Look dei Vip

30 tagli sidecut da condividere: per star… ma non solo!

I tagli sidecut, cioè quelle acconciature nella quali un lato è rasato (a spazzola, per intenderci), sono state proposte prima di tutti da moltissime star, quelle un po’ più “peperine”, sulle passerelle più importanti nel mondo.

1 di 4

sidecut

Poi, però, i tagli sidecut, da portare sia sui capelli corti, che medi ed anche lunghi, hanno preso piede anche tre noi “donne normali”, un po’ perché è di moda, un po’ perché è originale e un po’, probabilmente, perché è uno di quei tagli che sembra dire “ci sono anch’io!”.

Un po’ di storia.

In realtà i tagli sidecut o, almeno, i suoi predecessori, non sono una novità recentissima: già il compianto David Bowie li rese celebri nei mitici anni ottanta: un lato della capigliatura completamente rasato, quasi a zero, mentre per il resto e, soprattutto, sulla sommità del capo i capelli restano lunghi, ma, magari, volutamente disordinati e spettinati, messy insomma. Probabilmente quando andava dal suo hair stylist il buon David diceva: “da qua via tutto, da qua in poi non toccare niente!

Il look ideale per le sbarazzine un po’ ribelli!

Fino a poco tempo fa i tagli sidecut erano relegati solo al mondo dei punk, del gothic, dell’underground e del metal, al giorno d’oggi, al contrario questa acconciatura da ribelli la si può indossare un po’ dovunque, anche e soprattutto nei locali notturni, ma ormai la si vede spessissimo anche per strada. Se prima era l’icona di un “mondo a parte”, oggi anche ragazze e ragazzine semplicemente un po’ ribelli, un po’ sbarazzine, sfoggiano tagli sidecut in ogni dove.

I tagli sidecut prevedono che da un lato la capigliatura venga rasata praticamente a zero, o “a spazzola”, come si diceva un tempo. Quindi un look che fa tanto soldato “duro”, anche se sul resto della testa il taglio resta intonso. Due star, una modella ed un attrice, hanno voluto mettere in risalto questo aspetto del loro carattere adottando tagli sidecut. Per la precisione la modella Alice Dellal, la quale, oltretutto, è stata tra le prime star ad adottare questo hair style un po’ estremo, e poi anche l’attrice teutonica Sophia Tomalla, colei che vinse il programma “Let’s dance”, fece da pioniera per questo look che è si di tendenza, però ha conservato certamente quel suo mood ribelle.

Una sfida ai modelli convenzionali.tagli sidecut

Il fatto che un bel po’ di superficie della testa sia rasata, aggiunge un bel po’ di “grinta” ad un’acconciatura, tanto più quando il resto della capigliatura resta lunga. In realtà questi tagli sidecut sono sfide aperte ai modelli convenzionali di hair styling. Eppure, nonostante possa apparire cosa strana, questo look decisamente anticonformista mette in risalto proprio un appeal tutto femminile!

Non fateveli da sole!

Però, fate attenzione: sebbene i tagli sidecut sembrino facili da realizzare, il nostro consiglio (e sì che ve ne abbiamo dati sempre di buoni!) è di rivolgersi sempre al parrucchiere per realizzarlo. Anzi, che siano ben esperti! Poi, dopo, una volta che un professionista del settore ve lo ha realizzato, allora potrete effettuare la “manutenzione” da sole. Sarà sufficiente una (attenta) passata di “rasacapelli” sulla zona rasata ogni quindi giorni circa. Magari se avete un’amica dotata di buone proprietà “manuali”, potete chiedere a lei di darvi una mano: sarà anche un modo divertente di passare un po’ di tempo insieme facendo una cosa utile e divertente.

A chi stanno bene i tagli sidecut.tagli sidecut

Ed ora veniamo al punto cruciale: chi può permettersi i tagli sidecut? Iniziamo con il dire che calzano a pennello sui visi ovali e con i tratti non troppo pronunciati, diciamo che più son delicati e meglio è. Se poi i vostri capelli dovessero essere fragili o sottili, la rasatura potrebbe non essere una cosa buona. In ogni caso, se il resto della capigliatura è sufficientemente lunga, allora il giorno che non volete mostrare il lato rasato, basterà che vi facciate una bella fila al centro coprendo con i capelli lunghi la parte rasata. Resterà un segreto tra voi e la vostra rasatura! Anche il “sempreverde” cappello, potrebbe risolvervi il problema…

PHOTOGALLERY

1 di 4

Previous ArticleNext Article