Exclusive Stories!

Capelli corti e lunghi, ecco i look che snelliranno il vostro viso!

Volete sfinare il vostro viso e renderlo più snello e aggraziato? Sappiate che molto potete fare, e non solamente attraverso il giusto make up (che, naturalmente, vi aiuterà parecchio): anche l’acconciatura può infatti essere decisiva per far sembrare il viso più snello e sinuoso, facendo vi apparire sotto una diversa luce. Ma in che modo?

Come i migliori hair stylist del mondo sanno bene, e sperimentano quotidianamente all’interno dei propri saloni, il colpo d’occhio è davvero fondamentale. Pertanto, nessun mistero e nessun segreto. Se volete distogliere l’attenzione da una parte del viso che non vi convince particolarmente (come ad esempio potrebbe accadere con un mento troppo appuntito o troppo grosso), sarà sufficiente fare in modo che lo sguardo di chi vi osserva cada altrove.

Puntate sulla parte alta della testa

Il primo consiglio che un buon hairstylist saprà certamente darvi è che se volete un viso più affusolato di quello che avete oggi, potete puntare con attenzione sulla parte alta della testa. Dunque, avete dei capelli lunghi potete dare il via libera a chignon, a bun e a ponytail, che non sono solo molto comodi per poter cercare di raccogliere la chioma nella giornate più calde, ma potranno altresì darvi un’alternativa molto elegante tra i vostri look preferiti.

Se poi avete davanti a voi una serata particolare e un po’ romantica, potete puntare su look vintage che non deludono mai, come una bella pettinatura cotonata, magari accompagnata da un cerchietto o un altro accessorio che possa ulteriormente impreziosire la vostra acconciatura, donandole un aspetto tutto nuovo. Peraltro, si tratta di un piccolo “trucco” che potete provare anche se avete un taglio di capelli corto e desiderate cambiare il vostro look per una sera, donando un po’ di volume extra.

Se invece non volete rinunciare a tenere i capelli lunghi, potete apparire con un viso più snello se puntate in maniera decisa sulla scalatura, con ciuffi di capelli che arrivano agli zigomi, in maniera tale che siano adeguatamente valorizzati, pur senza appesantirli. Dovete invece assolutamente evitare di ricorrere a look che andranno a produrre il risultato meno desiderato, come ad esempio il mx tra riga in mezzo e frangia corta: optate invece su riga laterale e gringe, una frangia lunga e divisa a metà, che potrà incorniciare il viso e creare quel movimento che donerà nuova verticalità all’ovale del viso.

Intuibilmente, in tutto ciò abbiate cura di non dimenticare l’importanza che riveste la scelta del giusto colore: tingendo le ciocche che incorniciano il vostro viso di un tono più scuro attirerete infatti l’attenzione sugli zigomi e sugli occhi, contribuendo così a metterli in maggiore risalto. Provate questo mix di suggerimenti con un intramontabile long bob, con un caschetto alle spalle, o con il nuovissimo wob, il caschetto mosso: si tratta di pettinature che doneranno alle caratteristiche delle donne di tutte le età e che probabilmente daranno un effetto snellente invidiabile sulle vostre guance.

Che fare sui corti o medi?

Naturalmente, c’è qualcosa che potete fare per poter snellire il vostro viso anche se non avete i capelli lunghi, ma avete adottato i capelli corti o magari un tradizionale caschetto medio. In questi casi, l’ideale è sicuramente proporre un bel ciuffo laterale, che scenda di poco oltre lo zigomo. Oppure potete sperimentare con il vostro parrucchiere la possibilità di adottare una bella frangia aperta sul davanti in modo morbido e naturale. Anche in questa seconda alternativa, abbiate cura di evitare di comprimere troppo il volume, che non dovrà mai mancare: l’importante è però concentrarlo non nella parte bassa della capigliatura (darebbe infatti un effetto troppo pesante), bensì nella parte alta della stessa.

[easy-social-share buttons="facebook,twitter" counters=0 style="button"]

Capelli con frangia, tante soluzioni alle quali non potete dire di no!

La frangia? È certamente uno degli "accessori" di moda capelli più amati dalle donne di tutto il mondo e, probabilmente, anche uno di quelli che può contribuire in misura più rilevante a modificare il vostro aspetto. Ma quali sono le frange che potrete utilizzare nella seconda parte dell'estate? E con quali caratteristiche? Cerchiamo di svelare almeno in parte le principali varianti del momento, proponendovi alcuni indispensabili modi per poter portare la frangetta, la frangia bombata, la frangia di lato (e non solo) per chi ha i capelli lunghi, i capelli medi o i capelli corti.

Tempo di frange!

Come abbiamo già avuto modo di anticipare, l'estate 2017 è sicuramente la stagione delle frange. Ma, attenzione, senza rivoluzioni!

Contrariamente a quanto pensano alcune, infatti, la frangia più amata del momento è sicuramente quella più classica, con un elemento abbastanza ampio in grado di coprire tutta la fronte. Come potete ben immaginare, si tratta di un accessorio che, così formato, vi permetterà di sottolineare la potenza del vostro sguardo, e potrà altresì adattarsi con facilità a ogni forma del viso, premiando soprattutto chi ha un viso tondo (poichè sfinerà il contorno del volto).

D'altronde, come tutte le fashion addicted ben sanno, la frangia nasce principalmente per poter rendere il proprio viso più sinuoso e dolce, ammorbidendo gli zigomi spigolosi, soprattutto optando per un taglio centrale della frangetta con i ciuffi laterali che vengono lasciati un po' più lunghi.

Frangia con i capelli mossi

Se invece avete i capelli mossi, il nostro consiglio è quello di portare una frangia discretamente lunga, che possa sfiorare le ciglia, lasciando qualche spiraglio aperto sulla fronte e donando così un senso di maggiore leggerezza.

Frangia con i capelli fini

Per i capelli fini, niente di meglio che scegliere una frangetta sfilata o portata di lato, riempendo la fronte ma senza dare volume. Potete inoltre provare a sposare l'idea di porre qualche ciuffo posto lateralmente, ideale da usare come una vera e propria frangia.

Frangia con i capelli corti

Negli ultimi mesi è tornata prepotentemente di moda la frangia con i capelli corti adottata in maniera più ridotta e geometrica. Una frangetta che ha come obiettivo quello di allargare il viso, e che dovrebbe naturalmente essere ponderata con la necessità di trovare la connotazione di un buon ovale.

Se infatti avete la fronte alta, potrebbe essere opportuno cercare puntare su una frangia lunga e sfilata ai lati. Se poi avete il viso quadrato, una frangetta facilmente adattabile è quella ampia e bombata, in stile anni '60.

Insomma, come avete avuto modo di vedere nelle righe che precedono, e come avrete modo di vedere in quelle che seguiranno, sono numerose le maniere che potete seguire per poter arrangiare la vostra frangetta e, di conseguenza, sono davvero tanti gli stili e le acconciature che potreste personalizzare grazie a questo semplice accessorio.

Il nostro consiglio - se non avete mai provato ad avere una bella frangetta - è quello di cogliere questo momento dell'anno per poter provare un nuovo taglio di capelli che possa poggiare principalmente proprio sulla "nuova" frangia.

Se poi avete necessità di qualche suggerimento per poter rimodellare la frangia su di voi, provate a dare uno sguardo a questa serie di scatti fotografici: si tratta di modelli pratici e convenienti che probabilmente vi serviranno d'aiuto per poter trovare qualche buona ispirazione con la quale poter effettuare il miglior restyling. Date pertanto uno sguardo a questa gallery e, se trovate qualcosa che ritenete possa essere spendibile sulla vostra chioma, provate a parlarne con il vostro parrucchiere di maggiore riferimento: siamo certi che non mancherà di fornirvi tutti i migliori spunti per un bel rinnovamento estetico!

Short Hairstyles For Teen Girls Short Hairstyles For Teenage Girls Images Best Hairstyles 2017 - Short Hairstyle Ideas Photo Collections

[easy-social-share buttons="facebook,twitter" counters=0 style="button"]

Capelli medi, 30+ nuovi stili per arrivare preparate all’inverno 2018

I capelli medi? Non sono certamente delle mere ipotesi di stile per tutte le donne più indecise se lasciare crescere la propria chioma, o dare un taglio al proprio stile andando ad abbracciare le potenzialità di un corto. I capelli medi sono infatti una via di mezzo davvero ideale per poter affermare una propria "nuova" personalità, adottando una ipotesi di equilibrio stilistico che non potrà che valorizzare la vostra bellezza in una chiave pienamente innovativa e, forse, inattesa.

Ma quali sono i migliori stili di capelli medi che vi consigliamo di valutare per questa e per la prossima stagione? Cerchiamo di saperne di più ma... se ci avete letto con passione negli scorsi mesi, dovreste già avere una buona risposta!

Il bob è il "re" degli stili medi invernali

Lo abbiamo ripetuto e detto più volte in riferimento allo scorso autunno - inverno, e lo ribadiremo ancora una volta nei confronti del prossimo periodo: è il bob, o caschetto, o lob (considerato che ci decliniamo su lunghezze almeno medie) il re degli stili di capelli invernali.

Al di là di come lo chiamiate, fatto sta che l'haircut probabilmente più desiderato tra i tagli di capelli medi per la prossima stagione è proprio il caschetto. Sia che lo scegliate in versione netta e classica, sia che optiate per una versione più moderna, più mossa e più scalata, riteniamo che il bob sia realmente quello che potrebbe fare al caso vostro, e al caso della vostra nuova pettinatura autunnale e invernale.

Il nostro suggerimento, in tal senso, è quello di non avere comunque alcuna fretta nel migrare verso nuovi tagli di capelli. Siamo ancora nella seconda fase di una estate che potrebbe essere ancora lunga, e dunque val la pena non accorciare i tempi di dire addio alle beach waves e al vostro stile di capelli baciato dal sole, per poter imbrunire la chioma o renderla più in linea con le tendenze che verranno.

Cercate pertanto di godervi il momento, puntando di valutare una soluzione più o meno discreta con la giusta consapevolezza e, magari, pianificando fin d'oggi quello che andrete a fare tra uno o due mesi. Si tratta d'altronde di una scelta che vi suggeriamo di fare con calma e con la dovuta attenzione, visto e considerato che le opzioni che avrete davanti sono davvero numerosissime, così come le potenzialità dell'amato caschetto!

Capelli medi, non di solo bob si vive!

Se ci avete letto con attenzione negli scorsi mesi, non dovreste certamente avere avuto nessuna sorpresa nello scoprire che a nostro giudizio il bob sarà - per eccellenza - lo stile di capelli che andrà a premiare maggiormente il vostro impulso passionale nei confronti degli haircut medi.

Tuttavia, sappiate anche che non di solo bob vivono gli stili medi, e che pertanto potrete ottenere una piena soddisfazione nei confronti dei tagli intermedi anche adottando i carrè più o meno classici, i tagli medi più scalati, e così via. Che fare, dunque?

Molto semplice: iniziate dando uno sguardo alla gallery che sotto abbiamo scelto di proporvi, e all'interno della quale troverete più di 30 diversi stili da osservare e da valutare. Quando ritenete di aver trovato quel che fa per voi, parlatene con un buon parrucchiere e cercate di personalizzare con lui il vostro haircut, in modo tale che possa valorizzare adeguatamente i vostri punti di forza, e celare qualche difettuccio che magari fa capolino sul vostro viso. E non dimenticatevi di farci sapere come è andata a finire!

[easy-social-share buttons="facebook,twitter" counters=0 style="button"]

Capelli lunghi, foto e stili per prepararsi all’autunno 2017

L'autunno 2017 vi sembra lontano? Probabilmente il caldo di questo giorni vi illude che sia così, ma in termini di moda capelli l'autunno è praticamente alle porte. Val dunque la pena cercare di arrivare preparati a questo appuntamento con la stagione autunnale, e pianificare qualche piccolo restyling che vi possa garantire il possesso di un hairstyle in linea con le tendenze del momento. Cerchiamo allora di capire quali sono le migliori alternative e in che modo poter arrangiare la propria chioma in vista dei prossimi mesi se avete una capigliatura lunga e non volete rinunciare alle sue estensioni.

Il lungo torna protagonista

La prima cosa che vogliamo condividere con tutte voi, è che durante la prossima stagione fredda il taglio di capelli lungo tornerà sicuramente protagonista della moda hairstyle internazionale, valorizzando la seduzione naturale che solamente una bella chioma lunga, fluente e ondulata, saprà regalarvi. I capelli lisci con il taglio scalato o con il taglio pari, una bella frangia o un ciuffo laterale, uno stile più sobrio o uno più sbarazzino, potranno così accompagnarvi con sicurezza durante i prossimi mesi, garantendovi in ogni frangente le soddisfazioni più elevate e più durature.

Se invece desiderate approcciare alla moda capelli lunghi autunno inverno 2017-2018 con un look più grintoso potete optare per un bel taglio grunge, di chiara ispirazione agli anni Novanta: in questo caso l’hairstyle sarà apprezzato con onde naturali dalla texture spettinata, senza frangia, con riga non precisa.

Una buona alternativa dal discreto romanticismo è poi rappresentata dalle onde vintage, che si contraddistinguono per un movimento soft, con onde piatte dalla consistenza morbida e ben definita, in grado di donarvi un senso di dinamismo e di dolcezza femminile senza eguali! Chi ha i capelli naturalmente mossi potrà poi cercare di valorizzare l’effetto ondulato abbinando una bella riga laterale o, se avete un bel viso simmetrico, con una bella riga centrale. Un taglio sfilato o scalato vi aiuterà a bilanciare opportunamente il volume e migliorare ulteriormente il risultato finale.

Intuibilmente, non esiste un taglio di capelli che possa valorizzare le vostre bellezze in modo identico, con la conseguenza che il tutto dovrà essere attentamente personalizzato sulla base delle vostre specifiche caratteristiche visive. Tuttavia, è sicuramente un buon metodo quello di partire con la definizione di alcuni stili preponderanti per i prossimi mesi, da attingere in modo declinato, cercando di arrivare a un hairstyle unico che possa distinguervi da tutte le vostre amiche, e che possa essere una vera e propria lente di ingrandimento su tutti i vantaggi che potete vantare (e, di contro, che magari possa nascondere qualche difettuccio estetico).

Tante idee per una pronta ispirazione!

Chiarito quanto precede, abbiamo il piacere di condividere con tutte voi una bella gallery che vi proporrà 30 diversi modelli fotografici che potrebbero fungere da gradevole fonte di ispirazione per poter progettare un bel restyling in vista della stagione autunnale e del successivo inverno.

Si tratta – come avrete modo di vedere scorrendo la serie di scatti che di seguito abbiamo individuato e condiviso con voi – di una bella serie di opportunità che potrebbero adattarsi anche al vostro viso, e che pertanto abbiamo la convinzione che potreste utilizzare come base di partenza per un bel ragionamento di rinnovamento stilistico.

Non possiamo dunque far altro che invitarvi a guardarla con la giusta passione, e cercare di capire se al suo interno sia possibile trovare qualcosa che possa essere spesa anche sul vostro capo. In questo caso, parlatene con un buon parrucchiere e cercate di capire se sia o meno il caso di lavorarci su, o attendere tempi più propizi per la valutazione del vostro restyling!

[easy-social-share buttons="facebook,twitter" counters=0 style="button"]

Most Commented ...

45 tagli pixie e corti per un 2017 al top!

Arriva il flamboyage per le chiome più alla moda!

Frangia, infoltimento ed extension: tutte le tecniche per una chioma brillante!

Javier Zanetti, c’è un segreto dietro i capelli sempre perfetti?

Trending Story

Come evitare gli errori di una cattiva colorazione d’estate!

Farsi la colorazione in estate? È certamente un'abitudine per milioni di donne, ma purtroppo in alcuni casi ci si dimentica di qualche semplice accortezza che sarebbe invece opportuno seguire con attenzione, al fine di non trovarsi sulla chioma dei capelli poco appariscenti. Cerchiamo allora di comprendere quali sono i principali errori che dovreste certamente evitare nel trattamento di colore dei vostri capelli, magari dopo averne parlato con il vostro parrucchiere di fiducia!

Mai il colore con i capelli troppo puliti

La prima cosa che sicuramente il vostro parrucchiere avrà modo di confidarvi è determinata dalla necessità di non farsi mai applicare il colore con i capelli troppo puliti. È infatti ben noto che i capelli per poter assorbire meglio la tinta non devono essere stati lavati da almeno 48 ore: in questo modo il colore durerà molto più a lungo rispetto a quanto non sia possibile fare con i capelli troppo puliti.

Mai il colore poco prima di partire

Un altro errore che spesso d'estate molte donne sono portate a compiere è dato dalla possibilità di farsi il colore poco prima di partire. La tinta va invece applicata almeno 3 o 4 giorni prima, perché dopo la colorazione i capelli non dovrebbero essere esposti al sole per almeno 48 ore, o più: il vostro obiettivo dovrà infatti essere quello di lasciare ai capelli il tempo di ossigenarsi e consentire alle squame di richiudersi.

Non scurite troppo il colore per timore che schiarisca

Un altro errore piuttosto comune da parte delle donne che si accingono ad andare in vacanza è legata alla paura di ritrovarsi con i capelli troppo chiari. Per questo motivo, molte donne se li scuriscono di qualche tono. Tuttavia, è anche vero che essere costrette a portare per qualche giorno un colore più scuro solamente per il motivo di cui sopra è un’esagerazione. Meglio pertanto condividere con il vostro parrucchiere l’opportunità di puntare su una maggiore intensificazione del pigmento in maniera tale che il capello scarichi il meno possibile.

Non cambiare tonalità in modo troppo forte

Scegliere di rivoluzionare il proprio colore prima di partire per le vacanze può darvi una mano a cambiare drasticamente il vostro look, ma è un grande rischio. Il colore potrebbe infatti alterarsi a causa dell’esposizione solare senza che abbiate a portata di mano il vostro parrucchiere di fiducia, che sarebbe intervenuto per poter porre rimedio. Meglio pertanto rimandare le rivoluzioni almeno al mese di settembre, al ritorno in città.

Non esagerare con il fai da te

Avere un’autonoma cura della propria chioma è certamente essenziale, ma attenzione a non fare troppo di testa propria, ricordandosi sempre che è opportuno affidarsi alle mani esperte di un professionista che sappia consigliarvi al meglio. Il parrucchiere di riferimento vi garantirà una schiaritura naturale dei capelli, ciocca per ciocca, rendendo così l’aspetto più naturale e più dinamico. Ricorrere a tinture fai da te vi condurrà invece a una colorazione troppo omogenea e piatta, che certamente non sarà in grado di valorizzare opportunamente la vostra bellezza.

Potete invece naturalmente ricorrere al fai da te per quanto concerne la possibilità di curare i capelli, nutrendoli e idratandoli con prodotti specifici. Anche in questo caso, però, vi consigliamo di parlarne con l’hairstylist per poter individuare quel che realmente fa per voi, evitando di comprare prodotti “a caso”, e magari troppo economici o poco adatti per la natura della chioma.

Vi lasciamo ora con una bella gallery di tanti scatti fotografici di capelli colorati: provate a darci un’occhiata e cercare di capire se al suo interno possiate trovare degli ottimi modelli di riferimento che possono fare al caso vostro!