Guide

5 trucchi per mascherare la ricrescita dei capelli

Spesso la ricrescita appare inesorabile dopo alcune settimane dall’ultima tintura eseguita.

ricrescita capelli

Di colorare i capelli in modo così ravvicinato non se ne parla proprio, per cui cerchiamo di svelarvi cinque piccoli trucchi che possono distogliere lo sguardo da questa sezione dei capelli e quindi rallentare la nuova tintura di qualche altro giorno.

Cerchiamo di giocare con il pettine.

Una riga centrale enfatizza enormemente la ricrescita dei capelli, per cui è utile giocare con il pettine e cercare di fare una riga magari più laterale, che sa distogliere lo sguardo dalla ricrescita e inganna l’occhio. La riga laterale oppure realizzata a zig zag dona inoltre morbidezza all’insieme e sa alleggerire anche i tratti più difficili del volto, come il naso e il mento.

Impieghiamo gli accessori giusti.

In commercio esistono delle fasce che possono coprire la ricrescita e che aiutano a mantenere i capelli ordinati. In estate la fascia può essere sostituita da un colorato foulard, come vogliono le ultime tendenze di stagione 2015. Anche un cerchietto può aiutarci nell’intento, a patto che sia scelto in colori che non attirano l’attenzione. Fasce, foulard e cerchi aiutano quindi a mantenere in ordine la chioma e focalizzano lo sguardo di chi ci osserva sulla loro presenza piuttosto che sulla nostra ricrescita!

Laviamo i capelli con maggiore frequenza.

Il lavaggio aiuta ad aumentare il volume e rende più brillanti i capelli. Anche in questo caso si tratta di focalizzare l’attenzione sul complesso piuttosto che nei dettagli, per cui una chioma fluente e profumata può perdonare anche una piccola ricrescita…

Cerchiamo di cotonare le radici.

ricrescita

Il volume elimina otticamente l’effetto della ricrescita a meno che non si tratti di un biondo sul nero o di capelli grigi. Se la ricrescita è di pochi toni diversa dal colore delle lunghezze, una leggera cotonatura aiuta a diminuire lo stacco visivo in modo molto naturale, proviamola!

Affidiamoci ad una tintura applicata solamente alla ricrescita.

Se abbiamo tinto i capelli da poco tempo possiamo chiedere che la tinta sia applicata solo alle radici, per non sciupare le nostre adorate lunghezze. Questo trucco può avvenire anche con mascara colorati che si applicano alle radici, ma ricordiamoci che l’effetto svanisce al primo lavaggio!

I trucchi per mascherare l’odiosa ricrescita non finiscono qui. Chi ha i capelli scuri e presenta una ricrescita grigia può cercare di fare dei lavaggi con il rosmarino, un prodotto altamente purificante e rinfrescante. Soprattutto in estate, il rosmarino può essere bollito con acqua e applicato al termine del lavaggio. La pianta rilascia dei pigmenti naturali sulla chioma e quindi aiuta ad enfatizzare in modo minore lo stacco cromatico della ricrescita. La stessa regola vale con i capelli biondi e l’impiego della camomilla. Come sappiamo, la camomilla è uno schiarente naturale, per cui aiuta chi ha una ricrescita scura a renderla meno visibile e rende il tono del biondo più ricco e luminoso.

Per salvaguardare il colore è, infine, importante usare dei prodotti appositi, che aiutano a mantenerlo vivace. Le tinte sciupate non regalano certo fascino a chi le indossa, mentre capelli sani e ben nutriti aiutano a focalizzare lo sguardo sulle lunghezze piuttosto che sulla base. Nutrire e curare i capelli si propone, quindi, come la prima regola per rendere la ricrescita meno evidente!

Previous ArticleNext Article