Tagli di capelli corti

27 tagli di capelli corti, nuove idee anti caldo!

Tante nuove idee di capelli corti anti-caldo da sfoggiare in questa torrida estate: quale sarà il vostro look preferito? E come personalizzarlo?

1 di 27

corti anticaldo

Se volete guadagnare una rinnovata ventata di aria fresca grazie al vostro taglio di capelli corti, sappiate che la soluzione è a portata di mano (e di forbici!). Le ipotesi di restyling con una nuova acconciatura anti-caldo sono infatti numerose, e dai pixie cut cortissimi ai tagli in stile boyish, dalle rasature più delicate e raffinate a quelle più accentuate e eccessive, siamo certi che con un pizzico di impegno riuscirete a trovare uno stile di capelli che non solo non passerà inosservato per la sua appropriatezza, ma si farà certamente gradire anche per la sua straordinaria freschezza e comodità!

Tagli alla maschietta?

Quando si parla di tagli di capelli molto corti, la mente richiama i c.d. “tagli alla maschietta”. Che, tuttavia, di mascolino hanno ben poco: si tratta infatti di tagli di capelli estremamente femminili e romantici, che potranno valorizzare i lineamenti puliti della donna, rendendola protagonista della propria vita in modo ancora più chiaro e personalizzato. D’altronde, appare molto chiaro come lo stile androgino, che richiama i tagli alla maschietta, abbia vissuto una gradevole evoluzione nel corso degli ultimi anni, e come oggi i tagli boyish non siano più guardati con circospezione, ma siano oggi l’emblema di un grande carattere e di una forte personalità.

10.Short-Haircut-For-2016

Tagli cool e “cold”!

Insomma, se ancora ve lo state domandando, sappiate che per l’estate 2016 i tagli di capelli alla maschietta sono esattamente quel che fa per voi. I francesi chiamano questi tagli a la garconne, definendo in tal modo i capelli cortissimi, che possono essere portati generalmente con ciuffi che vengono spostati da un lato all’altro della testa, oppure vengono portati all’indietro in stile slide back, oppure ancora vengono acconciati con ciuffi originali e sbarazzini. Una vastità di potenziali alternative che non priverà certamente di ampio spazio la vostra creatività. Una volta individuato lo stile che ritenete possa fare maggiormente al caso vostro, vi toccherà infatti cercare di personalizzarlo e di renderlo ancora più unico e inconfondibile. Non abbiate paura di osare e, soprattutto, domandate un parere qualificato al vostro parrucchiere per poterne sapere di più!

Che styling usare?

Una parola conclusiva è infine attribuibile allo styling, una fase fondamentale per poter arrivare a un’acconciatura più opportuna. Per quanto concerne le varie possibilità, sicuramente lo styling che più si avvicina allo stile androgino è quello liscio. Sarà sufficiente stirare un po’ i capelli con righe centrali e laterali, godendo magari di un effetto super lucido e curato alla vostra chioma. L’effetto wet è di grande tendenza, e siamo certi che riuscirete a valorizzarlo opportunamente.

Naturalmente, non possiamo certamente dimenticare come i mossi e le onde estive siano di altrettanto grandissimo appeal. Cercate pertanto di trovare la giusta soluzione sulla base delle effettive caratteristiche del vostro volto: i tagli boyish con effetto mosso e spettinato possono d’altronde essere facilmente ricreati con il phon, aiutandovi magari con un po’ di cera per capelli o della lacca.

Se desiderate saperne un po’ di più… perché non dare uno sguardo alla nostra fotogallery?

36.Short-Haircut-For-2016

1 di 27

Previous ArticleNext Article
Informazioni biografiche