Scrub per capelli per una chioma più sana

Applicato al cuoio capelluto, lo scrub può essere un utile strumento per rinnovare la salute della chioma.

caschetto caschetto335

Associato a viso e corpo, spesso ci si dimentica di ricordare che lo scrub può essere un trattamento molto utile anche al cuoio capelluto, eliminando le cellule morte, le impurità e i residui di gel e altri prodotti fissanti. Attraverso appositi scrub possiamo quindi rendere più sana la nostrsa chioma, preparandola a una migliore e più resistente ricrescita.

Naturalmente, lo scrub per capelli va effettuato con prodotti appositi e, altrettanto ovviamente, con una periodicità non troppo frequente (è sufficiente adoperarsi una volta ogni due o tre settimane). Il prodotto che andrete ad acquistare nei negozi specializzati o dal vostro parrucchiere dovrà essere adatto al proprio tipo di capello (grasso o secco). Se invece volete – con cautela – adottare qualche rimedio naturale, potete cercare di creare un prodotto mixando balsamo naturale, zucchero, miele. Il tutto dovrà essere applicato sui capelli asciutti: successivamente, dovrete massaggiare il cuoio capelluto per almeno 5 minuti fino a un massimo di 10, facendo in modo che lo zucchero si sciolga ed esegua il suo compito. Procedete dunque ad un lavaggio con lo shampoo e, se desiderate poter contrastare i capelli secchi, aggiungete anche un cucchiaio di olio di oliva.

Se invece preferite dei prodotti già pronti, non dovete far altro che chiedere un parere al vostro parrucchiere o consulente di bellezza di fiducia. Nei negozi sono individuabili decine di diversi prodotti che faranno certamente al caso vostro!