Tendenze

Scopriamo la French Pony Tail

Il 2015 si propone come l’anno dei raccolti e, in particolare, come l’anno della pony tail, la tanto adorata coda di cavallo.

art 4 immagine 1

Questa acconciatura aveva già conquistato le passerelle della stagione scorsa, ma nel 2015 rappresenterà un vero e proprio must have per le donne che amano le tendenze nella moda e nelle acconciature. Ma perché la pony tail ha così successo? Apparentemente questa acconciatura si presenta semplicissima e può essere effettuata in un baleno. In realtà, una pony tail curata chiede attenzione e che i capelli siano freschi di taglio per apparire in tutto il suo splendore.

Sulla facilità non si discute, sulla velocità un po’ meno, in quanto un’accurata pony tail chiede un po’ di tempo per riuscire al meglio. I capelli devono essere puliti, per evitare l’effetto ‘ho fatto la coda perché i capelli sono indecenti’ e poi devono essere pettinati con cura per presentarsi lisci alla perfezione.

art 4 immagine 3

Il successo della pony tail risiede anche nelle sue tante varianti e nella possibilità di associare alla coda tanti accessori, alcuni seri e minimali, altri giocosi e divertenti. Le varianti di pony tail che spopoleranno nella prossima stagione saranno la french pony tail, ovvero la “coda alla francese cucita”. Questa variante può essere letteralmente cucita e quindi chiusa con ago e filo, optando per una scelta legata ai fili metallici , oppure realizzata con fili che seguono la stessa tonalità del colore dei capelli. L’altezza della coda deve presentarsi intermedia ed essa non prevede l’uso dell’elastico. Per renderla più luccicante si possono accogliere nella pony tail alcune treccioline fatte partendo dalla lunghezza dei capelli, anch’esse fermate con fili metallici.

Il risultato si propone quindi come un raccolto molto sofisticato e dal chiaro effetto wild chic. La french pony tail può essere effettuata sia sui capelli lisci sia sulla chioma mossa. Nel primo caso è ideale cotonare la chioma per ottenere un po’ di volume e applicare dei prodotti di finishing voluminizzanti, quali polveri e schiume di ottima qualità.

art 4 immagine 2

Nel secondo caso il gioco è praticamente fatto, perché basta usare i capelli come elastico e sbizzarrirsi nella definizione della chiusura. Il volume naturale dei capelli mossi basta e avanza per donare classe all’acconciatura e per renderla piacevolmente voluminosa.

La french pony tail si accompagnerà nel 2015 con tante varianti della stessa coda. Ricordate Barbarella e la sua altissima pony tail futuristica? Questa acconciatura sta tornando alla grande, soprattutto nella versione estate 2015. Anche il mood classico e iper elegante diventerà un must per la stagione invernale in corso. La pony tail, in questo caso, si propone bassa, sofisticata e magari divisa in blocchetti, per donare geometria all’insieme e per dare vita ad un’acconciatura ricercata, molto definita e dall’allure bon ton.

In ogni caso, la french pony tail si presenterà come un passe partout per la giornata, ma anche come un’acconciatura ideale per le occasioni notturne. Tutto dipende dall’abbigliamento, in quanto l’acconciatura è versatile e adatta ad accompagnare gli stili più disparati, dal più punk al più sofisticato e classico retrò.

Previous ArticleNext Article