70+ fantastici tatuaggi femminili per il 2017!

Una collezione di oltre 70 fantastici tatuaggi femminili da studiare e da personalizzare in vista della vostra prossima opera di body art!

1 di 25

tatuaggi-femminili tatuaggi-femminili

Volete scegliere un bel tatuaggio e non sapete proprio da che parte girarvi? Nelle prossime righe vi presenteremo oltre 70 diverse idee che potrebbero fare la differenza, conducendovi all’individuazione di un tattoo che vi accompagnerà (forse!) per tutta la vita. Ma come arrivare alla scelta di un giusto tatuaggio senza commettere errori?

Nessuna decisione affrettata

Il primo consiglio che ci sentiamo di darvi è quello di evitare qualsiasi decisione affrettata. Pertanto, evitate di farvi dei tatuaggi quando siete in condizioni emotive piuttosto instabili, o perché vi state facendo convincere dalle vostre amiche, o perché vi sentite particolarmente convinte mentre fino a poche ore prima non lo eravate affatto. Le forme più brutte di body art nascono proprio per questo motivo: le scelte avventate rappresentano il primo errore da non commettere!

abstract-wolf-tattoo abstract-wolf-tattoo

Pertanto, cercate di prendervi il giusto tempo per poter arrivare all’individuazione di una buona soluzione per le vostre esigenze tattoo. Il tatuaggio è un marchio indelebile, che dovreste portare con se per tutta la vita, e pertanto sarebbe opportuno riflettere a lungo prima di compiere questo passo. Domandatevi pertanto se il disegno che intendete fare vi soddisferà anche tra 10 o 20 anni, e così via: Hello Kitty sarà davvero il meglio quando avrete 70 anni?

Scegliere la parte del corpo

Successivamente, pensate in quale parte del corpo valga la pena riprodurre quel disegno. Nel far ciò, considerate che in alcune occasioni o contesti di lavoro vi sarà richiesto di coprire il tatuaggio. Pensate pertanto con un po’ di oculatezza alla scelta del luogo dove effettuare il tatuaggio, senza sottovalutare nessun aspetto futuro.

Che disegno scegliere?

Fatto ciò, giunge il momento più delicato: la scelta del “giusto” tatuaggio. Scegliete uno che abbia un significato speciale per voi, evitando di compiere – anche in questo caso – delle scelte troppo affrettate. Evitate di adottare anche tatuaggi troppo conosciuti e troppo venduti, e cercate sempre di individuarne uno molto particolare, in un’ottica di piena personalizzazione. Se invece scegliete di farvi tatuare una frase, pensateci molto bene, ricontrollando più volte significato e ortografia, oltre alle sue implicazioni in culture diverse. Scegliete anche il font da realizzare.

Una volta che avrete riflettuto attentamente su tutti questi step, provate ad abbozzare su carta il tatuaggio che desiderereste avere. Non è necessario essere perfetti (questo è il compito del vostro tatuatore!). E’ tuttavia importante cercare di mostrare di avere le idee molto ben chiare.

colorful-dreamcatcher-tattoo colorful-dreamcatcher-tattoo

Contattare il giusto tatuatore

Giunge poi il momento di individuare il vostro tatuatore / disegnatore. Cercate di contattarne uno bravo e referenziato e, nel dubbio, incontratene più di uno per potervi fare un bozzetto declinato sulla base di quello che comunicherete loro e sulla base della bozza che sopra avrete avuto modo di preparare in autonomia. Il bozzetto del tatuatore potrà invece costituire la base di lavoro ideale per poter rifinire l’opera d’arte. Quindi, fate una stampa del modello finale, che vi permetterà di comprendere come potrebbe sembrare il disegno sulla vostra pelle. Ponetelo nella zona interessata dal tattoo e guardatevi con calma allo specchio, in diverse condizioni di luce.

A tale livello di decisione, non commettete comunque l’errore di confermare subito l’opera. Meglio invece prendere il disegno finale con se, pensarci almeno qualche giorno, e cercare di essere molto critiche al riguardo. Vi convince realmente o c’è qualcosa che non va? Pensateci sempre con particolare attenzione, rigettando la tentazione di commettere atti troppo affrettati. Una buona tecnica per potersi avvicinare al risultato finale e definitivo è quello di chiedere all’artista di farsi tatuare il disegno usando l’hennè: una tecnica non permanente, che vi consentirà di avere un’idea più precisa di cosa significa avere un segno indelebile sulla pelle.

Ultimi consigli e… tante foto!

Se siete arrivati a questo punto della lettura del nostro approfondimento, dovreste ben aver compreso cosa bisogna fare – e non fare! – prima di tatuarsi. Il nostro ultimo suggerimento è quello di non porre in essere delle decisioni affrettate, e pensare sempre al futuro: quel disegno farà realmente per voi tra 10 anni?

Vi lasciamo ora con una mega fotogallery da oltre 70 immagini: guardatele e cercate di comprendere se vi sia qualche utile spunto per le vostre finalità artistiche. Quale sarà il vostro preferito?

watercolor-panda-tattoo-design watercolor-panda-tattoo-design

1 di 25