Tendenze

Tutti i toni del biondo, il colore irrinunciabile.

Tutti i toni del biondo: questo colore, ormai irrinunciabile per moltissime di noi, si può declinare in mille e mille sfumature, dal platino a quelle tenui.

toni capelli biondi

Più che passare di moda i toni del biondo sembrano acquisire stagione dopo stagione nuova linfa e freschezza, rimanendo le nuances di uno dei colori più amati dalle giovanissime come dalle donne più mature di tutto il mondo. Le italiane chiaramente non fanno eccezione!

Toni del biondo

Complice di questo longevo successo è l’adattabilità dei toni del  biondo ai diversi fenotipi femminili ed ai diversi tagli ed acconciature.

Ben lungi dall’essere un colore statico, infatti, il biondo, e più in generale tutti i toni del biondo reinventano sé stessi in una miriade di cromie e sfumature differenti, offrendo davvero a tutte la possibilità di trovare  quelli più adatti ai propri tratti estetici ed alla propria personalità. Ognuno dei toni del biondo,  dona luce e multidimensionalità ai capelli.

 Toni del biondo

Il biondo platino, sognando Marilyn Monroe…Toni del biondo

Uno dei toni del biondo più famoso è il biondo platino. Sogno segreto di moltissime donne che si ispirano alla sensuale bellezza di quella che può definirsi una vera icona  di stile: Marilyn Monroe. Per alcune si tratta di una scelta più che vincente! Questa tonalità, infatti, si sposa alla perfezione con chi possiede un incarnato molto chiaro quasi diafano, o tendente al roseo accennato che ricorda le popolazioni del nord, in special modo se a completare l’armonia di colore sono occhi verdi o azzurri.Toni del biondo Se invece siete castane, potete non rinunciare al desiderio del platino, avendo cura di ritoccare più spesso le radici e di nutrire il capello per evitare che si sfibri troppo. I vostri occhi scuri o nocciola che risalteranno rispetto al chiaro dei capelli vi ripagheranno dell’impegno profuso e da quel momento non abbandonerete mai più quello che dei toni del biondo è il più audace!

I toni del biondo nei riflessiToni del biondo

Se  audacemente anelate il cambiamento ma non siete disposte ad uno così radicale, la giusta soluzione per voi è racchiusa in un’unica parola: riflesso. Il riflesso tono su tono conferisce a tutti i tipi di capelli di varie lunghezze un’eccezionale tridimensionalità e grazie al gioco di volumi creato dalle ciocche più scure i capelli sembreranno più folti e quindi più in salute.

Una nuova frontiera il “bronde”.Toni del biondo

Un altro modo non invasivo e sconvolgente di passare dal castano al biondo è il bronde” una tecnica che ci consente di ottenere il meglio da due colori senza rinunciare ad entrambi.Toni del biondo

Senza stravolgere troppo il proprio look, evitando di avere uno strano impatto con la prova specchio, si può infatti decidere per un mix dei due colori. Il castano si fonde con golosi riflessi miele o caramello che ravvivano il colore di base potenziandone la capacità riflettente senza abbandonarlo del tutto.  In questo modo non si corre il rischio di un troppo stridente contrasto tra una carnagione scura o olivastra ed una chioma troppo chiara.

Toni del biondo

E’ sempre consigliabile infatti almeno nella fase iniziale di un qualsiasi cambio colore, procedere con gradualità verso la meta desiderata. Non sempre infatti l’effetto che immaginiamo è quello che poi riusciamo ad ottenere. Se poi, in barba alle attese ed ai moniti, tutto ciò che vi interessa è solo una drastica inversione di marcia dalla quale trarre carica, allora osate senza rimpianti né rimorsi!

Photogallery

Autore: Antonella Verde

Previous ArticleNext Article