NanoPress

Guide

Decapaggio capelli: cosa è e quali sono i suoi vantaggi

Una breve guida al decapaggio capelli: che cosa è, quali sono le sue caratteristiche e qualche consiglio finale da non perdere!

Decapaggio capelli

Il decapaggio è una particolare tecnica di schiaritura dei capelli che punta a diminuire uniformemente di alcuni toni il colore del proprio capello, e che può essere ben replicato sia sulla chioma naturale, sia su quella artificiale, andando ad eliminare i pigmenti più scuri. Si tratta pertanto di una tecnica di decolorazione non certo nuova, che può essere utilizzata per sopperire a numerose esigenze, con diversi gradi di soddisfazione e di ampiezza. Cerchiamo allora di saperne un pò di più, svelando alcune delle principali caratteristiche di questa tecnica, quando si fa, come si fa e… non solo!

decapaggio1

A chi è utile il decapaggio?

Il decapaggio è una tecnica che può essere utilizzata per poter giungere a diverse finalità. Tra le principali, si può ben ricordare che il decapaggio può essere utilizzata per poter correggere un riflesso non proprio gradito, o ancora per poter modificare il colore, rendendolo un pò più chiaro (considerando che questa decolorazione serve proprio a “scendere” di qualche tono rispetto al colore originario). Si tenga inoltre conto che il decapaggio può essere utile per poter arrivare a un largo ventaglio di diversi risultati, essendo tale tecnica applicabile in misura più o meno forte (o leggera).

imgarticle_schiarituradecolorazione

Ad esempio, nel caso in cui il parrucchiere opti, condividendolo con la sua cliente, di applicare un decapaggio particolarmente forte, i capelli andranno ad essere decolorati anche di sette o otto toni. Nell’ipotesi più frequente in cui, invece, il parrucchiere opti per un decapaggio lieve, i toni scalati potranno essere uno o due. La decolorazione attraverso decapaggio è inoltre utilizzabile anche per poter schiarire i capelli prima di una tinta, in maniera tale da rendere il colore applicato successivamente più vivo e più luminoso del normale, a beneficio del risultato finale.

img

Come è realizzato il decapaggio?

Il decapaggio è realizzato con una procedura oramai ben nota a tutti i parrucchieri. Con il primo step, si punta a rendere permeabile lo strato delle cuticole dei capelli, in maniera tale da favorire la penetrazione del decolorante. In questo modo l’ossigeno può entrare nel capello ed eliminare il colore dai pigmenti esistenti. La chioma dovrà essere ritoccata dal parrucchiere non appena ricrescono le radici, circa una volta al mese. Come sopra abbiamo già avuto modo di anticipare, il decapaggio può essere effettuato con diversi gradi di intensità, a seconda del risultato finale che si desidera ottenere.

276682ff18fae537cdc349e0cb6ffed31-e1428937364127

Qualche consiglio da tenere a mente!

Concludiamo questo breve approfondimento sul decapaggio ricordando che i capelli oggetto di ossigenazione hanno bisogno di una maggiore idratazione rispetto ai capelli naturali. In altri termini, i capelli ossigenati sono tendenzialmente più delicati, più sfibrati e più opachi dell’ordinario. Per questo motivo, dopo la decolorazione con decapaggio, è opportuno cercare di applicare delle maschere nutrienti, ripetendo questo trattamento almeno una volta alla settimana. In questo modo riuscirete a garantire la giusta forza e salute alla vostra chioma. Per gli stessi motivi, il decapaggio andrebbe evitato se i vostri capelli sono già deboli o fragili: in questi casi, meglio rinviare il trattamento!

Previous ArticleNext Article
Informazioni biografiche