NanoPress

Salute e Bellezza

La campagna fa bene alle donne: lo dimostra una ricerca.

Vivere in campagna fa bene alle donne, alla loro salute mentale, ma non solamente…

mother with son on sundown kiss by nose. long.

Dicono che la campagna fa bene alle donne in particolare: vivere immersi nella natura, infatti, pare allunghi la vita più alle donne che agli uomini perché sarebbe un toccasana innanzitutto per la loro salute mentale, e questo a causa dell’assenza (o, almeno, enorme diminuzione) di inquinamento ed anche grazie all’incremento di attività fisiche che normalmente sviluppa chi viva in campagna.

La campagna fa bene alle donne: la ricerca

campagna fa bene alle donne

Che la campagna fa bene alle donne in realtà non è solo una diceria, a dirlo è proprio una ricerca condotta, per otto anni, dalla H. Chan School of Public Health di Harvard, secondo la quale le donne degli Stati Uniti che abitano in dimore completamente immerse nella vegetazione godrebbero di un tasso di mortalità più basso di addirittura il dodici percento di quelle che vivono in zone meno verdi, con minore incidenza di vegetazione. Incidono su questo dato alcuni elementi: la salute mentale migliore sensibilmente e sono i dati percentuali sulla depressione a dimostrarlo, gli impegni sociali vengono maggiormente seguiti e curati, le attività fisiche sono superiori e, ovviamente, l’inquinamento atmosferico aggredisce in misura molto minore l’organismo.campagna fa bene alle donne

“La nostra sorpresa è stata enorme quando abbiamo riscontrato un rapporto così deciso tra la grande esposizione ai benefici della vegetazione e questa sensibile diminuzione del tasso di mortalità” ci riferisce lo scienziato Peter James, a capo della ricerca “E la sorpresa maggiore è stata il riscontrare che una gran parte dei benefici forniti dalla forte presenza del verde siano da mettere in relazione con una salute mentale migliorata. SI sa che aumentare le aree verdi è d’ausilio all’ambiente e mitiga i cambiamenti climatici. La nostra ricerca indica, però, che c’è anche un ulteriore beneficio: migliora la salute è ciò riesce a spingere la classe politica a prodigarsi per la creazione di ambienti con più natura, con più verde, in una parola: più sani”.

I risultati dello studiocampagna fa bene alle donne

Per poter arrivare a questa conclusione i ricercatori statunitensi hanno analizzato lo stato di salute di oltre centomila donne in un periodo compreso tra il 2000 ed il 2008. Dall’analisi dei risultati emerge che le donne che abitano in case immerse nel verde avevano un tasso di mortalità relativo a patologie dell’apparato respiratorio minore del 34%, ed anche quello in relazione ai tumori era inferiore del 13%.

Gli elementi della vita nel verde che influiscono su questi dati sono innanzitutto il miglioramento della salute mentale, dimostrato dal fatto che gli eventi di depressione sono di gran lunga di meno, relazione che influisce per circa un trenta percento rispetto a tutti i benefici dell’abitare in aree verdi.campagna fa bene alle donne

E allora se non è possibile che tutte le donne vivano in campagna, almeno convinciamo i nostri politici a creare molte più aree verdi nei tessuti urbani! Sarà un’utopia?

Previous ArticleNext Article