Come trovare il biondo giusto per i propri capelli

Piccola guida per poter trovare il biondo giusto per ogni tipo di pelle!

capelli-biondi1

Anche nel 2016 i capelli biondi sembrano essere tra i preferiti dalle donne di tutto il mondo. Merito del loro indiscutibile fascino e, probabilmente, anche del fatto che possono essere reinterpretati e ri-personalizzati più volte nel corso della propria vita, andando di volta in volta a sposare le tonalità più gettonate. Naturalmente, trattandosi altresì di un ventaglio di tonalità anche molto differenti tra di loro, le donne vengono poste dinanzi a molteplici scelte: come trovare la nuance più adatta per esaltare la bellezza dei propri capelli, in relazione al colore della pelle, degli occhi e della base naturale di capelli?

Capelli biondi per pelli chiare

Cominciamo dalle pelli chiare: se avete una pelle molto pallida o rosata, potete optare per un bel biondo platino o colorazioni altrettanto chiare. Ricordate sempre che una colorazione di biondo così “estrema” deve essere adeguatamente mantenuta (guai a trascurarla alimentando effetti ricrescita & co.) e, soprattutto, può essere opportunamente resa più dinamica attraverso la scelta di colpi di luce color miele o oro, o altri toni più scuri che possano rendere più sobrio e meno rigoroso un simile approccio, comunque di consigliata valutazione.

jennifer-aniston-capelli

Capelli biondi per pelli medie

Se avete una pelle dorata o olivastra, come tipicamente accade alla maggior parte delle donne mediterranee, potete optare per un più ampio bagaglio di biondi (dal platino al miele, fino al cenere più freddo). Anche in questo caso, vi consigliamo di cercare un bell’effetto di movimento e di dinamismo, andando ad adottare dei riflessi luminosi, e sposando una delle tante modalità di colorazione / decolorazione particolarmente in voga negli ultimi anni.

riflessi-capelli-biondi-31-3

Capelli biondi per pelli scure

Se invece avete una pelle più scura, potrebbe essere utile cercare di sposare tonalità come quelle del beige, evitando invece di optare per tonalità troppo spente, che correrebbero il rischio di appiattire l’intera figura e, di conseguenza, allontanarla dall’obiettivo della luminosità che dovreste invece cercare di abbracciare. Anche in questo caso, come dovrebbe essere ben noto leggendo le righe che precedono, potrebbe essere appropriato un abbinamento con ciocche di diversi colori, e con le nuove tendenze di colorazione (shatush & co.).

A questo punto, non ci rimane altro da fare che invitarvi alla consultazione della fotogallery che oggi abbiamo predisposto per voi. Tantissimi stili di capelli biondi che potreste valutare con attenzione: al loro interno – perché no – anche la prossima alternativa per la revisione del vostro hairstyle!