Il colore più cool del 2015 è (forse) il ronze?

Alla scoperta del ronze, uno dei colori più cool del 2015.

capelli ronze capelli-ronze-1024x695

La domanda è lanciata: è il ronze il colore più cool del 2015? La risposta non è così semplice da formulare, ma sembra proprio che il ronze sia uno dei candidati maggiormente favoriti per poter raggiungere l’ambito obiettivo della palma quale tonalità maggiormente gettonabile della prossima lunga stagione primavera / estate 2015. Ma cosa è il ronze? Quali sono le i suoi abbinamenti preferiti? E perchè sempre più star lo stanno optando come taglio preferito? Cerchiamo di chiarire queste e altre domande, presentandovi alcune fantastiche foto che ci mostrano le bellezze del ronze.

Leggi anche: Colore capelli, il parere dell’esperto per il 2015!

Innanzitutto, val la pena chiarire un facile equivoco. Il ronze non è il “bronze”, di cui è lontano cugino. Pertanto, il nostro non è affatto un errore di ortografia: il ronze si differenzia parzialmente dal bronze per essere una tonalità più avvolgente, e in grado di dunque di potersi distinguere dal più celebre bronze per alcune caratteristiche di primissimo aspetto. Stabilito ciò, non possiamo far altro che guardare con ammirazione in che modo il ronze è stato strutturato in alcune delle teste più famose di tutto il mondo, da questa e dall’altra parte dell’Oceano Atlantico.

colore-ronze-0 colore-ronze-0

Iniziamo con il ricordare che il ronze ha avuto quali precursori alcune attrici provenienti dall’America. Da Emma Stone in poi, l’aver mostrato un bellissimo look ronze ha sicuramente aiutato questa tonalità a guadagnare rapidamente delle posizioni nella lista dei colori maggiormente ambiti anche dalle donne di tutto il mondo (e anche da quelle che non devono necessariamente comparire all’interno delle riviste patinate). Questo colore, così ricco di sfumature e così avvolgente e penetrante, è così riuscito a scalare la classifica dei toni più richiesti dai parrucchieri di mezzo Pianeta.

Leggi anche: Capelli corti: 30 tagli tra cui scegliere

Detto ciò, non vi rimane che consultare la nostra fotogallery. Al suo interno vedrete in che modo il ronze possa migliorare ulteriormente l’aspetto e il taglio prodotto dal parrucchiere. Gli esempi non mancano di certo: guardate ad esempio cosa è riuscita a fare Julianne Moore grazie al suo ronze. La Moore, ottima attrice, è già una rossa naturale. Eppure, ha voluto cambiare tono con un colore ancora più personale. La scelta ci piace davvero tanto!

21st Annual Screen Actors Guild Awards - Arrivals ronze-11

Come poi non apprezzare la straordinaria eleganza di Emma Stone? Emma è stata una delle prime vip a sperimentare positivamente il ronze, andando a scegliere questa acconciatura per poter definire il proprio look in maniera quasi univoca. Ne è derivato uno stile inconfondibile, con un look estremamente apprezzabile, e ultra elegante.

21st Annual Screen Actors Guild Awards - Arrivals ronze-2

Altra scelta particolarmente positiva è stata quella di Amy Adams, che ha voluto sfoggiare un colore ronze maggiormente naturale, ma con identica soddisfazione!

72nd Annual Golden Globe Awards - Arrivals ronze-3

 

Ian Fisher ha invece voluto sfoggiare un ronze più dorato: anche in questo caso non possiamo come ricordare che il risultato sia semplicemente straordinario!

20th Annual Screen Actors Guild Awards - Red Carpet ronze-4

Come se non bastassero gli esempi di cui sopra, guardate come appare la bella Kate Mara: il richiamo al look di Emma Stone è abbastanza evidente, ma con qualche furbizia di stile Kate è riuscita comunque a personalizzare a dovere il proprio stile. Niente male, no?

ronze-5 ronze-5

Fonte: Brit.co