15 acconciature vintage, il giusto stile che non passa mai di moda

Qualche idea vintage per rinnovare, in stile moderno e retrò, il vostro look!

capelli vintage capelli-vintage

Nel corso degli ultimi anni i tagli e le acconciature vintage hanno avuto modo di riproporsi in misura abbastanza “prepotente”, spinte da alcune vip che, da questa e dall’altra parte del mondo, hanno avuto modo di sfoggiare degli hairstyle molto convincenti, potendo in tal modo garantirsi un look moderno ma, nel contempo, con chiari riferimenti ai tempi che furono. Le acconciature vintage hanno così ritrovato il giusto spazio all’interno delle sfilate di moda, rivisitati in chiave moderna e, pertanto, più attuali e “approcciabili” da parte delle donne contemporanee (e naturalmente, non solo dalle meno giovani!).

Ma cosa si intende esattamente per “vintage”? Fin dove è possibile “tornare indietro nel tempo”?

Leggi anche: Acconciature vintage, riga in mezzo e una marea di boccoli!

I limiti (alla provvidenza, e non solo!) non esistono. Potete infatti cercare di prendere ispirazione dai tagli degli anni ’20 – ’30, o dai decenni più recenti. Il nostro consiglio è comunque quello di ributtare un occhio a quanto avveniva negli anni ’60, un decennio che è stato di ampia ispirazione nel corso dello scorso decennio e che, dopo un periodo di breve appannamento in favore dei due decenni successivi, viene ora rispolverato con particolare convinzione dai principali hairstyle di tutto il mondo.

Le alternative in merito non mancano, e potrete certamente sfogliare la nostra breve fotogallery di approfondimento per poter avere un’idea in tal senso. Recentemente vi abbiamo inoltre illustrato come riproporre una fantastica acconciatura vintage di chiara ispirazione ’60, estremamente facile da portare e adattata una stagione autunno / inverno, quale quella attuale (senza disdegnare tuttavia la possibilità di prolungare tale stile anche nel corso della primavera / estate).

Leggi anche: 30 tagli di capelli in stile vintage

Naturalmente, elemento fondamentale per i richiami vintage sono i boccoli: rappresentano un giusto modo per poter arricchire la propria chioma in maniera distinta. E, fortunatamente, facilmente ricreabile! Se avete i capelli già mossi, vi basterà curarli e trattenerli, proteggendoli con alcune gocce di siero illuminante o di olio protettivo, limitandovi ad applicare tale prodotto solo nella parte interessata (evitate in altri termini di applicarla su tutta la chioma, o alle radici, o alle sezioni lisce, poiché correrete il rischio di inumidire troppo l’intera acconciatura).

Detto ciò, parlate con il vostro parrucchiere della vostra intenzione di “tornare indietro” agli anni ’60. Vi saprà certamente illustrare una lunga serie di comode alternative all’interno delle quali individuare la vostra preferita, preparandovi così per i prossimi mesi con un gradevole ritorno ad un passato che, probabilmente, non avete nemmeno conosciuto!

Fonte: hairstylesweekly