Integratori per capelli: cosa sono e quando usarli!

Tutto sugli integratori per capelli: a cosa servono, quanto sono efficaci, quante tipologie ne esistono in commercio.

capelli capelli001

Gli integratori per capelli sono degli utili prodotti in grado di rinvigorire la vostra chioma contrastando i capelli sfibrati e stressati. Sebbene non possano garantire dei “miracoli”, gli integratori per capelli sono dei prodotti particolarmente efficaci sui quali vogliamo oggi soffermarci, approfondendo sulle loro modalità di utilizzo o sui loro termini di efficacia.

Perché gli integratori per capelli sono necessari

capelli capelli002

Cominciamo questo nostro lungo approfondimento da un punto fondamentale: gli integratori per capelli sono necessari in tutte quelle situazioni in cui i capelli appaiono fortemente stressati. Sul perché, a loro volta, i capelli appaiano stressati, le cause sono molteplici e non sempre di facile individuazione.

Leggi anche: Extension per capelli, con clip e capelli veri: Costi e consigli!

Cerchiamo di riassumere le principali:

  • Stress: lo stress, i cambiamenti emotivi (si pensi alla fine di una relazione, a un trasloco, ecc.) e altri fattori sentimentali e soggettivi, possono sottrarre la giusta brillantezza ai capelli, rendendoli opachi e stanchi.
  • Fattori genetici: la componente genetica è un elemento ricorrente tra le determinanti più importanti in coloro che soffrono di caduta dei capelli e capelli secchi e sfibrati. Non è certamente una coincidenza il notare come i problemi di caduta siano più comuni all’interno dello stesso nucleo familiare, tra gli stessi appartenenti.
  • Ormoni: i capelli risentono dei cambiamenti ormonali, con un’influenza benefica quando vi è un incremento di estrogeni, e un effetto negativo quando invece vi è un elevato livello di androgeni.
  • Clima: la crescita è più rapida durante l’estate (tuttavia, proprio durante l’estate vi sono ampi pericoli di affaticamento dei capelli legati all’esposizione solare prolungata, o ai lavaggi più frequenti). Di contro, nel periodo autunnale – invernale, si soffre maggiormente della caduta degli stessi.
  • Fattori estetici: attenzione infine ai fattori estetici. Applicazione di tinture, tecniche decoloranti, permanenti, sedute eccessive dal parrucchiere, utilizzo di shampoo aggressivi e altri elementi possono pregiudicare la bontà della propria chioma.
  • Alimentazione e idratazione: un’alimentazione poco sana ed equilibrata, unita a una scarsa idratazione, possono influenzare negativamente la salute dei capelli.

Alimentazione e capelli sani

capelli capelli003

Riprendiamo l’ultimo punto del breve elenco di cui sopra per domandarci quali siano le relazioni tra una corretta alimentazione e la tenuta di capelli sani, tra questa relazione e il rapporto che sussiste con l’utilizzo di integratori per capelli.

Lo scopo dell’integratore per capelli è infatti quello di sopperire alle carenze nutritive della propria dieta. Pertanto, seppure da una parte gli integratori per capelli sono degli utili aiuti per poter procedere al ritrovamento di capelli più sani, è anche verso che agli integratori non è possibile richiedere miracoli, visto e considerato che le cause derivanti dalla caduta o dallo stress dei capelli possono essere numerose e ben diverse dalle carenze nutritive.

Cosa contengono gli integratori per capelli

capelli capelli004

Gli integratori per capelli sono costituiti da alcuni elementi particolarmente importanti per rinvigorire la salute del cuoio capelluto e della chioma, e favorire una crescita sana ed equilibrata. Vediamo, punto per punto, quali sono i componenti degli integratori per capelli, e quali sono le utilità di ciascuno degli “ingredienti”:

  • Minerali: la salute dei capelli è condizionata pesantemente dalla presenza di adeguati apporti di minerali micronutrienti, che spesso non è possibile assumere nelle giuste quantità attraverso la propria dieta quotidiana. Pertanto, gli integratori per capelli possono rivelarsi degli straordinari “collaboratori” per fornire al proprio organismo le giuste dosi di zinco, ferro, magnesio, rame e tanto altro ancora, in linea con quella che dovrebbe essere una dieta varia, con alimenti vegetali e animali.
  • Vitamine: gli integratori per capelli non possono prescindere dalla presenza del giusto apporto vitaminico. Se pertanto la vostra dieta è povera di alimenti vegetali (dai frutti di bosco agli agrumi), negli integratori per capelli riuscirete a trovare quegli ingredienti che scarseggiano nella dieta quotidiana, come la vitamina C, la vitamina E, l’acido folico, i flavonoidi e altro ancora.
  • Proteine: impossibile, infine, dimenticare l’importanza che le proteine assumono per la salute dei capelli. I capelli sono infatti costituiti principalmente da cheratina, una proteina che è ricca di amminoacidi solforati presenti nella carne, nei legumi e nel pesce. Di qui la necessità di apportare – qualora la sola dieta non sia sufficiente – il giusto apporto di contenuti proteici.

Integratori per capelli grassi

capelli capelli005

I capelli grassi si presentano alla vista e al tatto in maniera particolarmente sgradevole: lucidi e unti, si tratta di una chioma che danneggerà certamente il complessivo aspetto estetico dell’uomo / della donna, caratterizzando la loro vita con una necessità di lavaggio più frequente.

Leggi anche: Come scegliere la piastra per capelli, vantaggi e svantaggi!

Per cercare di risolvere questo problema, è possibile approcciare con degli integratori naturali, da assumere mediante alimentazione: il lievito di birra in tal senso potrebbe essere un toccasana, visto e considerato che contiene vitamina B, purifica l’organismo e ne regola la produzione di sebo.

Integratori per capelli secchi

capelli capelli006

Se i vostri capelli sono secchi, appariranno deboli, tendenti a spezzarsi con facilità, spesso caratterizzati da doppie punte. Complessivamente, appariranno spenti e aridi, richiedendo pertanto degli integratori specifici che ne possano rafforzare la struttura. Di norma, gli specialisti ricorrono all’utilizzo di lecitina, un integratore che punta a rigenerare le cellule favorendo la crescita di nuovi capelli, più forti: assumibile in compresse, è una ottima mano d’aiuto se la propria dieta è povera di uova e altri alimenti di origine naturale che ne contengono in maniera incisiva. Un altro integratore fondamentale è inoltre il silicio, oligominerale che viene venduto in capsule o in gel.

Integratori per capelli che cadono

capelli capelli007

Se i vostri capelli tendono a cadere con facilità, evidenziando l’insorgenza di prime calvizie, è possibile cercare di correre ai ripari attraverso l’assunzione di specifici integratori a base di zinco o metilsulfonilmetano. Se invece di rimedi erboristici volete optare per sostanze farmacologiche, in commercio esistono numerosi prodotti a buon mercato: dai prodotti Bioscalin a quelli Collistar, troverete certamente quello che fa per voi.

Integratori per alopecia

capelli capelli008

L’alopecia è una forma di calvizie contraddistinta dalla caduta di capelli a chiazze. Anche in questo caso, è bene ricordare come al di là degli oli essenziali a base di erbe, in commercio vi sono numerosi farmaci che possono aiutarvi a trovare la giusta soddisfazione, come quelli alla Serenoa Repens.

Integratore per canizie

salute-capelli salute-capelli

Così come la calvizie, anche la canizie colpisce con l’invecchiamento, ed è contraddistinta dal calo nella produzione di melanina, un pigmento che fornisce il colore al capello. La canizie è quindi il fenomeno dei “capelli bianchi”, che inizia a comparire negli uomini intorno ai 30 anni, e nelle donne intorno ai 35. Possono favorire la canizie lo stress o fattori ereditari.

Leggi anche: Come tingersi i capelli a casa, guida al fai da te!

Per quanto concerne la presenza di integratori per canizie, i prodotti in commercio sono a base di rame, arginina, taurina, antiossidanti: elementi che possono non solamente mantenere il colore, quanto anche irrobustire il capello, favorire la produzione di melanina e contrastare la produzione di radicali liberi, rallentando l’invecchiamento.

Sancito quanto precede, è bene ricordare che gli integratori, per quanto possano essere utili, non rappresentano una soluzione definitiva per i vostri problemi con i capelli. Meglio pertanto assumerli all’interno di un quadro di intervento più chiaro e ampio, che possa passare attraverso un check up finalizzato a ricostruire la storia del cuoio capelluto, e i bisogni della chioma. Superata questa fase preventiva, insieme all’aiuto di uno specialista riuscirete certamente a individuare la terapia utile per poter aggirare qualsiasi tipologia di problema legato al deterioramento della chioma e dei capelli.