Pettinature over 40: una treccia per essere glamour

Molti acconciatori sono irremovibili sul fatto che oltre i 40 i capelli chiedono di essere tagliati, a favore di caschetti e anche di tagli più corti.

over40trecce over40trecce-1024x576

Che i capelli troppo lunghi ‘stonino’ con l’età è un’affermazione opinabile, in quanto essi donano solamente se vengono mantenuti perfettamente curati sotto ogni aspetto. Con l’età i capelli tendono naturalmente ad indebolirsi e ad apparire meno folti. Per questa ragione, molte donne scelgono di tagliarli e di optare per tagli corti che li rendono apparentemente più voluminosi.

Come possiamo notare dalle ultimi immagini di Nicole Kidman, splendida quarantenne, la scelta di mantenere i capelli lunghi può andare d’accordo con l’età, a patto che la chioma sia curata e si scelgano le acconciature giuste. Una passe partout che permette di tenere i capelli lunghi si basa sulla treccia laterale, un raccolto semplice da realizzare e facile da indossare in tutte le stagioni.

Come si realizza questa acconciatura? Semplice, basta pettinare con cura i capelli e iniziare a dividerli nelle classiche tre sezioni avendo l’accortezza di procedere lateralmente. Ovviamente la lunghezza non sarà precisa come una treccia posteriore, ma l’effetto di grazia rimane immutato, così come la semplicità nell’esecuzione. Una volta intrecciate le tre fasce di capelli, si possono fissare con un semplice elastico, oppure arricchirle con un accessorio gioiello, come una broche originale oppure con un laccio di tessuto con colore a contrasto con il colore dei capelli.

articolo 4 immagine 3 articolo-4-immagine-3

In inverno la treccia laterale può essere indossata con charme sopra i cappotti, con i maglioni, ma anche con gli abiti più strutturati, mentre in estate questa semplice acconciatura sta praticamente bene con tutto! Dalle camicie leggere fino agli abiti senza maniche, la treccia permette di respirare e alleggerisce il raccolto rendendolo piacevole in ogni occasione.

Se i capelli fanno i capricci e si sfilano dalla treccia laterale, è possibile fissarla con una buona dose di spray lucidante e fissante. Questo trucco permette di donare definizione all’insieme e di mantenere l’acconciatura ancor più curata e ordinata.

Un’altra acconciatura che può sfatare il mito che dopo i 40 i capelli vanno tagliati è la pony tail, o coda di cavallo. Questa acconciatura si presenta veloce, semplice da realizzare e dona un senso di ordine immediato ai capelli. La pony tail può essere eseguita con canoni più moderati rispetto alle versioni estrose, quindi fissata in basso con un elastico gioiello oppure con un accessorio in pelle. Per garantire una buona tenuta, è indispensabile pettinare a lungo i capelli, eseguire la coda e poi procedere a fissarla con una generosa dose di spray fissante e lucidante. La pony tail può anch’essa acquisire una valenza laterale, forse più sbarazzina ma sicuramente ideale ad ogni età. E’ sufficiente eseguire la coda pettinando i capelli lateralmente, fissarli e quindi procedere con il consueto fissaggio.

articolo 4 immagine 2 articolo-4-immagine-2

Semplici quanto vincenti, queste acconciature permettono di rinviare alla grande il taglio dei capelli e di contare su un effetto ordinato, consono ad ogni età e sicuramente adatto sia per le occasioni diurne che notturne. Il pizzico di originalità può essere ricercato con gli accessori giusti, magari evitando versioni molto luccicanti e preferendo elementi opachi, realizzati in tessuti pregiati e con colori più moderati.