NanoPress

Tendenze

Trecce e nastri: un’accoppiata vincente per il vostro nuovo look!

Qualche regola di gradito stile se desiderate acconciare le vostre trecce con degli ottimi nastri colorati: il risultato è straordinario!

Trecce e nastri

Siete alla ricerca di un’acconciatura che possa regalarvi un tocco di fascino e di personalità aggiuntiva? Probabilmente una buona e semplice alternativa è rappresentata dalla treccia con un nastro: un raccolto davvero facile da realizzare, che potete sfoggiare in qualsiasi occasione se desiderate potervi distinguere dalla massa. Ma in che modo?

Cosa vi serve?

Tutto ciò che vi serve per poter realizzare una bella treccia con nastro è… un nastro del colore preferito, e un elastico per capelli. Oltre, naturalmente, a una chioma sufficientemente lunga da potervi consentire questo raccolto!

Come fare?

Realizzare questa fantastica acconciatura è davvero molto semplice. Cominciate con il prendere un nastro e legarlo a una ciocca di capelli attraverso un elastico. Prendete poi la sezione superiore, e dividetela in tre ciocche. A questo punto, procedete in maniera non dissimile rispetto a quanto fareste con una comune treccia: fate passare la prima sezione sotto la seconda e il nastro sotto la prima, la terza sezione sopra alla seconda e il nastro sopra l’ultima, e così via , aggiungendo sezioni alla treccia sia da sopra che da sotto. Procedete per tutta la lunghezza della treccia, bloccatela con lo stesso nastro e allargate le sezioni per migliorare l’effetto estetico.

Risultato finale e foto!

Il risultato finale derivante dall’approccio a questa tecnica di stile sarà di sicuro fascino. In pochi minuti sarete infatti in grado di ricreare un’acconciatura caratterizzata da forte personalità e dal sicuro spirito di iniziativa. E, di contro, ci sarete riuscite senza intaccare la salute dei vostri capelli, e potendo tornare indietro in pochi istanti! Se volete saperne di più su come procedere, date un’occhiata a queste foto: tanti scatti per potervi consentire di conseguire una migliore panoramica di stile, e qualche utile spunto da “imitare” a piacimento!

5e91ad29dd6b49dedcb47f8e6ec183b6

742e67c1de9b685e251ee9556a560e95

56432cead174f739d5202e0f3aa89ad3

bb4fe31871f603348a72caec2bdb05f1

0e6a4ba70baab047c2e032ec56f2297a

3aef90e07f932308e5b6fdab8d9593cc

7a3eefe9a92d031237f614c4aee12e81

7d6c2d7dd00c5fc394988b99b6a935d2

08e32ff59f6c1012a2dfcfed238b66f9

30ecf75eb745823ef0d2b4da3555daca

59bf10d8a62e9d388085db30be12ee51

852a5d8bb1ed51a6970288ff031ff5a7

975e5ead1d8590a4758513c504311112

832137ad4f56a44366aea71c1bdb160f

7135922dd94038654a5d9f00e78f716f

bdb261c705892ece97d14f6dd7049a67

c9ba7c0b9e31bf69da73b00890c826d8

c20377b72c4ca5aa9a9fd4e621fe4fca

c40520fa27bf946686109408fe5f4680

c377324b15d59c707bd7cc81e8f3aa6b

e100b96b45895ba678117c3955c2c246

Previous ArticleNext Article
Informazioni biografiche