20 stili long undercut che dovete assolutamente vedere!

Che cosa sono i long undercut, come potete ottenere il meglio da loro e… 20 foto che vi faranno innamorare di questo stile di capelli!

I capelli long undercut sono un modo inaspettato e straordinariamente attraente per poter migliorare il vostro look in vista della stagione estiva.

Non solamente si tratta di un look vibrante ma… è anche uno stile incredibilmente accessibile, energico e che richiede una manutenzione non troppo elevata, contrariamente a quanto si possa superficialmente pensare.

Inoltre, questo genere di stile di capigliatura è un modo davvero fantastico per poter rinvigorire le acconciature a taglio lungo, andando ad approcciare a un look più sofisticato. Ma come fare? E, soprattutto, quali sono gli undercut lunghi che vi consigliamo di valutare?

Perché dovreste valutare un undercut lungo

L’undercut – se ci seguite da diverso tempo, dovreste ben saperlo! – è un look versatile e originale. E un long undercut ben realizzato può dunque essere audace, provocatorio o affascinante.

Si tratta insomma di un modo per poter dare una rinfrescata di grande personalità al vostro look, abbinando la rasatura a ogni tocco di creatività che desideriate sposare: pensate a eleganti onde a spirale per un contrasto inaspettato, oppure alla possibilità di farvi un “tatuaggio” di capelli nella parte  rasata.

Insomma, in qualsiasi modo la vediate e la consideriate, i long undercut sono un modo coraggioso e moderno per poter rendere omaggio a uno stile di grande decisione e personalità.

Se poi siete amanti della cultura giovanile punk, questo è il bacino che fa per voi: per molti anni i long undercut sono stati considerati uno stile drastico e provocatorio. Se dunque volete riproporre questo genere di impressione, il long undercut è ciò che vi soddisferà.

Se invece volete adottare uno stile più consono a questi giorni, sappiate che non è affatto necessario sposare un look provocatorio e che, anzi, ci sono tante declinazioni che vi faranno apparire… terribilmente sexy con questo genere di acconciatura.

I long undercut al giorno d’oggi possono vantare una varietà di sottostili in grado di funzionare bene per ogni donna, da quella più sofisticata a quella più mondana. La caratteristica più interessante è certamente quella legata al fatto che si tratta di un’opportunità straordinaria per le donne che vogliono sperimentare… mantenendo la propria lunghezza originaria.

Di fatti, come probabilmente avrete già intuito, i long undercut permettono di radere una piccola porzione di capigliatura per poter creare un gradevole contrasto, mantenendo l’integrità della maggior parte delle ciocche. In questo modo potrete anche avere l’indubbio vantaggio di “nascondere” la parte rasata quando non vi va di mostrarla, semplicemente posizionando la capigliatura più lunga su tale zona.

Cosa dovete considerare prima di avere un long undercut

Ad ogni modo, prima di provare un long undercut, ci sono alcuni aspetti che dovete assolutamente considerare, e che vi permetteranno di trovare lo stile che meglio si adatta alla vostra personalità.

In primo luogo, vi consigliamo di valutare l’entità della rasatura. Non pensate alla bellezza di una foto che avete visto online, ma concentratevi sul vostro stile di vita e sui vostri obiettivi estetici. Siate realistiche con le vostre aspettative. Quanto tempo avete per frequenti visite al salone? Quanto tempo volete spendere per arrangiare al meglio i vostri capelli ogni mattina?

In linea di massima, una rasatura estrema è perfetta per le donne che hanno più tempo da dedicare alla manutenzione della propria chioma, rispetto alle donne che invece sceglieranno una rasatura più lunga. Ad ogni modo, per quanto possano essere più dispendiosi in termini di tempo, i long undercut con una rasatura molto corta sono la migliore maniera per formulare una chiara dichiarazione di forte personalità e evitare la conformità.

Di contro, un long undercut meno estremo può fornirvi una scelta più discreta, ideale per le “indecise”, o più propriamente per coloro che vogliono essere più versatili e flessibili nella pettinatura. Per un look quotidiano più convenzionale, sarà infatti sufficiente capovolgere i capelli per nascondere la rasatura. Si tratta insomma di un’alternativa adatta a donne con esistenze più conservatrici o che magari preferiscono un aspetto meno audace.

La posizione dell’undercut

Altre considerazioni preliminari per la giusta personalizzazione del vostro undercut sono relative alla profondità e al posizionamento della rasatura.

Iniziate con il ricordare che un undercut non è affatto vincolato da vincoli di “dimensione”. Pertanto, potete radere qualche centimetro o tosare l’intero sottostrato di capelli: è solo una questione di desiderio e di gusto personale.

Nel far ciò, rammentate anche che un elemento di influenza è rappresentato dalla consistenza e dallo spessore dei capelli. Le donne dai capelli più spessi mediamente potranno trarre beneficio da un taglio più rigoroso, aiutandole così a rimuovere il volume in eccesso. Le donne con i capelli più sottili dovrebbero invece considerare un taglio meno invasivo, essendo più caute nel rimuovere troppi capelli.

Ancora, le donne dai capelli ricci beneficeranno di una rasatura più corposa, mentre le donne con i capelli lisci dovrebbero concentrarsi sulla rimozione del sottostrato di capelli in modo più attento. D’altra parte, sono proprio le donne con i capelli lisci a doversi puntare a un taglio più strutturato e sfaccettato.

Ricordiamo infine che le donne con i capelli fini hanno meno margine di manovra con la quantità di capelli che può essere tagliata, ma che questo non dovrebbe essere un deterrente per arrivare a un ottimo risultato. Lavorate con la texture e con il profilo naturale dei capelli, e il risultato è assicurato!

Qualche valido consiglio per trovare il giusto long undercut

Passiamo dunque a condividere qualche valido consiglio per trovare il giusto long undercut per tutte voi.

Innanzitutto, il nostro miglior suggerimento per raggiungere la vostra lunghezza ideale è quello di procedere per piccoli passi, considerando di tagliare qualche centimetro alla volta.

Siate esplicite con il vostro parrucchiere, e arrivate al salone di bellezza con una buona dotazione di immagini e di esempi stilistici. Portate anche degli esempi di ciò che non volete: si tratta di una buona accortezza che garantirà un maggior numero di indicazioni al vostro stilista e vi garantirà il look perfetto.

Come gestire al meglio un long undercut

Ma come mantenere e gestire al meglio un long undercut?

Innanzitutto, potete aiutarvi con i giusti accessori. Gel e cere potranno modellare al meglio l’hairstyle, soprattutto quando la parte rasata inizierà ad avere qualche centimetro di lunghezza. Non abbiate paura di gestire eventuali “deviazioni” avvalendovi dei prodotti giusti. In ogni caso, rammentate anche che una buona dose di creatività vi aiuterà ad amministrare correttamente il processo di crescita.

Peraltro, i giusti prodotti potranno essere utilizzati anche per modellare la parte più lunga. Come abbiamo già ricordato, uno dei motivi per cui i long undercut sono così accattivanti, è che possono essere effettivamente nascosti con qualche colpo di spazzola. Questo vi permetterà di sperimentare e vi assicurerà di poter modellare i vostri capelli in modo conservativo o coraggioso a seconda del vostro umore, quando la necessità lo impone.

#blonde #nothingbutpixies #undercut #shorthair #blueeyes #pixiehair #pixie #longbangs

A post shared by Short Haircuts (@short_haircuts) on

#blonde #lighthair #shorthair #haircut #hairstyle #inspiration #cool

A post shared by Short Haircuts (@short_haircuts) on

#blonde #blueeyes #shorthair #shortstyle #shorthaircut #haircut

A post shared by Short Haircuts (@short_haircuts) on

Capelli a caschetto medio

Capelli a caschetto medio, soluzione di stile per un bel bob estivo

Nontouring, l’ultima tendenza in tema di colore capelli

Nontouring