Capelli corti

50 tagli di capelli corti super cool per rinfrescare il vostro look!

Avete bisogno di un nuovo look chic e sexy per iniziare alla grande questo mese di febbraio? Una gallery con 50 tagli di capelli corti che non potete assolutamente perdere!

1 di 48

La soluzione potrebbe essere molto più semplice di quanto possiate immaginare, e relativa all’adozione di un bel taglio di capelli corti che possa rinfrescare il vostro hairstyle, dandovi un’immagine giovanile, seducente, sbarazzina e, nel contempo, sobria e adatta a tutti i contesti nei quali sarà possibile sfoggiarla.

E guai a pensare che i capelli corti siano “mascolini” o poco adatti ad esprimere la vostra personalità. I capelli corti non sono più solamente dei tagli di capelli limitati alle signore con un’età più avanzata, o alle maniache del pixie cut: i capelli corti sono oggi un vero e proprio lasciapassare di stile per tutte le donne che desiderano poter dare alla propria chioma una seconda vita all’insegna della modernità e della contemporaneità, utilizzando una delle tante tendenze in materia di short haircut, che nel corso delle stagioni si sono facilmente apprezzate.

In aggiunta a ciò, si tenga anche in debita considerazione il fatto che ciascuna donna può trovare il “suo” taglio di capelli corti, senza nessuna eccezione: le mode capelli corti sono talmente ampie e diversificate che potranno ben soddisfare qualsiasi persona e qualsiasi personalità, permettendo pertanto di potersi far potenzialmente apprezzare da tutte le giovani (e meno giovani) lettrici.

Quel che è importante, come intuibile, è cercare di individuare il “miglior” taglio di capelli corti che faccia per se stesse. Cercate pertanto di studiare la forma del vostro viso e, sulla base di essa, comprendere quanto corti debbano essere i vostri capelli per esaltare al meglio i vostri lineamenti, e quali volumi poter esaltare. Cercate altresì di comprendere se vi siano degli elementi di particolare bellezza (ad esempio, uno sguardo piuttosto intenso) o dei “difettucci” estetici (ad esempio, delle orecchie un pò a “sventola”) che i capelli corti dovrebbero tenere in valutazione.

Pettinare i capelli corti, qualche consiglio da condividere

pettinare capelli corti

Sebbene una buona parte delle donne preferisca mantenere i capelli lunghi, poiché convinta che solamente la chioma più fluente sia simbolo di femminilità, tutte le nostre lettrici sanno bene come la pensiamo: anche i capelli corti (e spesso, soprattutto i capelli corti!) sono in grado di assicurare la possibilità di cavalcare le migliori tendenze del momento, donando una raffinatezza e una ricercatezza estetica che vi faranno spiccare tra amiche e colleghe. Ma in che modo è possibile pettinare i capelli corti?

Iniziamo con il ricordare che con i capelli corti è possibile realmente sbizzarrirsi in qualsiasi cambio di look e di acconciatura, garantendosi un rinnovamento totale anche con lo spostamento di qualche semplice ciocca, o l’alternanza di qualche tiepido volume.

Un bello stile potrebbe ad esempio essere quello più retrò: uno stile per il quale dovrete partire da lontano (dal lavaggio), applicando sui capelli corti un balsamo che possa aiutarvi a evitare il tanto temuto effetto crespo. Quindi, dopo averli frizionati per bene con l’asciugamano (fate attenzione sia a non toccarli con le mani, sia a non esagerare con la sfregatura con l’asciugamano, è sufficiente una tamponatura!) utilizzate una mousse che possa modellare la chioma. Non esagerate nemmeno con il quantitativo di mousse: è sufficiente prelevarne poca, da applicare solo sulle punte. Mentre la applicate, modellate le ciocche a vostro piacimento e, infine, mettetevi a testa in giù per asciugare la chioma con il diffusore.

Una buona variazione molto giovanile vi suggerisce, qualche ora prima del lavaggio, di preparare la cute massaggiandola dolcemente con un po’ di olio d’argan. Lasciatelo in applicazione sui capelli per qualche ora, per avere il meglio in termini di salute e brillantezza. Se però non avete tutto questo tempo a disposizione, potete correre ai ripari con un buon prodotto fissante (fatevi consigliare dal vostro parrucchiere, al fine di non acquistare prodotti troppo aggressivi). A questo punto prendete un pettine e fate una bella riga a lato, procedendo a modellare il tutto. Asciugate i capelli delicatamente posizionando l’asciugacapelli non troppo vicino (altrimenti correrete il rischio di stressare troppo la chioma) e il risultato sarà probabilmente ottimale!

Se inoltre preferite, potete procedere alla stessa iniziativa di lavaggio e di asciugatura. Tuttavia, per un effetto più personale e aggressivo, pettinate i capelli tutti all’indietro, facendovi magari aiutare con un prodotto fissante. Il risultato sarà di grande personalità, con chiari richiami vintage all’epoca che fu!

Pixie cut da condividere: a ciascuno il suo!

Pixie cut

Si fa presto a dire “pixie cut”! Un taglio affascinante, sbarazzino, elegante, facilmente fruibile dalle donne di tutte le età e in grado di sfoggiare qualsiasi tipo di capello, dal liscio al riccio. In realtà, però, il pixie cut è un mondo tutto da scoprire, al cui interno sono presenti talmente tante varianti da non poter essere immediatamente riassunte in poche righe. Quanto basta, però, per domandarsi: in che modo posso personalizzare il pixie cut, ottenendo dunque il meglio da questo look di grandissima attualità e di significativo appeal per giovani e meno giovani?

La risposta, anche in questo caso, non può che arrivare da una base di partenza solida: osservare attentamente le caratteristiche del proprio viso e cercare di comprendere quali siano i punti di vantaggio da “esplorare” e rafforzare e, di contro, quali siano i difetti piccoli o grandi che sarebbe invece meglio cercare di celare. Una considerazione che ci sentiamo di rinnovare anche in questa occasione, prima di lasciarvi con una nuova fotogallery che – presumibilmente – sarà in grado di arricchire la gamma delle vostre concrete alternative di stile.

Detto ciò, se avete un viso particolarmente allungato o a forma di cuore, il taglio pixie più adatto potrebbe essere un corto non troppo aderente alla testa, bensì spettinato sia sui lati che sulla nuca. Se invece avete un viso particolarmente quadrato, ricordate che bisognerebbe cercare di concentrare il volume sulla parte alta della testa, magari apprezzando il tutto con ciocche che sfuggono dal taglio ai lati del volto, addolcendo eventuali “spigoli”. Se invece il viso è tondo… dovreste già saperlo: cerchiamo di allungare la figura tagliando molto corto nella parte laterale (un piccolo trucco per alzare lo zigomo) e donare più volume al volto.

Se infine i capelli sono ricci, abbiamo più volte detto che il pixie cut può essere l’ideale per eliminare un fastidiosissimo effetto crespo, uno dei più temuti da tutte le donne. Con un taglio cortissimo viene invece annullato il rischio di andare incontro a questo inestetico effetto, donando al proprio viso una giovinezza e una freschezza inattesa!

Vi lasciamo ora con la nostra consueta fotogallery: tanti spunti che abbiamo il piacere di sottoporvi al fine di arricchire il ventaglio di vostre concrete alternative, e riuscire in questo modo a facilitarvi nell’individuazione del migliore pixie cut da sfoggiare nei prossimi mesi, in linea con le tendenze più “in” del momento

Giocando un pò con il pensiero e con la creatività, vi renderete conto di quanto possa essere semplice cercare di realizzare un bel taglio di capelli corti, in linea con le vostre specificità. E se la fantasia e la creatività oggi non sono dalla vostra parte, nessuna paura: di seguito vi proponiamo ben 50 tagli di capelli corti moderni, che potreste valutare di utilizzare per il mese di febbraio, dando il definitivo saluto al vostro vecchio look e preparandovi ad abbracciare un nuovo e rinnovato stile!

1 di 48

Previous ArticleNext Article
Informazioni biografiche