Exclusive Stories!

Colore capelli autunno / inverno 2018, ecco i toni più cool dei prossimi giorni

colore capelli

colore capelli

L'autunno è arrivato, e non tutte le nostre lettrici si sono già ambientate a questo cambio che ha apportato più freddo, più umidità e giorni più corti. Peraltro, l'autunno ha anche indotto il colore di capelli a mutare, adattandosi alle nuove tonalità di stagione. A proposito, quali saranno i nuovi trend stagionali in fatto di colorazione di capelli? Su quali colori di capelli vale la pena concentrarsi per l'autunno / inverno 2017/18? Cerchiamo di saperne di più, invitandovi a qualche riflessione da condividere con il vostro parrucchiere di maggiore fiducia!

Toni pastello ancora in voga

Una prima certezza sembra riguardare le nuance pastello, che non dovrebbero abbandonare le chiome delle donne più attente alla moda anche nel corso dell'autunno / inverno 2017/18. Ne consegue che sarà ben possibile puntare sulle tonalità di rosa, abbinate magari al biondo cenere per uno stacco non troppo forte, oppure all'azzurro, abbinato al nero più profondo, e così via.

Naturalmente, si tratta di scelte non sempre facili, visto e considerato che non sarà certo assicurato il risultato finale più aggraziato e più delizioso...

Il revival del castano naturale

Un altro punto di riferimento stilistico che non mancherà di soddisfare le donne più attente alla moda capelli è certamente il ritorno del castano naturale: si tratta di un ritorno graditissimo, che segna altresì un più ampio ritorno alla sobrietà.

Il castano potrà essere sposato nelle sfumature più calde, puntando alla castagna, al caramello, al cacao, al cappuccino, a seconda del colore dell'incarnato o dei vostri occhi. L'importante è poi che il castano naturale non sia piatto, ma sia invece arricchito da riflessi e da sfumature che possano richiamare alla mente i colori delle foglie d'autunno o il caffellatte, il golden brown e il già rammentato cioccolato.

Peraltro, gioverà sicuramente ricordare a beneficio di tutte le nostre lettrici che la capigliatura castana può essere facilmente adottata da qualsiasi donna, partendo sia da un biondo intenso sia dai bruni più scuri: sarà anzi proprio la conservazione della tonalità di partenza ad assicurare un risultato più naturale. In tale ambito, per poter disporre di un castano più armonioso e più movimentato, potrà essere utile ricorrere alla tecnica del balayage, con riflessi chiari dall'effetto naturale, nonostante il contrasto con la base.

Per quanto concerne le varie valutazioni, il castano caramello potrà miscelarsi benissimo con il biondo e con i castani più chiari, e potrà certamente rappresentare uno dei 2-3 trend più glamour di questa stagione. Se invece partite da un colore naturale più bruno, meglio scegliere delle tonalità ramate che possano fondere maggiore luminosità sulla chioma.

Insomma, stando a quanto suggeriscono i saloni di bellezza più in vista, per poter sposare un look super glamour bisognerà abbracciare una tonalità di castano, da personalizzare con grande attenzione sulla base delle nostre specifiche caratteristiche di stile e di bellezza.

A questo punto, per infondervi maggiormente una piccola tentazione aggiuntiva rispetto a quanto sopra abbiamo già avuto modo di rammentare, niente di meglio che condividere con tutte voi una bella gallery che contiene più di 30 diversi modelli di tagli di capelli colorati con il castano, con varie tonalità e varie declinazioni e sfumature di colore. Provate a dare uno sguardo a questa selezione, e concentratevi attentamente su ciascuno dei modelli, al fine di comprendere se al suo interno possa essere o meno trovato qualcosa di vostre esplicito gradimento.

E non dimenticate: fateci sapere che cosa avete scelto per il vostro prossimo restyling autunnale, scrivendo le vostre impressioni nei commenti!

[easy-social-share buttons="facebook,twitter" counters=0 style="button"]

30+ migliori tagli di capelli fini per l’autunno/inverno 2017/18!

I capelli fini possono essere una "dote" piuttosto utile in alcuni casi, e una "disgrazia" in altri. Soprattutto in questo periodo ricco di umidità e di piogge, le donne sanno molto bene quanto sia difficile fare i conti con il tradizionale "effetto elettrostatico", una caratteristica tipica delle donne che hanno i capelli fini, e che si trovano a dover fare i conti con una situazione non certo idilliaca sulla propria chioma. Ma come fare per poter ritrovare un miglior comfort, e fare la pace con il proprio hairstyle?

I problemi dei capelli fini

Se i vostri capelli sono piuttosto spessi, probabilmente in vita vostra non avete mai dovuto fare i conti con le tradizionali preoccupazioni che le donne che hanno i capelli fini sarebbero liete di condividere con voi. Dunque, per poter comprendere come migliorare il proprio rapporto con i capelli sottili e inclini a spezzarsi, giova cominciare con il fare i conti con gli aspetti più negativi.

In particolar modo, le donne con capelli molto fini devono convivere probabilmente con un effetto elettrostatico permanente, che non solamente si mostrerà nei momenti in cui le condizioni meteo sono più difficili e umide, ma anche in quelle giornate in cui teoricamente non si dovrebbero avvertire tali conseguenze pregiudizievoli.

Si tratta inoltre di una capigliatura che spesso ha poca "forza" di sostenere strutture e volumi. Di qui, tutta una serie di conseguenze che potrebbero non essere proprio "semplici" da gestire: si può ricordare ad esempio l'abitudine (spesso, indotta in maniera quasi obbligata!) ad asciugarsi la chioma con i capelli a testa in giù, oppure quella a toccarsi continuamente i capelli per poter dare volume, muovendo la propria chioma continuamente da destra a sinistra, e da sinistra a destra, nel tentativo - spesso, vano - di farla sembrare meno piatta (ma con il risultato di sporcare eccessivamente i capelli).

Il taglio giusto per i capelli fini

Rammentate quali sono alcune delle problematiche più comuni di tutte le donne che si trovano a dover gestire i propri capelli particolarmente fini, si può sicuramente procedere all'aspetto conseguente: quali sono i tagli giusti per voi?

Anche se ogni situazione meriterebbe essere affrontata e approfondita in maniera specifica, probabilmente il taglio più adatto per quelle donne che hanno i capelli sottili è quello dalle spalle in su. Dunque, bene un bel bob o un taglio medio pari, mentre bisogna evitare le scalature eccessive e le sfilature, che andrebbero a svuotare i capelli. Il volume, per le chiome con i capelli fini, deve infatti essere sempre riportato nella parte alta della testa.

Ricordate poi di fare il brushing con le mani, andando ad applicare un prodotto texturizzante che possa dare volume. Pettinate pertanto sempre i capelli umidi con le mani, muovendoli da una parte all'altra. Una specifica attenzione dovrà inoltre essere attribuita anche agli shampoo: mai prodotti troppo spumogeni e, soprattutto, mai abbondare con i lavaggi (cosa che moltissime donne fanno poiché i capelli fini tendono ad appiattirsi facilmente). Meglio invece detergerli un giorno si e uno no, alternando magari il capello sciolto con una coda alta o bassa, e con uno styling arruffato.

A questo punto, non possiamo che lasciarvi con una bella gallery di 30+ diversi modelli di capelli e di pettinature che vi dimostreranno come poter ottenere il meglio dalle chiome fini e sottili. Provate pertanto a dare uno sguardo alla serie di scatti fotografici che di seguito abbiamo riservato per voi: siamo certi che troverete qualcosa di utile per i vostri fini stilistici, da sperimentare nel corso di questo autunno e della prossima stagione invernale. Buona consultazione e... fateci sapere!

[easy-social-share buttons="facebook,twitter" counters=0 style="button"]

Capelli grey ombre, ecco come ottenere il meglio!

grey ombre

grey ombre

Torniamo anche oggi a occuparci dei capelli grey ombre, una straordinaria tecnica di colorazione per la vostra chioma, che può essere opportunamente valorizzata con l'acconciatura giusta. Ma in che modo poter ottenere il meglio dall'ombre grigio? Quali sono le accortezze ceh vi consigliamo di tenere bene a mente per poter ottenere i risultati più gradevoli.

Lo stile grey ombre hair

Già all'inizio di quest'anno le donne più attente avevano potuto notare come l'ombre grigio si fosse lentamente garantito un discreta presenza tra i trend più importanti della stagione. Anche se non poteva essere declarato come una sorta di must have tra i trend dell'anno, ancora oggi il grey ombre è piuttosto gettonato e, probabilmente, è anche uno dei pochissimi colori «insoliti» che continua a resistere all'avanzata dei concorrenti probabilmente più spendibili, come ad esempio il creamy blonde o il burgundy, che spadroneggiano nel corso di questo autunno inverno 2017/18.

Ma quali sono le acconciature top per poter valorizzare le sue molteplici sfumature?

Acconciature per grey ombre hair

Stabilirlo con esattezza non è facile e, dunque, il rischio che la domanda di cui sopra giunga a una risposta piuttosto generica è abbastanza immediato. Tuttavia, se siete amanti di questo tono di colore, peraltro ancora ben presente sugli account social delle donne e delle ragazze più attente alla moda capelli in tutto il mondo, probabilmente riuscirete di seguito a ottenere qualche utile spunto.

In primo luogo, cercate di prendere la giusta confidenza con questo tono di colore, che non è certo troppo simile al granny, rapidamente dimenticato poiché giudicato troppo statico per i medi e i lunghi, con la conseguenza che lo stile da "nonna", dopo un periodo particolarmente fortunato, è stato messo quasi definitivamente in archivio.

Al suo posto è però saltato fuori il grey ombre, che ha vinto la sfida con una buona parte dei concorrenti appartenenti allo stesso settore, tenendo fieramente testa alle nuove tendenze che appaiono inesorabili all'orizzonte e che potrebbero avere la meglio in questa parte di epoca evolutiva della moda capelli, a cavallo tra il 2017 e il 2018.

Chiarito anche quanto sopra, ribadiamo come il grey possa star bene a tantissime donne, visto e considerato che si adatta alla perfezione alle bionde che hanno la pelle più diafana, così come alle more. Il segreto è naturalmente relativo al giusto dosaggio delle nuance, che le donne con la pelle chiara dovrebbero ponderare in maniera più pallida e tendente al silver, mentre le more dovrebbero sposare in modo più intenso.

Oltre che per i lunghi, questo stile risulta essere particolarmente adatto anche per i corti: in questo caso, infatti, sarà sufficiente concentrare le schiariture sulle punte. Giungendo poi all'approfondimento sulle acconciature più belle per far sì che il grey possa sprigionare tutta la propria potenza estetica su di se, i capelli sciolti sulle spalle rimangono uno dei principali must, soprattutto se la chioma è leggermente ondulata. Di grande fascino anche i semi raccolti, che possono mettere in evidenza tutte le sfumature di colore, così come i gettonatissimi top knot e bun, che vanno molto di tendenza in queste settimane.

Infine, ricordate che se i capelli sono davvero lunghi, niente vi vieta di optare per un raccolto classicissimo come una treccia che possa correre delicata lungo la schiena o possa appoggiarsi delicatamente su una spalla, in maniera molto romantica, con ciocche ribelli che saranno lasciate parzialmente libere di poter applicare un nuovo movimento al proprio stile.

Ora che ne sapete un po' di più, concentratevi sulla gallery che oggi abbiamo predisposto per voi: decine di foto da utilizzare come modelli per il vostro restyling!

[easy-social-share buttons="facebook,twitter" counters=0 style="button"]

Tagliare i capelli seguendo il calendario lunare: come e perché?

tagliarsi i capelli durante il calendario lunare

tagliarsi i capelli durante il calendario lunare

Avete mai pensato di tagliarvi i capelli seguendo il calendario lunare? Forse no, considerato che questa moda beauty, in rapida ascesa in tante parti del mondo, è in realtà una teoria che si tramanda da decenni di generazione in generazione pur senza avere alcuna credibilità scientifica. Ma perché secondo alcune bisognerebbe seguire il calendario lunare? E che cosa è? E in che modo tagliare i capelli seguendo lo scorrere del calendario lunare?

Perché seguire il calendario lunare

Cerchiamo di seguire, punto per punto, quello che molte donne stanno già cercando di applicare e rispettare sulla propria chioma, iniziando dal comprendere per quale motivo sarebbe opportuno tagliare i capelli seguendo il calendario lunare.

Secondo le fedelissime di questa modalità, la luna eserciterebbe forti influenze sulla crescita e sulla bellezza della chioma. Proprio per questo motivo, alcune donne ritengono che il momento migliore per poter tagliare la propria chioma e cambiare look sia nel momento in cui la luna è crescente e, in particolar modo, nel frangente temporale che va dalle 12 alle 18. Di contro, sarebbe meglio rinunciare al tradizionale appuntamento con il parrucchiere quando la luna va a interporsi tra la Terra e il Sole, e quando è in fase di luna nuova, visto e considerato che in questi particolari momenti dell’anno i capelli sono più fragili e sono più inclini a spezzarsi con facilità.

La luna e i capelli: cosa c’è di vero?

Ma che cosa c’è di vero in questa teoria? E che cosa si nasconde in quella che è una credenza popolare che ancora oggi ha delle affezionate piuttosto numerose? È vero che tagliare i capelli con la luna piena li renderebbe più lucenti e forti, e permetterebbe alla chioma di crescere più velocemente?

In realtà, non vi è alcuna dimostrazione scientifica che il momento del mese e del giorno in cui ci si taglia i capelli, sia in grado di influenzare la bontà della crescita. Se dunque la luna ha il potere di influenzare le maree, non ha alcun effetto sulla salute della propria chioma o, almeno, non nei termini in cui qualcuna ritiene sia meglio seguire il suo calendario lunare per poter fruire di effetti spettacolari.

Tagliarsi i capelli seguendo il calendario lunare

tagliare i capelli

Ad ogni modo, considerando che non c’è nulla di male nel tagliarsi i capelli seguendo il calendario lunare, cerchiamo di comprendere quando si possa proficuamente seguire tale tendenza.

Per il classico calendario lunare, infatti, il momento migliore per tagliare i capelli corrisponde ai periodi di luna crescente, e in particolare quando il nostro satellite si trova in Venere. Tagliando la chioma in questo periodo, le persone che hanno affidato le proprie speranze a questa tecnica ritengono che il capello possa risultare più setoso e più lucente. Chi invece desidera un capello forte, fluente e folto, sarebbe opportuno cercare di aspettare che la luna sia in Leone, crescente o calante non importa. Tutto qui? Non solo: secondo le promotrici di questa rinnovata teoria, la luna in fase crescente aiuta perfino a migliorare la tinta, rendendo i colori più intensi.

Ma da dove nasce questa credenza?

Secondo le donne che si stanno affidando a tale tendenza, tutto questo accadrebbe perché durante la fase di luca crescente si concentrano tutte le energie positive, e i risultati del taglio risultano essere più concreti e floridi. Di contro, nelle fasi di luna calante si intensificano gli effetti negativi e quelli di depurazione del corpo. Di qui, l’ipotesi che probabilmente sia meglio attendere tempi migliori prima di procedere al taglio dei propri capelli.

E voi che ne pensate?

[easy-social-share buttons="facebook,twitter" counters=0 style="button"]

Most Commented ...

Trending Story

medi lunghi

30 tagli di capelli medi e lunghi per il vostro autunno inverno 2017/18!

medi lunghi

Anche se nel corso degli ultimi mesi abbiamo sicuramente dedicato più tempo ai tagli di capelli corti, piuttosto che a quelli medi o a quelli lunghi, non è affatto detto che la prima soluzione sia per voi migliore della seconda. Anzi, è certamente lecito affermare che i prossimi mesi costituiranno un gradevole ritorno alle lunghezze meno contenute, permettendo a tutte le donne che lo vorranno di poter sfogare delle chiome dai maggiori volumi e dalle maggiori estensioni con ancora maggiore efficacia.

Tagli medi e lunghi? Di nuovo un must have!

Sulla base di quanto sopra, è anche possibile "eccedere" con le conclusioni, e affermare come i tagli di capelli medi e lunghi siano un vero e proprio must have per questa stagione e per la prossima. Un'affermazione che potrebbe valere per tutte le donne, ma che sembra essere più opportuna per quelle che non vorrebbero mai tagliare le proprie estensioni, limitandosi invece a un'accorciatina ogni qual volta si recano dall'hairstylist, magari per poter eliminare le doppie punte.

E così, anticipato dalle sfilate degli scorsi mesi, il trend sembra essere quello favorevole ai capelli medi e a quelli medio-lunghi, purché super femminili e super facili da portare e da ricreare a casa vostra.

Quali tagli medio lunghi andranno per la maggiore

Sebbene sia molto difficile cercare di capire quali potrebbero essere i tagli di capelli medi e lunghi che potrebbero prevalere rispetto agli altri nel corso dei prossimi mesi, quel che sembra certo è che sulle passerelle delle sfilate di moda c'è stata una vera e propria invasione di caschetti lunghi, caffè, scalati, tagli medi e lunghi mossi o lisci, più minimali o più vaporosi.

L'importate è, come sempre, cercare di fare in modo che il proprio viso venga adeguatamente valorizzato dallo stile di capelli che si è avuto modo di abbracciare. In questo senso, lo scalato probabilmente permetterà al vostro parrucchiere di arrivare alla definizione del look più ideale per voi, ma niente dovrà esservi precluso.

Cosa fare dei vostri capelli per un bel look lungo o medio

Se poi siete talmente tanto abituate ai capelli corti o medio corti da non sapere che fare dei capelli lunghi, non possiamo che consigliarvi di parlare con il vostro parrucchiere delle migliori indicazioni che vi permetteranno in tempi rapidi di disporre di una chioma forte, rigogliosa e facilmente modellabile in vista di ogni stagione!

Tra i principali suggerimenti non può che esservi quello di dedicare le giuste attenzioni ogni giorno al vostro look, andare regolarmente dal vostro parrucchiere, provare una bella frangia destrutturata, pesare al proprio tipo di capelli senza puntare alle standardizzazioni e... tanto altro! Molti spunti che vi permetteranno di poter sperimentare nuove acconciature, puntando non solamente sugli accessori più in (come la frangia di cui abbiamo brevemente compiuto un cenno) quanto anche a una tiepida rivoluzione del vintage.

Nel consiglio - ribadito ancora una volta in questa sede conclusiva - di parlarne sempre e accuratamente con il vostro hairstylist di riferimento, non possiamo che indurvi in una piccola ma gradevole tentazione: dare uno sguardo alla gallery che oggi abbiamo scelto di individuare e di condividere con voi, al fine di arricchire le vostre opportunità di valutazione e di scelta in vista del prossimo restyling!

Provate pertanto a sfogliare con la giusta curiosità la serie di modelli che sotto trovate, e che riepilogano alcuni dei migliori stili di capelli medio lunghi per la prossima stagione e per quella in corso, e mostrate al vostro parrucchiere quelli che sono sembrati essere i migliori, e che potrebbero costituire una buona base di lavoro per la vostra creatività. Fateci sapere come è andata!