NanoPress

Make Up

Rossetto bordeaux, quando lo possiamo usare?

Tutta la verità sul rossetto bordeaux, una fantastica tonalità per colorare le vostre labbra, in grado di “stare bene” a tutte le donne!

Rossetto bordeaux

Da qualche anno la tendenza ad usare rossetti scuri si è diffusa in tutta Italia attirando forte schiere di appassionate. Ma come indossare correttamente il rossetto scuro bordeaux? E siamo sicuri che stia bene a tutte le donne? E quali sfumature adottare?

Rossetto bordeaux, un lasciapassare di stile!

ROSSETTO-BORDEAUX

Fortunatamente, è possibile dare un’incoraggiante risposta a tutti i quesiti che sopra abbiamo avuto modo di esporre. Il rossetto bordeaux è infatti una tonalità che può essere portato da tutte le carnagioni con particolare positività, visto e considerato che sta molto bene sia alle persone che hanno la pelle più chiara, sia alle persone che hanno la pelle più olivastra. Si tratta infatti di un colore pieno, che può esaltare in identico modo sia la delicatezza di un volto pallido, che l’intensità di un volto più scuro.

Fall-Winter-2012-Makeup-Trends-2

Dunque, il bordeaux è un rossetto che non ha bisogno di particolari cautele, e che potrà pertanto essere utilizzato con grande soddisfazione da tutte le donne. Fate solo attenzione a giocare sugli effetti, scegliendo quelli trasparenti o corposi a seconda delle preferenze.

E se optassimo per il mattone?

Se il rossetto bordeaux – ampiamente utilizzato negli ultimi anni – vi ha un po’ stufato, potete optare per una bella tonalità mattone: un cambiamento non radicale, che tuttavia potrebbe essere un ulteriore passo in avanti per poter definire il vostro make up personalizzato.

Tuttavia, passando al mattone dovreste tenere in considerazione qualche accorgimento aggiuntivo. Ricordando, ad esempio, che il mattone è sì perfetto su incarnati scuri e se avete gli occhi chiari ma non è così attraente se avete degli occhi scuri, poiché andrete a rendere più cupo il vostro look. Dunque, via libera al mattone se avete uno sguardo chiaro e luminoso, altrimenti potete passare oltre.

1453055662_Rossetto-bordeaux-autunno-2013-IWW6

E il viola?

Una ulteriore alternativa non lontanissima dal rossetto bordeaux è la scelta del viola. Il viola si presenta tuttavia come un colore più freddo rispetto al bordeaux e, proprio per questo motivo, può adattarsi alla perfezione sulle pelli chiare, soprattutto se possono contare sulla presenza di occhi altrettanto chiari. Se gli occhi sono infatti scuri, vale la stessa regola che abbiamo già visto in riferimento al mattone: il rischio principale è quello di appesantire il make up, anche se la carnagione è chiara.

E il resto del viso?

Naturalmente, il vostro trucco non dovrà limitarsi a indossare solo i rossetti bordeaux o un altro rossetto scuro, ma dovrà spingersi a valutare anche le restanti qualità del make up. Dunque, se avete scelto di colorare le vostre labbra con una tonalità scura, potete giocare con uno sguardo seducente ma non troppo ricercato: niente smokey eyes e trucchi pesanti, che andrebbero a caricare troppo il vostro viso. Meglio invece riempire solo la rima inferiore cigliare con una matita scura, e lasciare un nude look sul resto della palpebra movibile. Un bell’illuminante esalterà il vostro sguardo rendendolo ancora più attrattivo.

lima_980x571

Per quanto concerne le sopracciglia, fate attenzione a curarle molto attentamente. Il fard può essere delicatamente scelto tra i rosa più chiari e antichi.

15 foto per farsi un’idea!

Sancito quanto precede, compiamo un ulteriore passo in avanti e cerchiamo di capire che cosa ha in serbo per noi… la nostra fotogallery! Al suo interno troverete 15 modi per poter truccare le vostre labbra con un bel rossetto bordeaux: l’ideale per un look di grande personalità e contemporaneità, che potrà essere speso sia nella vita di tutti i giorni sia nelle occasioni più importanti.

Se avete qualche dubbio su come utilizzare tale tono, rileggete con attenzione la nostra guida odierna e, eventualmente, parlatene con il vostro consulente di bellezza. E ricordate: fateci sapere come è andata!

Previous ArticleNext Article
Informazioni biografiche