Shatush per capelli neri: 30 acconciature da condividere

Cerchiamo di capire se sia possibile sfruttare tutti i vantaggi dello shatush, anche sui capelli neri o scuri!

shatush neri shatush-neri

Lo shatush è una delle tecniche di colorazione / decolorazione più in voga degli ultimi anni. Si tratta infatti di una tecnica che può conferire un risultato estremamente naturale alle donne che hanno una chioma media o lunga (lo sconsigliamo invece vivamente alle donne che hanno una chioma corta!), dando alle stesse l’impressione di aver subito una prolungata esposizione alla luce solare, ma senza dover attendere che i raggi facciano il loro corso durante le settimane e i mesi. La domanda oggetto del nostro approfondimento odierno è tuttavia una questione molto precisa: lo shatush può essere applicato anche ai capelli neri o no?

In realtà, la tecnica dello shatush – come d’altronde sanno bene tutte le donne che si sono avvicinate a questa possibilità – fornisce vantaggi immediati e ben comprensibili a tutte le chiome biondo scuro o castano, contribuendo a generare un effetto molto simile dall’impressione di essere state a lungo in vacanza in riva al mare. Dubbi ben più ampi sembrano invece riguardare le donne che si avvicinano allo shatush attraverso la titolarità di una chioma scura. I principali dubbi sono infatti relativi alla possibilità di poter godere degli stessi vantaggi riservati alle donne con la chioma bionda, senza tuttavia apparire eccessivamente kitch.

È dunque possibile realmente avvicinarsi allo shatush anche se si hanno i capelli neri o scuri? O è meglio lasciare questa tecnica alle persone che hanno una chioma più chiara, cercando invece delle valide alternative tra le altre possibilità concesse dagli hairstylist?

sh-neri-2 sh-neri-2

Il nostro giudizio è sostanzialmente positivo, visto e considerato che è ben noto che lo shatush non è solamente adatto ai capelli chiari, bensì anche ai capelli scuri (e le vip di mezzo mondo ci confermano che proprio sulle chiome scure sono ammissibili dei risultati piuttosto interessanti). Naturalmente lo stacco non deve essere troppo netto, poichè altrimenti verrebbe generato uno sgradevolissimo effetto ricrescita, che siamo certi vorreste evitare e tenere alla larga!

sh-neri-1 sh-neri-1

Stabilito quanto sopra, possiamo altresì dare uno sguardo ad alcun star che, con esiti alterni, si sono avvicinate al mondo dello shatush per capelli scuri. Date ad esempio un’occhiata allo stile di Miley Cyrus: l’ex eroina delle bambine Disney ha scelto una chioma molto aggressiva, corta e bicolore. Lo stesso sembra aver fatto il parrucchiere di fiducia di Ciara, così come Rihanna: un risultato che non ci convince pienamente, e che forse avrebbe meritato migliore sorte.

A ben vedere, il segreto sembra essere molto semplice: cercare di affidarsi solo ed esclusivamente alle persone maggiormente esperte, e bandire qualsiasi ipotesi di fai-da-te o low cost. Lo shatush è insomma una tecnica più che valida, ma deve essere attuata esclusivamente attraverso l’opera di parrucchieri che possano effettivamente gestire i suoi vantaggi con perizia. In caso contrario, correrete il rischio di apparire tremendamente kitsch e fuori moda e – considerata la tecnica attuata – potrebbe non essere facile correre ai ripari senza stressare eccessivamente la vostra chioma…