NanoPress

Guide

Come pettinare i capelli lunghi d’estate!

Una bella fotogallery che vi mostra in che modo poter pettinare i capelli lunghi nella stagione estiva!

pettinare capelli lunghi

Per fortuna di tutte le donne, la moda estate 2015 sembra puntare sulla comodità. Ovvero, sulle acconciature chic, facili da realizzare, che possono salvare i capelli o lasciare in posa un trattamento idratante o ristrutturante. Un look che può essere facilmente strutturabile con qualche semplice treccia o bun, e che sono propri di look che possono essere facilmente replicabili anche da parte di quelle donne che non hanno troppa manualità.

Leggi anche: Capelli lunghi? I migliori colori per il mese di giugno

Quindi per chi ha capelli lunghi e punte effetto paglia, dare un twist è molto semplice. Potete applicare un balsamo senza risciacquo e raccogliere la chioma in una treccia” – ricordava in proposito Glamour – “Quando la disferete oltre avere capelli super nutriti, sfoggerete beach waves perfette. Stessa cosa con un classico chignon che, con il prodotto applicato, terrà anche di più”.

Per migliorare ulteriormente il proprio look è possibile applicare oli e sieri sui capelli asciutti, in maniera tale da consolidare un finish luminoso alle punte, chiudere le squame e donare un plus di idratazione dopo il normale balsamo. Tra gli esempi sfoggiati dal magazine, condividiamo la scelta di Sérum Thérapiste di Kérastase, un prodotto che fa parte della linea dedicata ai capelli molto danneggiati e indeboliti Resistance. “Un siero riparatore e sigillante per chiome danneggiate. Alla base della sua formula c’è l’estratto di linfa della Resurrezione.che dona al capello una seconda vita abbinata alla fibra KAPS, la cui presenza è decisiva per la coesione della struttura capillare” – integrava Glamour.

Leggi anche: Capelli lunghi o corti, ecco cosa preferiscono gli uomini

Al di là di ciò, è evidente che le mode capelli dell’estate 2015 siano realmente in grado di esaltare look finti spettinati e pettinature easy. Una bella comodità per tutte quelle donne che non vogliono perdere buona parte della mattina davanti allo specchio, no?

Previous ArticleNext Article
Informazioni biografiche