Guide

Olio di Rosa Mosqueta: non solo per la pelle

Molti prodotti naturali che vengono utilizzati per la cura della pelle sono ottimi anche per la cura dei capelli: l’olio di Rosa Mosqueta è uno di quegli unguenti naturali che non sfugge a questa regola.

Olio di Rosa Mosqueta

Come vedremo in seguito l’olio di Rosa Mosqueta ha delle apprezzabili doti curative nei confronti della nostra pelle, ma anche degli effetti particolarmente benefici sui nostri capelli, per i quali è un toccasana in molte situazioni in cui essi richiedono cure.

La rosa da cui si estrae l’olio di Rosa Mosqueta

olio di rosa mosqueta

La Rosa Rubiginosa, che, però, è molto più famosa come, appunto, Rosa Mosqueta, viene particolarmente apprezzata tra le altre piante perché genera infiorescenze dalle tonalità rosa molto piacevoli, per un intenso e gradevolissimo profumo, per l’enorme resistenza delle drupe ai climi rigidi cosicché i giardini si tingono di un bel rosa appagante anche per tutta la durata dell’inverno ma, soprattutto, per il fruttuosissimo utilizzo che se ne fa per la produzione di prodotti cosmetici per la pelle e per i capelli.olio di rosa mosqueta

Il nome Rosa Mosqueta è quello che le è stato attribuito in Sud America, area del mondo dalla quale la pianta proviene ma anche quella in cui si è iniziata ad utilizzare anche prima della produzione industriale da parte delle donne locali, proprio per queste sue fantastiche proprietàolio di rosa mosqueta

Le drupe, i frutti di questa prodigiosa rosa, si raccolgono all’inizio della stagione primaverile, successivamente si fa in modo che essicchino in delle apposite fornaci in modo che se ne possano poi estrarre i semi. Un ulteriore processo, chiamato “estrazione a freddo”, è quello che porterà alla produzione del vero e proprio olio di Rosa Mosqueta che dovrà solo subire un finale processo di raffinazione perché si possa utilizzare nella sua qualità di olio cosmetico.olio di rosa mosqueta

Olio di Rosa Mosqueta: le sue qualità curative per la pelle

olio di rosa mosqueta

Vediamo ora (brevemente: a noi interessano molto di più il suo utilizzo per i nostri capelli!) quali siano le qualità di quest’olio utilizzato per la nostra pelle.

Innanzitutto occorre ricordare che l’olio di Rosa Mosqueta è straricco di vitamina A, che è un importante ausilio per la pelle grassa nel regolarizzare la produzione del seno e poi è importantissima nel rigenerare la pelle stessa.

Inoltre è utilissimo nella cura delle cicatrici (sia ferite accidentali che cicatrici postchirurgiche) ed ha dei benefici effetti anche nel ridare elasticità alla pelle (quindi ha il suo utilizzo è benefico su tutta la superficie del corpo).

Olio di Rosa Mosqueta: le sue fantastiche qualità per i nostri capelli

olio di rosa mosqueta

Iniziamo subito con il dire che questo fantastico olio è un baluardo contro la fragilità dei capelli, intervenendo non solo sul capello ma anche sul cuoio capelluto, prevenendone o curandone la desquamazione. Esso agisce direttamente sulla struttura del capello, andando ad influire sulla sua consistenza migliorandone la resistenza agli agenti esterni. In generale si può dire che rende più sano il capello e ne migliora anche l’aspetto.

L’olio di Rosa Mosqueta interviene anche nel contrastare la formazione delle doppie punte e, inoltre, penetrando all’interno dei bulbi capilliferi, agisce diminuendone la fragilità.

Ha, inoltre, un’azione di contrasto anche alla secchezza, aiutando i capelli sfibrati a ritrovare robustezza e integrità.

Olio di Rosa Mosqueta: come applicarlo sui capelli

olio di rosa mosqueta

Possiamo utilizzare l’olio di Rosa Mosqueta con un impacco, applicandolo direttamente sul cuoio capelluto per poi estendere il massaggio anche sui capelli, oppure esclusivamente sulla lunghezza dei capelli, facendo in modo che abbia la possibilità di agire almeno per una buona mezz’ora prima di effettuare il normale lavaggio.

In ogni caso, se anche non effettuassimo il normale shampoo dopo il trattamento con l’olio, sarà bene effettuare un risciacquo con acqua tiepida, lungo ed abbondante. Il massaggio dei capelli con l’olio rende il trattamento più intensivo e quindi più efficace.

Come preparare impacchi aggiungendo altre sostanze naturali

Una nota importante: l’impacco con l’olio di Rosa Mosqueta  può essere preparato anche congiuntamente con altre sostanze naturali: proviamo, ad esempio, ad aggiungere un cucchiaio d’olio di mandorle dolci, un cucchiaino da caffè di miele, un cucchiaio di olio d’oliva ed un cucchiaio del nostro olio di Rosa Mosqueta. Mescoliamo e poi spalmiamo la sostanza ottenuta direttamente sulla capigliatura, facendo attenzione a farlo in maniera uniforme. Avvolgiamo i capelli all’interno di un asciugamani umido e tiepido, lasciando agire il composto per una decina / quindicina di minuti. Questo è un trattamento che va ripetuto una volta ogni settimana, fino a quando la nostra chioma non avrà riacquisito lucentezza, robustezza e vitalità.

Previous ArticleNext Article