viene il momento di passare a stirare le maniche ed è importante partire sempre dai polsi. I polsi vanno aperti per bene ed anche in questo caso vanno stirati partendo dalla parte esterne e proseguendo verso quella interna. Terminare prima tutto un verso e poi proseguire con l’altro. A questo punto infiliamo la manica nell’accessorio all’uopo inserito nei tavoli da stiro per poter procedere con la stiratura in modo tubolare della stessa. Ove mai non doveste avere questo utile accessorio, lo stiramaniche, non abbiate paura: anche semplicemente con l’appoggio della manica sul tavolo da stiro potrete ottenere un risultato eccellente. Ricordatevi dell’allineamento perfetto della cucitura che si trova al di sotto dell’ascella e procedete con lo stirare la manica partendo sempre dal polso per procedere in direzione della spalla. Evitate di appiattire i bordi delle maniche così eviterete il formarsi di quella grande piega che, partendo dalla spalla, giunge fino al polsino. Il trucco è quello di muovere la manica e girarla affinché possiate stirarla su tutti e due i lati senza generare alcuna piega. Dopo aver completato questo passaggio, sarà utile un ripasso del ferro da stiro sui polsini chiusi.come stirare una camicia

Ora è venuto il momento della parte davanti della camicia, ed eseguirete quest’operazione a partire dalla parte inferiore per poi procedere verso quella superiore. Prestate sempre molta attenzione a non far toccare al ferro da stiro i bottoni, perché c’è il forte rischio che si rovinino o addirittura si brucino completamente. Terminata la parte anteriore procedete con quella posteriore facendo in modo che la camicia scorra sull’asse da stiro e ritorni poi alla parte davanti dell’altro lato, quella con le asole. Per quest’altra parte anteriore, procedete esattamente come avete fatto per la prima.come stirare una camicia

Ecco, il gioco è fatto. Non è semplice, d’accordo. Ma facendo pratica probabilmente vi approprierete per benino di questa metodologia ed otterrete camicie ottimamente stirate (e mai rovinate!) senza dover andare per forza e ripetutamente in lavanderia.

Previous ArticleNext Article