NanoPress

Tendenze

37 tagli corti e ricci: tutto ciò che dovete sapere sullo styling moderno!

Cerchiamo di capire perchè i capelli corti ricci sono davvero irresistibili, e in che modo acconciarli al top in questo mese!

1 di 36

ricci

I capelli corti ricci sono sicuramente uno degli stili che sta andando per la maggiore. Il 2016, in tal senso, dovrebbe poter costituire un valido prolungamento di tutti i benefici che abbiamo già visto esprimere su questo modo di arrangiare la propria chioma, permettendo alle donne che hanno anticipato il trend nel 2015 (o anche prima) di fungere da vere e proprie apripista tra amiche e colleghe. Ma in che modo è oggi possibile avere un’acconciatura al top per i capelli corti ricci?

Qualche consiglio per avere capelli corti ricci al top!

In primo luogo, è sempre opportuno evitare di fare di testa propria e, di contro, rivolgersi a un bravo parrucchiere esperto nel trattamento dei capelli ricci, che possa consigliarvi il da farsi. È infatti importante trovare la giusta soluzione tra volumi, lunghezze e colore, e non sempre si ha l’oggettività e l’esperienza per far da se. Meglio dunque mettere da parte il proprio ego, e condividere le proprie idee con un buon hairstylist.

Capelli-corti-ricci

Solo prodotti ad hoc!

In secondo luogo, ricordate sempre che è necessario acquistare solamente i migliori prodotti per la cura dei capelli corti ricci. Pertanto, spendete il giusto per poter acquistare un opportuno shampoo, ponendo particolare attenzione alla tipologia di cuoio capelluto per la scelta di tale prodotto. Lo stesso dicasi per il balsamo, che dovrà essere acquistato su misura, conoscendo la natura dei capelli (grossi, sottili, crespi, grassi).

Altri suggerimenti per uno styling perfetto!

Detto ciò, i consigli per poter arrivare a uno styling davvero sensazionale non sono certo finiti qui. Vi ricordiamo ad esempio che per poter togliere i nodi sui capelli ricci, la buona regola è quella di spazzolarli con le dita, e non con i pettini che hanno denti troppo sottili. Inoltre, è bene iniziare la spazzolatura con le dita solo da bagnati, e dopo aver applicato il balsamo.

Per poter eliminare l’odiato effetto crespo, è bene procedere con periodici impacchi (ad esempio, all’olio di argan), da lasciare in posa un’ora, e risciacquare poi con abbondanza. Segnaliamo altresì che un comodo metodo per poter asciugare i capelli, evitando che si crei l’altrettanto odiato effetto piatto, è quello di tenere un turbante in testa per circa 20 minuti: in tal modo, eliminerete tutta l’acqua in eccesso, consentendo una facile e naturale asciugatura alla chioma.

ciuffo_riccio

In fase di asciugatura, è inoltre consigliabile limitare per quanto possibile l’uso del phon. Meglio limitarsi allo stretto necessario, senza esagerare con le temperature e con la troppa vicinanza ai capelli (usate inoltre sempre il diffusore). Durante la piega, evitate di toccarli, di spazzolarli o di infilarvi le dita, poiché rovinerete la naturale forma dei ricci.

Nuove mode per i capelli ricci

Per quanto intuibile, i capelli ricci non sono affatto un’esclusiva delle chioma extra long, anzi. Anche i capelli ricci marzo 2016 più corti potranno trarre beneficio dalle mode in corso di formazione: oltre ad essere delle lunghezze particolarmente amate dalle star di tutto il mondo, rappresentano anche una tendenza clou per i prossimi mesi per donne giovani e meno giovani che desiderano affermare la propria personalità con un taglio molto corto, dinamico, in movimento.

jennifer-lopez-con-capelli-ricci

E se non abbiamo la possibilità di disporre naturalmente di una chioma riccia? Niente paura: anche in questo caso in commercio esistono degli accessori fondamentali per donarsi i ricci preferiti. Possiamo ad esempio optare per uno dei nuovi ferri arricciacapelli entrati sul mercato, pratici, facili da usare, con manico atermico e soprattutto in grado di personalizzare il risultato finale sulla base delle nostre preferenze. Vi sono poi altri metodi più tradizionali, seppur rivisti in ottima moderna: i bigodini autoriscaldanti regalano un look perfetto, anche con una semplice applicazione domestica.

Fotogallery: tantissimi stili di capelli corti e ricci per voi!

I consigli di cui sopra potrebbero naturalmente proseguire molto a lungo. Abbiamo volutamente tralasciato – ne parleremo con un approfondimento dedicato – l’importanza dell’utilizzo delle varie tecniche di pettinatura per poter acconciare nel modo ideale i capelli ricci, o ancora l’importanza che per lo styling possono avere gli accessori per questo genere di capelli (sia sufficiente pensare alle forcine!).

Lo spazio finale del nostro approfondimento lo dedichiamo invece alla nostra consueta fotogallery. Abbiamo infatti avuto il piacere di individuare per voi 30 stili di capelli corti e ricci che riteniamo siano prontamente rivedibili anche sul vostro capo, e sia che abbiate i capelli naturalmente ricci, sia che dobbiate arrivare al tanto desiderato riccio attraverso un aiutino esterno. Ricordate poi sempre il nostro consiglio iniziale: parlate sempre e comunque delle vostre esigenze di stile con il parrucchiere, unico professionista che saprà guidarvi senza indugi e rischi verso il conseguimento di un ottimo risultato finale!

layered-short-curly-hairstyle-2016

1 di 36

Previous ArticleNext Article
Informazioni biografiche