Tagli di capelli corti

50 migliori viste posteriori di tagli corti a caschetto!

Perché dare interesse alle viste posteriori delle acconciature? E perché, soprattutto, darlo alle viste posteriori dei tagli corti e cortissimi?

1 di 50

caschetti-visti-da-dietro

Ci avete mai pensato? In realtà noi tutte siamo abituate a vedere, e quindi giudicare, un taglio di capelli dalla sua vista anteriore o, al limite, laterale e, nel migliore dei casi, anterolaterale. Ma perché, la parte posteriore non è importante? E soprattutto in quei tagli che dietro sviluppano delle caratteristiche così particolari da caratterizzare tutto il taglio? Ecco perché abbiamo voluto regalarvi le 50 migliori viste posteriori dei tagli corti e cortissimi.

Diciamocelo apertamente: nei tagli corti e cortissimi più moderni e più alla moda la parte posteriore dell’acconciatura riveste un’importanza che finora ci è sempre stata sconosciuta. Da quando, soprattutto, l’undercut ha preso piede (e quanto ha preso piede!) l’equilibrio di un taglio, soprattutto cortissimo, dipende in massima parte da come realizziamo proprio questa parte. Oltretutto non dimentichiamoci che anche il collo, come il viso, può avere forme diverse in ciascuna di noi, e questo comporta un attento studio del se, come e quanto coprirlo o scoprirlo nella sua parte posteriore.

E’ vero che il lato che ha reso il Bob uno dei tagli di capelli più famosi nel mondo è quello anteriore, ma è vero anche che la parte posteriore di qualsiasi taglio e sicuramente anche del Bob è altrettanto importante e la sua visione può far propendere verso un tipo di taglio Bob od un altro o, anche, addirittura far propendere per il Bob anche se si era scelto un altro tipo, un altro stile di taglio di capelli. Navigando in questa pagina potrai ammirare immagini che raffigurano la vista posteriore di 15 dei migliori tagli di capelli stile Bob che ci sono in giro al momento e, grazie alla visione di queste quindici immagini potrai renderti conto di quanti sono i modi in cui la vostra acconciatura Bob può offrirsi alla vista di chi ti sta dietro, quindi anche di quanto sia importante per un’acconciatura che la parte posteriore, oltre ad essere armonica con le parti laterali e quella anteriore, sia sempre e comunque di tuo gradimento.

Insomma, in questo articolo si vuole rivendicare il diritto di poter analizzare anche le viste posteriori dei tagli corti e cortissimi prima di andare dal parrucchiere per un cambio di look così epocale! Sbagliato?

La nostra gallery di viste posteriori dei tagli corti e cortissimi.

Spiegato il perché dell’importanza delle viste posteriori dei tagli corti e cortissimi, passiamo a spiegare anche il contenuto della nostra magnifica galleria di immagini.

Viste posteriori di bob.viste posteriori dei tagli corti e cortissimi

Come potete vedere (ed ammirare!) le viste posteriori si riferiscono a tagli tanto corti quanto cortissimi, senza disdegnare il bob (corto, naturalmente) il quale pure rivendica il suo diritto ad essere studiato anche da dietro, prima di essere realizzato. Il bob, pur non essendo caratterizzato eccessivamente dalla sua parte posteriore, necessita di un’armonia di volumi perché le parti laterali si accordino con equilibrio alla parte posteriore, senza eccessive variazioni di volume tra le tre viste (destra, posteriore e sinistra).

Viste posteriori di pixie.viste posteriori dei tagli corti e cortissimi

Il Pixie è un altro taglio la cui parte posteriore riveste un’importanza fondamentale: quando è “spettinato”, un po’ “messy”, insomma, nelle sue parti superi ed anteriori, occorre che dietro rientri più nei canoni, per evitare che l’effetto spettinato sembri casuale e non voluto (diamine, lo abbiamo creato noi, non il vento!). Un undercut o, almeno, una sfumatura, lo rendono più caratteristico e alla moda.

Viste posteriori di tagli “punkeggianti”.

Una menzione a parte meritano, poi, i tagli stile “viste posteriori dei tagli corti e cortissimipunk anni novanta”, con cortissimo dietro e di lato e creste “sovrannaturali” e, magari, anche colorazioni shock. Spesso, nelle parti posteriore e laterali, sono il connubio di un undercut e due side cut (scusate il bisticcio, ma era l’unico modo per farci capire). Un taglio, insomma, che ricorre alla rasatura sia dietro che sui due lati. Per poi esplodere in un’apoteosi di creste con punte spinose verso l’alto (e un po’ in tutte le direzioni…). La parte posteriore riveste dunque un’importanza fondamentale nel raccordare le due rasature laterali e nel creare, quindi, il giusto (ed esagerato!) contrasto con i volumi creati sull’apice dell’acconciatura.

viste posteriori dei tagli bob

1 di 50

Previous ArticleNext Article