NanoPress

Guide

Come scegliere il taglio di capelli in base al viso

Spesso i cambi di stagione ci inducono anche dei cambi di stato d’animo, e altrettanto spesso questi mutamenti dello stato d’animo ci inducono a cambiare look. E praticamente sempre un cambio di look per noi significa anche un cambio di acconciatura.

scegliere taglioCambiare pettinatura per un mutato stato d’animo va benissimo, per carità, però è sempre opportuno scegliere il taglio di capelli in base al proprio viso, ai propri lineamenti. Le forme ed i volumi del proprio volto possono accoppiarsi felicemente con un determinato taglio e creare un obbrobrio con un altro.

Regola fondamentale per scegliere il taglio di capelli: deve star bene su di voi, e non sulla star sulla quale l’avete visto!scegliere il taglio di capelli

Può capitare, e senz’altro vi è capitato, di aver amato da subito un particolare taglio di capelli che avete visto su una certa star, magari in televisione. State attente! Non è su di lei che deve star bene, ma su di voi, perché se correte subito dal vostro parrucchiere per farvelo fare, poi sarete voi a portarlo, e non quella star. Sapete bene che anche un bellissimo taglio, e per di più eseguito alla perfezione, se non trova i lineamenti giusti, può dar vita ad un disastro. scegliere il taglio di capelliCerto, se il vostro parrucchiere è un valente professionista, difficilmente non gli salterà agli occhi che quel taglio che avete scelto non è assolutamente adatto al vostro viso: abbiate sempre fiducia del vostro parrucchiere, e seguite i suoi consigli. Se finora vi siete trovate bene non c’è motivo per non continuare a dargli fiducia!scegliere il taglio di capelli

Pochi semplici consigli per scegliere il taglio di capelli in base al vostro viso

Ok, allora poniamo il caso che per un improvviso cambio d’umore abbiate deciso di cambiare il vostro look, e con esso, soprattutto l’acconciatura. Occorre scegliere il taglio di capelli nuovo e non avete idea da cosa rubare un’idea. Oppure l’idea che vi è venuta, guardando questa o quella star in TV, vi è stata sconsigliata. scegliere il taglio di capelliChe fare? Iniziamo col dire che occorre avere una sorta di “impronta del vostro volto”, la cosiddetta “facial shape”. Bene, ottenutala, fatevi accompagnare nello scegliere il taglio di capelli da questi pochi e semplici consigli, perché esso sia perfetto per le caratteristiche del vostro volto.

Vediamo cosa dice a tal proposito il “prontuario della consulenza d’immagine”:

  1. Porre in maggio risalto i pregi dei tratti del vostro viso;
  2. Ridimensionare, nascondere, mimetizzare eventuali piccoli difetti del vostro viso, o incongruenze di proporzione. Ad esempio, se aveste un viso ovaleggiante, occorre evitare accuratamente la scalatura ai capelli ed anche i ciuffi. Sono ben accetti, in questo caso, il taglio corto ed il caschetto.scegliere il taglio di capelli
    Prendiamo, invece, in esame il volto squadrato: evitiamo i carré e qualsiasi taglio di tipo geometrico che di sicuro porrebbero in maggior risalto spigoli ed angolature. Il viso di forma tondeggiante, invece, sarà meglio che eviti la frangetta così come un viso allungato non dovrebbe rischiare ulteriori “allungamenti” con l’aggiunta di volumi sopra la testa, quale, ad esempio, una cotonatura.scegliere il taglio di capelli
  3. Studiare attentamente le proporzioni del volto e bilanciarle con il taglio di capelli. Per quest’operazione vale la regola del buon senso: laddove i lineamenti del volto mostrano volumi accentuati, li andremo a “togliere” volume, sfoltendo, accorciando, scalando. Laddove, invece, i lineamenti del volto mostrano “assenza di volumi”, li potremo restituirglieli con cotonature, oppure con arricciature o onde che diano “pienezza” al taglio in quel punto.

Previous ArticleNext Article