NanoPress

Tendenze

Rasta biondi, interessante scelta per l’estate

Come ricreare un bellissimo effetto rasta sui vostri capelli biondi, attraverso tre semplici tecniche da ricreare anche a casa propria!

rasta biondi

I capelli rasta biondi potrebbero essere una buona scelta per la prossima estate: un look alternativo, di grande personalità e seduzione che… può essere ricreato senza grandissimi traumi sulla vostra chioma. Ma in che modo?

Con la cotonatura

Il primo passo che dovete fare è lavare e asciugare i capelli, senza balsamo: iniziate a prendere questa abitudine per almeno due settimane prima del trattamento vero e proprio, evitando di utilizzare i prodotti che rendono più nutrienti e snellenti i vostri capelli. Fatto ciò, dividete la chioma in zone quadrate, con aree ordinate o disordinate a seconda del risultato che intendente ottenere. Ricordate che ogni sezione diventerà una treccia rasta, e che dunque è bene non esagerare con la loro dimensione (in linea di massima, sono sufficienti 2-3 cm). Ora, cotonate i capelli, fissateli con degli elastici alla radice e alla fine, e mettete del gel.

Con un po’ di pazienza

Un metodo alternativo per potersi fare i rasta è quello di lasciar fare al tempo. Iniziate a non lavare più i capelli con il balsamo, usando invece uno shampoo per cute grassa. Non utilizzate prodotti chimici per lisciare i capelli, lasciando la chioma il più naturale possibile (per intenderci, in maniera tale che si possa aggrovigliare con naturalezza). Smettete inoltre di pettinare i capelli: divideteli in ciocche, arrotolateli e fissateli con degli elastici.

Con gli elastici

Un metodo più sbrigativo per poter fare i rasta è quello di usare degli elastici (molti!). Dividete i capelli in ciocche, con grandezze variabili a seconda dell’effetto che desiderate ottenere. Sfregate le ciocche, dividetele e fissatele con degli elastici.

Se volete saperne di più, vi lasciamo con un bel po’ di foto che vi mostrano quanto possano essere attraenti e seducenti i capelli rasta biondi. Dateci un’occhiata e fateci sapere che cosa ne pensate!

1c713726c4d18c95745cd6c0e34eaac9

3c0136b1a8a181305cac0b3e000820d8

5d3cf8ebdfc180bd94672a68ea8707ec

06da57369e5aa31551a6fb6ddc64a7bc

6bdcb8342eeb9048cd5130adb3df91f3

39f80e2616ed4b0d0a2d3bb57b56db0c

84e052846c30ca80315ccfd9d301fdbc

1846f68168f12626ec334995afeaee51

7b88837de769d6ea4275dd854760f0de

5550b8606f4b2c0918c74c2967446c00

c0da2bb1ae36f51dbfe6601ec6a95ea7

d3ac22b1e3340b3fa4b9315b0ede816b

d601ecb46e2a32f11798a2c61f88dcd8

df409bb4ac6867ccdc9ce99a4cc81f5b

e37b00db165995dc9a3fe709c464af50

e717d20085c981b9a35658d1b83fb922

e969bc23e39fa4634cb642f30baafed4

e47002b9dae217213b95849adfd795c9

e47251992964deda192ab6643c694f71

Previous ArticleNext Article
Informazioni biografiche