I migliori tagli di capelli online!

45 tagli di capelli corti per prepararsi alla primavera!

tagli corti primavera

Volete arrivare preparate alla primavera? Ebbene, siamo qui per favorire il vostro obiettivo! Nella fotogallery odierna abbiamo infatti il piacere di sottoporvi ben 55 acconciature di capelli corti che potreste indossare nel corso della prossima stagione: potrete pertanto sfruttare queste settimane di cattiva stagione per cercare di arrivare preparate al meglio ai prossimi mesi di sole, puntando ad una revisione invernale del vostro look e a un rinnovamento del vostro stile, in linea con l’arrivo del periodo più bello dell’anno!

D’altronde, tutte le ragazze e le signore che ci seguono sanno bene quel che pensiamo: se desiderate realmente rinnovare il vostro look, scegliendo un taglio che potrà ben valorizzare il vostro viso e il vostro collo, i capelli corti sono sicuramente quel che fa per voi. I capelli corti potranno infatti regalarvi un look fresco e giovanile, senza perdere nemmeno un centesimo di potenzialità nell’eleganza e nella leggerezza, e assicurandovi in questo modo una marcia in più nel corso di un anno che è appena cominciato, e che potrà vedervi protagoniste proprio grazie alla scelta di uno stile di capigliatura particolarmente azzeccato!

Per favorire il vostro nuovo esercizio di stile, vi proponiamo una gradevole fotogallery all’interno della quale potrete cercare di ottenere il migliore look, da declinare sul vostro capo con qualche semplice accorgimento che potrà permettervi di apparire sempre più fashion, ma sufficientemente sbarazzine, attraverso un look che può andare bene sia per la vita di tutti i giorni, che per le grandi occasioni.

Per quanto ovvio, prima di approcciare in maniera convinta ai capelli corti, fatevi un piccolissimo esame di coscienza. Nonostante si tratti di uno stile davvero formidabile, anche i capelli corti necessitano di grande attenzione nella cura. Anzi, se possibile, di un’attenzione ancora maggiore, poiché saranno esigenti sul fronte dei tagli e dei ritocchini, inducendovi a condurvi dal parrucchiere in misura più frequente di quanto non possiate fare per i tagli medi o lunghi.

Le donne che invece scelgono un bob corto o medio potranno maggiormente dedicarsi ai ciuffi o alle frange, con scalature ed effetti innovativi sul viso, che doneranno tocchi di sicura sensualità alla stessa acconciatura. Per quanto attiene altresì i colori, sembra che la primavera2018 possa apportare qualche ventata di novità rispetto al recente passato: via libera dunque ai colori pieni come il castano, il biondo, il rosso, il nero. Meno gettonate saranno le sfumature e le vie di mezzo, che invece avevano ottenuto grande successo lo scorso anno.

Tornando al corto, non possiamo non ricordare come, nonostante l’autunno / inverno abbia visto chiome a tutta lunghezza, nel corso del 2018 la meglio dovrebbero averla i tagli pixie e quelli boyish. Tuttavia, attenzione a moderare l’utilizzo delle forbici: nel dubbio, al fine di non contrastare le mode, meglio orientarsi su un medio corto, come un bob o un caschetto, che permetteranno altresì di sfoggiare dei mossi più naturali. Il finish spettinato dovrebbe essere la vostra priorità per le prossime settimane.

Sempre a proposito di caschetto, tenete conto che molti stilisti lo hanno proposto particolarmente accorciato (almeno fino agli zigomi) con ciuffo laterale sfilato e un pò più lungo. E, a proposito di lungo, ricordate naturalmente come gli stessi potranno essere indiscussi protagonisti anche per la primavera, soprattutto se declinati opportunamente con chiari richiami agli anni Settanta: portarli oltre le spalle, mossi e vaporosi, ci garantirà un sicuro successo.

E, considerato che vorrete certamente abbinare un colore fashion al taglio lungo, perchè non puntare ai colori che possono conferire una luce calda? Il miele, il caramello, il biondo o il rosso possono garantirvi immediate soddisfazioni nei prossimi mesi.

Stabilito quanto precede, vi invitiamo a guardare la nostra fotogallery per poter avere un’idea dei potenziali stili ricreabili sulla vostra chioma. Una volta che avrete selezionato qualche potenziale taglio da applicare sul vostro capo, cercate di parlarne anche con il vostro parrucchiere al fine di capire se possa effettivamente fare al caso per voi, o se – di contro – sia meglio cercare di orientare le proprie preferenze verso altri stili. Il risultato sarà sicuramente straordinario!

35 tagli di capelli corti con ciuffo e frangia per un nuovo hairstyle

ciuffio e frangia

Eccoci di ritorno con qualche gradito approfondimento sui ciuffi, uno degli elementi di stile sui quali ci siamo piacevolmente soffermati negli ultimi mesi, e che abbiamo individuato come uno dei potenziali must have attuale.

Un ritorno che abbiamo accompagnato con un’altra bellissima fotogallery che abbiamo scelto di estrarre per le vostre esigenze di orientamento in questo comparto, e che siamo certi che possa rappresentare un bel trampolino di lancio per l’individuazione del vostro nuovo hairstyle!

capelli corti con ciuffi

Ad ogni modo, come diverse altre volte vi abbiamo voluto indicare, il ciuffo è pur sempre un elemento da ponderare con grande attenzione, visto e considerato che se da una parte può essere in grado di valorizzare a dovere la vostra bellezza, garantendo delle peculiarità davvero eccezionali, dall’altra parte può altresì essere in grado di svolgere un ruolo controproducente, andando magari a incrementare i volumi laddove non servono, o far “concentrare” lo sguardo di chi ci osserva in una zona poco gradita del volto.

Per poter arrivare a un ottimo risultato senza fatiche e senza incidenti, il punto di partenza dovreste conoscerlo in modo approfondito: cercate di effettuare un’analisi attenta di quelle che sono le principali specificità del vostro volto, e di individuare in che modo un ciuffo possa effettivamente esaltare la vostra bellezza. Cercate dunque di pensare al ciuffo come un vero valore aggiunto del vostro viso, utile non solamente per poter concentrare gli sforzi su qualche punto di pregio.

Come vi renderete conto da questa fotogallery, numerose sono le alternative a vostra disposizione, e la nostra serie di scatti odierni rappresenta solamente un piccolo punto di partenza per la fruizione di un rinnovamento di capigliatura. Che si tratti di una scelta sensuale o di una più sbarazzina, poco cambia: nei prossimi giorni vi consigliamo di pianificare il rinnovo e il restyling della vostra chioma, al fine di arrivare alla fine dell’anno con un look ben definito che potrà accompagnarvi anche nel corso delle successive settimane. Come intuibile, quel che vi consigliamo di valutare è – come spesso abbiamo segnalato – un caschetto, un pixie o altro taglio molto corto, permetteranno al vostro volto di ottenere una visibilità ancora maggiore, e che dunque eventuali difetti potrebbero essere oggetto di maggiore attenzione da parte di chi vi guarda. Quanto sopra non significa, naturalmente, che dovreste abbandonare qualsiasi tipo di sviluppo di taglio di capelli corti moderni: significa invece che è molto importante studiare con un bravo parrucchiere il miglior taglio di capelli short, al fine di arrivare alla definizione del look più adeguato, e più carico di valori aggiunti.

Tempo di frange!

La frangia più amata del momento è sicuramente quella più classica, con un elemento abbastanza ampio in grado di coprire tutta la fronte. Come potete ben immaginare, si tratta di un accessorio che, così formato, vi permetterà di sottolineare la potenza del vostro sguardo, e potrà altresì adattarsi con facilità a ogni forma del viso, premiando soprattutto chi ha un viso tondo.

D’altronde, come tutte le fashion addicted ben sanno, la frangia nasce principalmente per poter rendere il proprio viso più sinuoso e dolce, ammorbidendo gli zigomi spigolosi, soprattutto optando per un taglio centrale della frangetta con i ciuffi laterali che vengono lasciati un po’ più lunghi.

Frangia con i capelli mossi

Se invece avete i capelli mossi, il nostro consiglio è quello di portare una frangia discretamente lunga, che possa sfiorare le ciglia, lasciando qualche spiraglio aperto sulla fronte e donando così un senso di maggiore leggerezza.

Frangia con i capelli fini

Per i capelli fini, niente di meglio che scegliere una frangetta sfilata o portata di lato, riempendo la fronte ma senza dare volume. Potete inoltre provare a sposare l’idea di porre qualche ciuffo posto lateralmente, ideale da usare come una vera e propria frangia.

Frangia con i capelli corti

Negli ultimi mesi è tornata prepotentemente di moda la frangia con i capelli corti adottata in maniera più ridotta e geometrica. Una frangetta che ha come obiettivo quello di allargare il viso, e che dovrebbe naturalmente essere ponderata con la necessità di trovare la connotazione di un buon ovale.

Se infatti avete la fronte alta, potrebbe essere opportuno cercare puntare su una frangia lunga e sfilata ai lati. Se poi avete il viso quadrato, una frangetta facilmente adattabile è quella ampia e bombata, in stile anni ’60.

Insomma, come avete avuto modo di vedere nelle righe che precedono, e come avrete modo di vedere in quelle che seguiranno, sono numerose le maniere che potete seguire per poter arrangiare la vostra frangetta e, di conseguenza, sono davvero tanti gli stili e le acconciature che potreste personalizzare grazie a questo semplice accessorio.

Il nostro consiglio – se non avete mai provato ad avere una bella frangetta – è quello di cogliere questo momento dell’anno per poter provare un nuovo taglio di capelli che possa poggiare principalmente proprio sulla “nuova” frangia.

40 tagli di capelli corti super cool per rinfrescare il vostro look!

corti super cool

La soluzione potrebbe essere molto più semplice di quanto possiate immaginare, e relativa all’adozione di un bel taglio di capelli corti che possa rinfrescare il vostro hairstyle, dandovi un’immagine giovanile, seducente, sbarazzina e, nel contempo, sobria e adatta a tutti i contesti nei quali sarà possibile sfoggiarla.

E guai a pensare che i capelli corti siano “mascolini” o poco adatti ad esprimere la vostra personalità. I capelli corti non sono più solamente dei tagli di capelli limitati alle signore con un’età più avanzata, o alle maniache del pixie cut: i capelli corti sono oggi un vero e proprio lasciapassare di stile per tutte le donne che desiderano poter dare alla propria chioma una seconda vita all’insegna della modernità e della contemporaneità, utilizzando una delle tante tendenze in materia di short haircut, che nel corso delle stagioni si sono facilmente apprezzate.

In aggiunta a ciò, si tenga anche in debita considerazione il fatto che ciascuna donna può trovare il “suo” taglio di capelli corti, senza nessuna eccezione: le mode capelli corti sono talmente ampie e diversificate che potranno ben soddisfare qualsiasi persona e qualsiasi personalità, permettendo pertanto di potersi far potenzialmente apprezzare da tutte le giovani (e meno giovani) lettrici.

Quel che è importante, come intuibile, è cercare di individuare il “miglior” taglio di capelli corti che faccia per se stesse. Cercate pertanto di studiare la forma del vostro viso e, sulla base di essa, comprendere quanto corti debbano essere i vostri capelli per esaltare al meglio i vostri lineamenti, e quali volumi poter esaltare. Cercate altresì di comprendere se vi siano degli elementi di particolare bellezza (ad esempio, uno sguardo piuttosto intenso) o dei “difettucci” estetici (ad esempio, delle orecchie un pò a “sventola”) che i capelli corti dovrebbero tenere in valutazione.

Pettinare i capelli corti, qualche consiglio da condividere

pettinare capelli corti

Sebbene una buona parte delle donne preferisca mantenere i capelli lunghi, poiché convinta che solamente la chioma più fluente sia simbolo di femminilità, tutte le nostre lettrici sanno bene come la pensiamo: anche i capelli corti (e spesso, soprattutto i capelli corti!) sono in grado di assicurare la possibilità di cavalcare le migliori tendenze del momento, donando una raffinatezza e una ricercatezza estetica che vi faranno spiccare tra amiche e colleghe. Ma in che modo è possibile pettinare i capelli corti?

Iniziamo con il ricordare che con i capelli corti è possibile realmente sbizzarrirsi in qualsiasi cambio di look e di acconciatura, garantendosi un rinnovamento totale anche con lo spostamento di qualche semplice ciocca, o l’alternanza di qualche tiepido volume.

Un bello stile potrebbe ad esempio essere quello più retrò: uno stile per il quale dovrete partire da lontano (dal lavaggio), applicando sui capelli corti un balsamo che possa aiutarvi a evitare il tanto temuto effetto crespo. Quindi, dopo averli frizionati per bene con l’asciugamano (fate attenzione sia a non toccarli con le mani, sia a non esagerare con la sfregatura con l’asciugamano, è sufficiente una tamponatura!) utilizzate una mousse che possa modellare la chioma. Non esagerate nemmeno con il quantitativo di mousse: è sufficiente prelevarne poca, da applicare solo sulle punte. Mentre la applicate, modellate le ciocche a vostro piacimento e, infine, mettetevi a testa in giù per asciugare la chioma con il diffusore.

Una buona variazione molto giovanile vi suggerisce, qualche ora prima del lavaggio, di preparare la cute massaggiandola dolcemente con un po’ di olio d’argan. Lasciatelo in applicazione sui capelli per qualche ora, per avere il meglio in termini di salute e brillantezza. Se però non avete tutto questo tempo a disposizione, potete correre ai ripari con un buon prodotto fissante (fatevi consigliare dal vostro parrucchiere, al fine di non acquistare prodotti troppo aggressivi). A questo punto prendete un pettine e fate una bella riga a lato, procedendo a modellare il tutto. Asciugate i capelli delicatamente posizionando l’asciugacapelli non troppo vicino (altrimenti correrete il rischio di stressare troppo la chioma) e il risultato sarà probabilmente ottimale!

Se inoltre preferite, potete procedere alla stessa iniziativa di lavaggio e di asciugatura. Tuttavia, per un effetto più personale e aggressivo, pettinate i capelli tutti all’indietro, facendovi magari aiutare con un prodotto fissante. Il risultato sarà di grande personalità, con chiari richiami vintage all’epoca che fu!

Pixie cut da condividere: a ciascuno il suo!

Pixie cut

Si fa presto a dire “pixie cut”! Un taglio affascinante, sbarazzino, elegante, facilmente fruibile dalle donne di tutte le età e in grado di sfoggiare qualsiasi tipo di capello, dal liscio al riccio. In realtà, però, il pixie cut è un mondo tutto da scoprire, al cui interno sono presenti talmente tante varianti da non poter essere immediatamente riassunte in poche righe. Quanto basta, però, per domandarsi: in che modo posso personalizzare il pixie cut, ottenendo dunque il meglio da questo look di grandissima attualità e di significativo appeal per giovani e meno giovani?

La risposta, anche in questo caso, non può che arrivare da una base di partenza solida: osservare attentamente le caratteristiche del proprio viso e cercare di comprendere quali siano i punti di vantaggio da “esplorare” e rafforzare e, di contro, quali siano i difetti piccoli o grandi che sarebbe invece meglio cercare di celare. Una considerazione che ci sentiamo di rinnovare anche in questa occasione, prima di lasciarvi con una nuova fotogallery che – presumibilmente – sarà in grado di arricchire la gamma delle vostre concrete alternative di stile.

Detto ciò, se avete un viso particolarmente allungato o a forma di cuore, il taglio pixie più adatto potrebbe essere un corto non troppo aderente alla testa, bensì spettinato sia sui lati che sulla nuca. Se invece avete un viso particolarmente quadrato, ricordate che bisognerebbe cercare di concentrare il volume sulla parte alta della testa, magari apprezzando il tutto con ciocche che sfuggono dal taglio ai lati del volto, addolcendo eventuali “spigoli”. Se invece il viso è tondo… dovreste già saperlo: cerchiamo di allungare la figura tagliando molto corto nella parte laterale (un piccolo trucco per alzare lo zigomo) e donare più volume al volto.

Se infine i capelli sono ricci, abbiamo più volte detto che il pixie cut può essere l’ideale per eliminare un fastidiosissimo effetto crespo, uno dei più temuti da tutte le donne. Con un taglio cortissimo viene invece annullato il rischio di andare incontro a questo inestetico effetto, donando al proprio viso una giovinezza e una freschezza inattesa!

Vi lasciamo ora con la nostra consueta fotogallery: tanti spunti che abbiamo il piacere di sottoporvi al fine di arricchire il ventaglio di vostre concrete alternative, e riuscire in questo modo a facilitarvi nell’individuazione del migliore pixie cut da sfoggiare nei prossimi mesi, in linea con le tendenze più “in” del momento

Giocando un pò con il pensiero e con la creatività, vi renderete conto di quanto possa essere semplice cercare di realizzare un bel taglio di capelli corti, in linea con le vostre specificità. E se la fantasia e la creatività oggi non sono dalla vostra parte, nessuna paura: di seguito vi proponiamo ben 40 tagli di capelli corti moderni, che potreste valutare di utilizzare per il mese di febbraio, dando il definitivo saluto al vostro vecchio look e preparandovi ad abbracciare un nuovo e rinnovato stile!

Moda capelli, le nuove tendenze colore, ombre hair incluso!

moda capelli

Come più volte abbiamo avuto il piacere di mostrare nel corso delle ultime settimane, se il 2017 è stato un anno particolarmente denso per quanto concerne le colorazioni dei capelli, il 2018 sembra poter ripercorrere gli stessi auspici, ampliando ulteriormente la gamma di tonalità dalle quali potete ben attingere per poter esaltare ulteriormente la vostra bellezza. Ma su quali colori potreste scommettere con maggiore enfasi?

Cominciamo, prima di lasciarvi alla serie di scatti fotografici che oggi abbiamo voluto condividere con voi, con il Rosa quarzo e il Serenity. Una nuance di rosa e una di azzurro, che erano tanto di moda sui vestiti e che oggi sono invece passati sulle chiome. Si tratta altresì di alcune tonalità che possono soddisfare le esigenze di chi vuole “osare” maggiormente, ma che non vi faranno certamente apparire troppo stravaganti agli occhi delle appassionate di moda. Provate a parlarne con il vostro parrucchiere, e il risultato sarà delizioso.

Altro tono sul quale si può serenamente cercare di concentrare qualche sforzo aggiuntivo è il grey blue hair. Si tratta di una colorazione che parte dal grigio per poter arrivare a diverse e profonde sfumature di azzurro e di blu. Se volete osare ancora di più, potete puntare sui macaron hair, che prendono ispirazione dai colori pastello dei famosissimi dolcetti francesi, diventati famosi in tutto il mondo.

Tante graziose graziose idee di Highlights

Il colore può essere applicato alla frangia, ai lati o alla parte posteriore, rendendo le possibilità praticamente infinite. È possibile scegliere qualsiasi colore che ti piaccia, sia naturale o inventato, puoi scegliere tra tinte pastello e tinte accese, anche mai utilizzate prima, neanche come tintura per tuta la capigliatura. Con appena un tocco di colore come metterete la testolina fuori per dire “ciao” a qualcuno, avrete tutti gli sguardi su di voi!

# 1: Highlights Borgogna per Capelli biondi

Donare un po’ di colore alla punte dei vostri capelli con un po’ di highlights Peek-a-boo color “vino rosso di Borgogna” le renderà più evidenti. Questo look crea un ottimo contrasto con i capelli biondi, ma si può abbinare perfettamente anche ai capelli castani. Aggiungere tonalità ancora un po’ più bionde (v. foto) per un look ancora più selvaggio.

# 2: Highlights Rosa Flamingo sul biondo “Brown”

Il biondo “Brown” è uno dei colori di capelli più diffusi al giorno d’oggi. Ma quando un look ce l’hanno un po’ tutte quello è proprio il momento in cui lo si vuole un po’ personalizzare. Ecco: facciamoci degli highlights Peek-a-boo color rosa “Flamingo” (o anche qualsiasi altro colore vada per la maggiore in questa stagione).

# 3: Highlights  color blu “Chunky Electric”

Il blu è il colore perfetto da aggiungere a qualche ciocca della vostra capigliatura. Prova ad aggiungere un paio di highlights Peek-a-boo blu brillante per ottenere questo look unico e far emergere la sirena che c’è in te!

# 4: Highlights viola per capelli scalati

Pronte per una novità? Basta aggiungere un po highlights Peek-a-boo color viola alle estremità dei vostri capelli, e riceverete migliaia di complimenti tutto il giorno per il vostro nuovo ed audace look!

# 5: Highlights Peek-a-boo Multi-Colore

Stai cercando nuove idee simpatiche per i tuoi capelli? Inutile cercare oltre: l’aggiunta di una miscela di diversi riflessi colorati Peek-a-boo (nero, blu e rosso nella foto qui) è il modo migliore per superare tutte nella gara all’acconciatura più bella. Vai ragazza!

# 6: Trecce Updo con Highlights Peek-a-boo Multi-Colore

Sei alla ricerca di un nuovo modo per esporre i tuoi nuovi highlights Peek-a-boo? Bene: ti consiglio queste trecce “Updo” come quelle della foto qui sotto. Non solo è uno splendido look, ma evidenzia il colore dei tuoi riflessi. Due piccioni con una fava per una pettinatura grandiosa!

# 7: Highlights Peek-a-boo color giallo canarino

Questo look è l’ideale per le donne con colore dei capelli “caramello” o, comunque, castano chiaro e che sono alla ricerca di un’esperienza di hairstyle un po’ più eccitante del solito. Aggiungi alcuni highlights Peek-a-boo di colore giallo brillante e sarai la bionda più audace della festa!

# 8: Riflessi biondi per le rosse

Chi ha la capigliatura più bella ed originale, la bionda o la rossa? Con questo look non dovrai scegliere perché avrai entrambe le cose insieme! Aggiungi un po’ di highlights Peek-a-boo biondo sui tuoi capelli rossi ed otterrai il meglio dei due colori!

# 9: Sighlights Peek-a-boo sottili per le brune

Se ben posizionati, gli highlights Peek-a-boo possono anche essere sottili. Proprio come la bella donna della foto qui sotto è possibile aggiungere delle piccole striature bionde perché i tuoi ricci siano sempre al top!

# 10: Highlights Peek-a-boo spessi per capelli corti

Questo tipo di riflessi sembra ancora più grande sui capelli corti! Fate diventare il vostro taglio di capelli corto “sbarazzino” ancora più trendy con l’aggiunta di un mix di colori. Perché essere minimalisti quando si può essere audaci?

Quindi gli highlights Peek-a-boo sono la risposta al tuo desiderio di cambiare look solo aggiungendo un po’ di colori qui e li, senza dover schiarire i capelli con prodotti che possono essere dannosi o dar vita a doppie punte.

# 11: Highlights Peek-a-boo tipo zucchero filato rosa per le tue frange

Aggiungere un po’ di highlights Peek-a-boo rosa mette in evidenza la tua frangia e rende più “pop” il grigio o il blu dei tuoi occhi. Esiste modo migliore per essere “Pink Ladies”?

# 12: Lowlights Peek-a-boo per bionde

Se cerchi un modo per aggiungere un po’ di “impertinenza” alla tua acconciatura, questa è certamente l’idea giusta: invece degli highlights, aggiungete un po’ di lowlights (riflessi più scuri del colore dei vostri capelli). E’ una nuova moda simpatica e “impertinente”!

# 13: Highlights Peek-a-boo color “fragola bionda” per capelli ramati

Alleggerite il colore dei capelli rosso rame con una vena di “fragola bionda”. Metti in evidenza i tuoi  highlights Peek-a-boo inserendo il colore dietro ad un mezzo updo, proprio come in questa foto. Elegante, di classe e originale.

# 14: Lowlights Peek-a-Boo neri

Questo look è sensazionale e adatto per le donne con i capelli rosso scuro. I toni profondi dei vostri capelli rossi sposeranno perfettamente con un colore nero lucido tipo “chiazza di petrolio”.

# 15: Riflessi violacei per le bionde

Un po’ di viola in qualche highlights Peek-a-boo per valorizzare il tuo biondo platino. Highlights sottili creeranno un look divertente senza essere troppo invadenti. E’ il perfetto equilibrio tra giorno e notte!

# 16: Highlights Peek-a-boo rosa su capelli scuri

Inserite alcuni riflessi luminosi sui capelli scuri per creare un contrasto accattivante. Usa il tuo colore preferito nella sua tinta satura tipo “festa” per lo sguardo dall’alto, nella sua tinta più classica, tipo “lavoro” per lo sguardo dal basso. Oltre al rosa brillante, anche il blu elettrico ed il verde smeraldo, avrebbero funzionato altrettanto bene. Versione aggiornata di uno stile classico!

# 17: Una striscia di Viola

A volte tutto ciò che serve è una macchia di colore realmente rendere le cose. Il viola è un colore interessante per il lavoro! Aggiungete alcuni riflessi viola in una sola  parte della vostra capigliatura per questo look audace.

# 18: Highlights Peek-a-boo viola sottili

Vuoi aggiungere un tocco di colore, pur mantenendo uno look non esagerato? Basta che gli highlights Peek-a-boo siano sottili, e si può facilmente ottenere questo stile. E’ la “giusta quantità di sfiziosità”!

# 19: Highlights Peek-a-boo sottili neri e viola

Create questo look da rock star con l’aggiunta di alcuni highlights sottili, nero e viola in tutti i capelli. Un tocco di colore simpaticissimo! Tagliente, originale e facile.

# 20 Highlights Peek-a-boo: dorati di classe

Gli highlights Peek-a-boo color caramello, un po’ caldi, aggiungono un tocco di classe ai capelli scuri. Questo look è un modo intelligente per “mischiare le carte” e dare alle ciocche scure un aspetto più vivace.

30 tagli di capelli lisci e colorati per i vostri gusti invernali

lisci inverno

Se avete i capelli lisci e volete sfruttare al massimo questa parte finale di inverno, non avete che l’imbarazzo della scelta: dai capelli corti a quelli più lunghi, sono numerosissime le opportunità di scelta che potete conquistare dal vostro parrucchiere di fiducia, facendo svoltare il vostro look in maniera adeguatamente apprezzabile e, soprattutto, rispecchiando quelle che sono le vostre specifiche preferenze.

Iniziamo dai tagli di capelli lunghi, che sono sicuramente i più semplici da realizzare. Di contro, sono purtroppo anche i più difficili da portare: la chioma deve risaltare in maniera perfetta, senza che vi siano elementi di cresposità o di doppie punte. In questo ultimo caso, infatti, il malus è evidente, visto e considerato che darete un’impressione di trascuratezza che siamo certi che non vorrete dare all’esterno. Per quanto attiene la sua adattabilità, ricordate che il taglio di capelli lungo e liscio può essere facilmente reso versatile attraverso un gioco di volumi e di scalature, che saranno concentrate nella parte anteriore della chioma, per poi andare a creare, magari, due ciuffi laterali.

Se però il lungo non fa per voi, potete ben consolarvi con un bel medio. Per la parte finale dell’inverno potrebbe essere l’ideale un bel medium bob o un taglio in stile slug, tra i più gettonati dei medi della stagione, soprattutto per chi ha un bel liscio. Si tratta di look perfetti da sfoggiare con colori netti e definiti, e con qualche decolorazione che possa permettere di generare una maggiore luminosità all’hairstile.

Se infine amate i corti, i pixie cut lisci sono sicuramente il punto di partenza. Acconciature super chic, specialmente se abbinate a colorazioni di grande tendenza e di grande personalità. Occhio anche gli ashort bob, da portare soprattutto netti e definiti, con una frangia o con asimmetrie e ciuffi.

Idee di colori invernali per capelli

Sia che il nostro desiderio è di “assecondare” il freddo invernale con un bel biondo “gelido”, sia che invece vogliamo fare contrasto con una ricca tonalità bruna o con dei rossi più autunnali, comunque stiamo facendo una buona scelta. E le immagini che vi proponiamo lo confermano.

# 1: Una bomba biondo fragola

Una buona scelta potrebbe essere “illuminare” le giornate fredde invernali con un colore biondo tendente al rosso fragola. Come un bel sole d’inverno.

# 2: Argento e Oro: Amici per sempre

Eccoli due tra i migliori colori invernali per capelli: argento e oro, come migliori amici!

# 3: Rosso Shiraz

Questo colore rosso, simile al mogano, è audace, intenso, e semplicemente adorabile sulle brune. Mantenete la lunghezza, e lasciate che le onde naturali cendano a cascata lungo la schiena.

# 4: Biondo baciato dal sole

Il biondo che vi traghetterà dall’inverno alla primavera con tutta l’energia di questo colore!

# 5: Argento volpe

Quando cercate di capire quali sono per voi i migliori colori invernali per capelli, tenete presente che il grigio è un colore assolutamente di tendenza per questo inverno! Il procedimento per ottenere questo colore è un po’ più lungo della media, ma ne vale senza meno la pena!

# 6: Biondo come un ponce al miele

Lasciatevi ispirare da questa foto: il calore di questo colore è pura energia e rischiara l’umore nelle buie giornate invernali.

# 7: Raggiante biondo con sfumature marroni

Due tonalità che sposano perfettamente. Molto glam e molto invernale!

# 8: Bella principessa rosa

Quando si tratta dei migliori colori invernali per capelli, le opzioni sono infinite. Sfruttando al massimo la vostra tavolozza dei colori questo colore rosa viola fresco è semplicemente irresistibile!

# 9: Smoky Blu e Riccioli melanzana

Colori pop che evocano un senso di libertà. Blu fumo e qualche ciocca melanzana, per dare allegria alle giornate invernali!

# 10: L’incanto del Pavone

Questa “tavolozza” è la colorazione più divertente che possiamo realizzare in questo inverno: blu, verde acqua e lavanda costituiscono una divertentissima combinazione di colori. Una finitura lucida completerà l’opera… d’arte!

35 stili di capelli corti per chi ha il viso ovale

stili di capelli corti per chi ha il viso ovale

Avete il viso ovale? Ebbene, non solo siete genericamente “fortunate”, ma potete altresì vantare una buona base di partenza per qualsiasi tipologia di stile di capelli, lisci, mossi o ricci, lunghi o corti. Dunque, non c’è assolutamente niente da stupirsi nel leggere, fin da queste sede introduttive, che la nostra scelta è stata molto semplice. Avere il viso ovale vi permette infatti di godere di un vantaggio inestimabile rispetto alle donne che magari hanno un visto troppo tondo o troppo squadrato!

Capelli corti e mossi, quali scegliere?

Introdotto quanto precede nelle scorse righe, non possiamo che ricordare come i capelli corti e mossi donino molto alle persone che hanno un viso ovale. Se poi a ciò unite il fatto che esistono tantissimi stili differenti di capelli corti per le donne che hanno il viso ovale, ne deriva l’aprirsi di un ventaglio di alternative praticamente infinito, tutto da scoprire e da sperimentare!

Dunque, se siete particolarmente stanche dello stile che avete oggi sull’hairstyle, e volete cambiare con qualcosa di nuovo, potete valutare la sperimentazione degli stili che vi proponiamo nelle righe che precedono, e personalizzarli sulla base delle vostre specifiche caratteristiche.

Quale stile scegliere?

Gli stili a disposizione di tutte le donne che hanno il viso ovale e vogliono sposare i capelli corti e mossi sono – come sopra già anticipato – davvero tanti. Sfogliando la nostra fotogallery vi renderete ad esempio conto che potete ottenere straordinari risultati attraverso degli inverted bob, dei corti e mossi ancora più sbarazzini, e non solo.

Importante – come sempre abbiamo il piacere di ricordarvi – la necessità di declinare lo stile prescelto sulla base delle vostre peculiarità. Sarà sufficiente cercare di adattare lunghezze, volumi e colore in riferimento ai vostri gusti e in riferimento alle vostre effettive caratteristiche visive, per poter ottenere un risultato di grande impatto visivo!

Piccoli consiglii sui tagli di capelli corti

Se avete un volto dai tratti ovali o anche tondi, la scelta può ricadere sul pixie cut. Se, invece, lo avete triangolare, allora scartate i tagli che danno volume in eccesso alla base dei capelli. Infine, se lo avete squadrato, scartiamo accuratamente haircut con mood androgini e così eviteremo un ulteriore indurimento dei lineamenti.

#1 Mossi

I capelli mossi sono consigliati soprattutto per quei tagli di capelli corti creati sui visi allungati perché aumentano la sensazione di larghezza, bilanciando le sproporzioni del viso.

#2 Rasatura laterale

Per i tagli di capelli corti una rasatura laterale son la cresta al centro è un haircut sfrontatamente maschile. Benissimo per tutte, TRANNE PER QUELLE DAI LINEAMENTI MASCOLINI!

# 3 Una bella frangetta

Le frangette creano un look tra i più sbarazzini e, se lasciate la nuca nuda, darete ancora più slancio all’insieme. Per i tipi magrolini è l’haircut ideale. Per il trucco un bel SMOKE EYES nelle tonalità marroni.

# Alternative lob

I visi tondi che amano i bob corti eviteranno il look tipo “elmo”: frangette mosse o anche ciuffi sono l’alternativa ideale!

#5 Il boyish

Quando optate per uno di questi tagli di capelli corti, un taglio alla maschietto, ad esempio, i tratti del volto saranno più in vista, anche gli eventuali difetti. Fondamentale avere buone proporzioni tra il collo, le spalle ed il mento.

#6 Capelli sottil

Per chi apprezzi i tagli fatti di geometrie e parità, avendo i capelli sottili dateci dentro!

#7 Volume

Un taglio riccioluto e voluminoso ideale sui volti squadrati. Lineamenti ammorbiditi e il giusto movimento.

#8 Riccioli BIG

Siamo di fronte al taglio ideale per un viso ovale e riccioli naturali. Non occorrono stili ad hoc e si asciuga quasi da solo!

#9 Il pixie cut

Supercorto, scelta estrema ed androgina. Praticissimo, sta bene SOLO su visi privi di difetti con forme ovali a a cuoricino. Per donne di carattere.

#10 Tagli estremi

Ancora più estremo del precedente pixie. Non proprio per tutte

#11 Ricci “Super”

Ordine disordinato. Giochiamo con i colori, magari scaldiamo le punte con sfumature ramate.

#12 Taglio con “Bon ton”

Molto trendy i tagli di capelli corti con le frange lunghe che coprono la fronte, come se fosse un bob molto corto. Il look è “bon ton” ed anche romantico.

#13 Fila

Molto netta e precisa, la fila separa geometricamente la chioma in due parti. Pettiniamo indietro il ciuffo ed applichiamo il finish sleek.

Lo sguardo è in parte coperto da questo lunghissimo ciuffo. Consigliato a chi abbia un capello di natura molto liscia.

#15 Ciuffi asimmetrici

L’orientamento stagionale prevede ciuffi o frange di lunghezze non uniformi che coprano parzialmente la fronte ed anche gli occhi. Grande sensualità.

Capelli corti e sottili, qualche consiglio per un look facile e sexy!

corti sottili pixie

I capelli corti e sottili possono essere la base di partenza per la realizzazione di un look easy e sexy. Ma come fare? Prima di lasciarvi a una odierna fotogallery nella quale troverete decine di alternative per poter pettinare a dovere i vostri capelli corti e sottili, procediamo con una piccola sintesi della realizzazione di uno stile davvero ad effetto.

Per ricrearlo, partite dal consueto lavaggio: sciacquate accuratamente i capelli con shampoo e balsamo, rimuovete per bene ogni residuo di prodotto e asciugate i capelli con un asciugamano: nel farlo, evitate di stressare troppo la chioma, ricordando che è sufficiente una buona tamponatura che tolga via ogni umidità in eccesso.

A questo punto, procedete spruzzando della lacca texturizzante, avendo cura di fornire una lieve spruzzata anche nella parte laterale della chioma. Utilizzate poi un asciugacapelli, e mentre i capelli si asciugano prendete una spazzola con le setole morbide, aiutandovi con essa per poter portare i ciuffi della testa e della fronte nella medesima direzione. A capelli asciutti, prendete un po’ di prodotto fissante sulle dita, e passatelo sui capelli della fronte e della tempia per poterne fissare la piega. Il resto dei capelli dovrà invece essere portato dietro le orecchie.

Una buona variante, destinata a chi ama i capelli mossi e ricci, prevede invece l’uso di un ferro arricciacapelli per creare il giusto dinamismo (tenete solo conto che attraverso l’uso di un ferro più piccolo riuscirete a creare delle piccole onde, mentre con un ferro più ampio creerete delle onde massicce). Per ottenere tale risultato, pettinate i capelli puliti e asciutti in modo che cadano leggermente su un lato. Prendete poi il ferro per poter arricciare i capelli: i ricci dovrebbero essere in tal caso piegati verso il basso, ma non è necessario che siano perfettamente simmetrici. Anzi, considerato che uno dei trend del 2016 è proprio quello di creare effetti naturali e sbarazzini, meglio un po’ di “diversivo”! Superata anche questa fase, versate un po’ di gel o mousse fissante sulle mani e, con le dita, passate il prodotto sui capelli, cercando di spettinare leggermente i ricci.

Se anche questo look non vi convince, potete ottenere straordinari effetti arricciando solamente i ciuffi della frangia: ne otterrete un look romantico e sexy! Il procedimento è simile a quanto abbiamo già visto: lavate e asciugate i capelli, utilizzando un pettine per portare i capelli su un lato e sistemando la scriminatura poco sopra la linea di una delle orecchie. Il resto dei capelli dovrà essere pettinato verso il lato opposto.

Tutte le tendenze dai pixie cut ai page boy!

Se il pixie cut non vi piace, o volete comunque andare a sperimentare qualcosa di diverso rispetto agli stili di capelli che avete avuto modo di apprezzare negli ultimi anni, vi consigliamo di prendere con convinzione in mente l’ipotesi di sposare un bel page boy. E se non sapete di cosa si tratta, nessuna paura: si tratta infatti, molto più semplicemente, di una rivisitazione del classico “taglio a scodella“, che nelle ultime stagioni ha assunto il nome di page boy ed è sulle teste di moltissime ragazze amanti delle tendenze più moderne e più contemporanee.

Volete qualcosa di più ordinario?

Se non amate l’idea di sperimentare pixie cut e page boy, e volete “rifugiarvi” su qualche taglio di maggiore respiro e ampiezza ma, nel contempo, di mionre “stravaganza”, potete certamente prendere in considerazione l’idea di andare ad abbracciare lo short bob. La versione più corta del bob è sicuramente quel che ci vuole per poter darvi u tocco di raffinatezza e di eleganza sempre sposabiòe in qualsiasi contesto e in qualsiasi occasione. Vi consigliamo pertanto di valutarla con attenzione, e magari di utilizzarla anche come punto di partenza per una buona rivisitazione di look!

Il cortissimo non va più di moda?

Prima di lasciarvi con la nostra ricca gallery di oggi, vi consigliamo di non abbandonare del tutto l’idea di utilizzare un taglio cortissimo. Questo genere un pò “estremo” di tagli di capelli era maggiormente di moda nelle scorse stagioni, e oggi sembra essere un pò affaticato e spento. Niente però vi vieta di sperimentarlo anche sul vostro capo, a patto di poter disporre di un ovale quasi perfetto. I capelli cortissimi hanno infatti il pregio di mettere in grande risalto il vostro viso… e questo potrebbe non essere il massimo se avete un viso con qualche irregolarità, o troppo marcato!

35 tagli di capelli che vi faranno sembrare più giovani!

corti donna

È possibile sembrare più giovani attraverso un appropriato taglio di capelli? Se ci avete seguito nel corso degli ultimi mesi, dovreste ben sapere che la risposta non può che essere positiva, e che un buon taglio di capelli vi fornirà le marce in più per guadagnare anche 5-10 anni rispetto alla vostra carta di identità!

Sebbene, anche in questa materia, le eccezioni abbondino, si può comunque affermare che, generalmente, i tagli di capelli corti e quelli medio corti siano ben in grado di valorizzare maggiormente i visi anche non più giovanissimi.

E se proprio non riuscite a rinunciare ai lunghi? Niente paura, a patto di non esagerare con le lunghezze. Valutate inoltre di adottare una bella frangia, che potrà definire i vantaggi del vostro volto e nascondere magari qualche piccolo segno del tempo. Valutatela geometrica, sfilata o lunga, e cercate di ponderare la migliore variante, magari con l’aiuto di un vostro parrucchiere di fiducia.

E per quanto concerne il colore? Per quanto riguarda la tonalità da scegliere, meglio tenere in considerazione alcuni dei principali fattori del vostro volto, come l’incarnato o il colore degli occhi e delle sopracciglia. In linea di massima, se avete la pelle chiara è meglio stare sui colori tenui (ad esempio, un ramato o un biondo non troppo estremo), mentre se avete una belle pelle rosata il bronze o un castano caldo potrà essere la soluzione più ideale. Con una carnagione olivastra, un bel nocciola potrebbe invece andare alla grande.

Se siete alla ricerca del miglior modo per trovare un look definitivo di capelli corti e sexy, la nostra fotogallery potrà aiutarvi in questo ambito compito. Ma prima di lasciarvi agli scatti che abbiamo trovato e selezionato per voi, ci venga concesso un piccolo approfondimento su uno stile che più volte abbiamo avuto modo di documentare su queste pagine, e altrettante volte abbiamo voluto evidenziare come una delle tendenze maggiormente protagoniste nella moda capelli contemporanea.

Quel che sembra certo, almeno a guardare le passerelle di moda più importanti del mondo, è che gli stili di capelli corti e sexy dovranno essere rivisti in chiave molto easy e chic. Dunque, guai a pretendere dai propri capelli corti un look troppo rigido e inquadrato in linee geometriche che costringerebbero il vostro hairstyle su un piano poco libero e dinamico.

Molto meglio, invece, giocare sulla naturalezza della chioma, dei ciuffi e della frangia, evitando di applicare troppi prodotti fissati sui capelli, e lasciandoli invece liberi di agire e di scompigliarsi come preferiscono. Il look finto spettinato, insomma, andrà ancora per la maggiore in questo mese di gennaio, donandovi una naturalezza e una giovinezza davvero inaspettata!

In tal senso, coloro le quali hanno capelli corti e mossi potrebbero avere la meglio: per loro sarà molto più semplice, infatti, ricreare dei giochi di stile che avranno modo di porre in luce il miglior volume in pochi istanti, senza l’utilizzo di particolari prodotti per il fixing.

Detto ciò, una approfondita consultazione della nostra fotogallery sarà certamente in grado di ampliare le opportunità di scelta che vi rimettiamo per questi giorni. Date pertanto un’occhiata alla nostra gallery di scatti, e scegliete uno o più che potrebbero costituire una buona base per l’evoluzione del proprio stile. Parlatene quindi con il vostro parrucchiere e cercate di capire come poter modificare il vostro look per renderlo sempre più unico e personalizzato.

20 acconciature di balayage parziale che vi stupiranno!

balayage parziale

Avete mai sentito parlare del balayage parziale? Si tratta di una tecnica di colore a mano libera, realizzata applicando le evidenze solo su aree specifiche invece che su tutta la testa, e in genere sul solo strato superiore o solo intorno al viso. Vediamo dunque alcuni dei migliori esempi di questa tendenza, e perché potrebbe proprio fare al caso vostro!

I vantaggi del balayage parziale

Ci sono molte ragioni per cui si dovrebbe scegliere un balayage parziale invece che un balayage completo, sebbene non si possa certo dire che il primo sia necessariamente migliore del secondo, o viceversa. Per esempio, una prima ragione è legata al fatto che si tratta di un trattamento meno aggressivo, con meno danni potenziali alla vostra chioma, rendendolo così un’opzione intelligente per le persone che non hanno mai colorato i capelli prima, ma vogliono ottenere un look alla moda.

Un altro motivo è che un minor numero di punti luce potrà essere creato, andando così a mostrare una maggior parte dei vostri capelli naturali. Potete pertanto giocare con sfumature brillanti e insolite senza che queste possano sopraffare la vostra pettinatura più naturale.

A questo punto, non ci resta che dare un’occhiata a questa gallery di pratiche alternative, no?

Castano con dettagli in marrone chiaro

I punti luce sono un bel modo per aggiungere profondità ai capelli scuri. Se dunque volete un aspetto più naturale o non volete danneggiare i capelli con troppi trattamenti, optate per questo balayage entry-level, che potrà donarvi il meglio! Sarà sufficiente prendere le vostre ciocche e decolorarle di una tonalità o due, per un look più fresco.

Balayage biondo – castano

Con un balayage parziale, le luci sono spesso poste sul solo strato superiore di capelli.  Le striature più chiare si mescolano splendidamente quando avete dei capelli come quelli che vi proponiamo in questa foto. Come ulteriore valore aggiunto, notate come le onde di capelli sciolti possano conferire alla vostra capigliatura corpo e movimento davvero irresistibili!

Capelli balayage parziale e ondulati

Quando si considera di scegliere tra un balayage completo o parziale, una cosa da valutare è quale tipo di impatto si desidera che il proprio stile abbia. State cercando di essere audaci o più discrete? Non impegnandovi in un balayage standard, vi darete l’opportunità di vivere un cambiamento molto leggero, ma comunque degno di nota!

Balayage da castano a biondo

I punti di alto contrasto sui capelli scuri ottenuti con il balayage sono davvero eccezionali e sono altresì una vera e propria dichiarazione di personalità. Quando si tratta solo un semi-balayage, non dovete certamente preoccuparvi dei danni causati alle vostre ciocche, e potrete beneficiare di una tonalità alla moda, pur mantenendo i capelli più sani. E, magari, con un risultato come quello in questa foto.

Bob con balayage parziale

I riflessi balayage parziale funzionano bene su un’ampia gamma di stili di capelli, compresi i bob. Date un’occhiata al modo in cui questa tecnica può illuminare il viso e può accentuare i propri lineamenti, con un tocco di stile aggiuntivo al look di tutti i giorni.

Taglio castano con riflessi biondi

Non ci vuole molto per rendere sbalorditiva una donna che ha una chioma lunga e castana. Se comunque volete una mano d’aiuto, provate con sfumature bionde e caramellate

Semi-balayage dai capelli rossi

Potete rendere i vostri capelli rossi ancora più dinamici aggiungendo solo alcuni riflessi biondi dall’aspetto naturale. Se volete sapere come eseguire un balayage parziale, sappiate che dovete solo applicare la tintura su singole sezioni di capelli e avvolgerli poi in un foglio di alluminio. Assicuratevi di applicare la tintura solo sullo strato superiore di capelli per poter ottenere questo effetto più delicato.

Punti platino sul balayage biondo

Il balayage parziale è un bel modo per poter alleggerire la vostra chioma biondo scura senza però impegnarvi in un look completamente sbiancato.  I punti di luminosità in platino illumineranno il vostro viso e porteranno un po’ di seduzione. Aggiungete degli strati verso la parte inferiore del taglio di capelli per dare un aspetto più completo!

Punti luce caramello e cannella

Potete ravvivare i vostri capelli castani con accenni color cannella e caramello, che vanno tanto di moda in questo periodo. Sparsi attraverso le ciocche scure, creeranno un delizioso mix di colori che non passerà inosservato. Puntando poi sul solo strato superiore di capelli colorati, potrà accentuare in modo gradevole il contrasto tra le radici scure e le tonalità più chiare, con un valore aggiunto davvero sexy, semplice e elegante.

Capelli castani con richiami naturali

Quando si considera dove apporre i vostri punti di luminosità, è necessario altresì pensare alla sua manutenzione . Con i punti prodotti dal balayage dovete assicurarvi che i vostri capelli siano idratati e che tutto appaia naturale quando ricresceranno. Nel caso in cui il balayage sia solo parziale, non ci sarà tanta tinta artificiale e, dunque, quando i capelli ricresceranno, le ciocche più chiare sembreranno meno innaturali!

Capelli lunghi neri con riflessi marroni

I punti di luminosità ottenuti con il balayage parziale sui capelli neri sono la strada da percorrere quando si vuole rompere l’aspetto monotono di una chioma troppo scura e tenuta troppo a lungo. La bellezza di fare solo dei riflessi parziali sul proprio capo sta peraltro nella loro semplicità. Un castano marrone completerà bene il nero, pur non essendo una scelta troppo audace, ma aggiungendo di contro la giusta quantità di contrasto.

Capelli castani con tecniche di posizionamento luce

Il posizionamento della luminosità è fondamentale quando si opta per del balayage parziale. Dovete assicurarvi che la luce sia posizionata in un modo che sia lusinghiera per la forma del vostro viso e per il colore dei vostri capelli.

Capelli ramati con riflessi

È giunto il tempo di cambiare? Forse si, soprattutto se cadrete nella tentazione di questo modello, che sfrutta dei punti di luminosità parziali per poter scaldare la chioma. Bilanciate i vostri capelli ramati con un mix di tonalità leggermente più chiare e più scure per poter creare un’acconciatura multidimensionale. Usate una piastra per creare ricci e poi spazzolateli per ottenere quel tocco in più!

Ciocche lunghe marrone con riflessi parziali

Un balayage parziale non deve essere sempre limitato allo strato superiore. A volte, come in questo caso, si può scegliere di averlo nella parte inferiore, divenendo una piacevole sorpresa quando mostrerete i vostri ricci o le vostre onde.

Viola e nero

I riflessi parziali sono versatili e possono lavorare su qualsiasi tonalità di capelli, come si vede in molte altre foto. E i capelli neri non fanno certo eccezione! Il nero ha i suoi benefici poiché è naturalmente una tonalità costante nel tempo, e potrebbe diventare una tela perfetta per colori audaci da catturare direttamente dalle ispirazioni dell’arcobaleno.  Il viola è un’opzione unica ma elegante. Che ne dite?

Acconciatura castana e caramello

Il caramello e il cioccolato sono un dolce duo non solo per dessert, ma anche per i vostri capelli! Non avete bisogno di una testa piena di punti luce per poter creare un effetto elegante: sarà sufficiente cospargerli qua e là per dare vita alle vostre ciocche più prelibate.

Bob ricci con balayage delicato

I momenti di maggiore apprezzamento del balayage parziale sui capelli corti sono straordinari ed efficaci, poiché non c’è molta lunghezza con cui lavorare e, dunque, il colore avrà la possibilità di lavorare in misura ancora più notevole. Provate a domandare al vostro hairstylist di offrirvene un esempio…

Acconciatura mossa lunga con riflessi parziali

Assicuratevi di usare frequentemente un trattamento di condizionamento profondo sulle vostre ciocche trattate, poiché il balayage potrebbe rovinare le estremità. Anche se, se avete i capelli scuri, i riflessi profondi su ciocche non dovrebbero rappresentare un problema…

Capelli mossi con strati superiori balayaged

Usate il balayage parziale per simulare l’effetto sfumato di ombre. Sarà sufficiente sbiancare le estremità sullo strato superiore dei vostri capelli, per poter aggiungere colori e dimensioni divertenti senza troppi trattamenti invasivi. Finite il vostro look con onde sciolte per una texture sexy.

Choppy cut con highlights misti

Un balayage parziale è una tecnica che aggiunge eleganza quando si desidera abbellire i capelli lisci. È anche una tecnica da usare per la migliore creatività, applicando riflessi di varie tonalità. Date un’occhiata a questo look!

In conclusione di questo approfondimento, non possiamo che riassumere come il balayage parziale sia tanto divertente da usare quanto alla moda (per non parlare del fatto che è totalmente versatile). Questa tecnica di applicazione funziona bene su qualsiasi tipo di struttura di chioma e, dato che è meno aggressivo di un normale balayage, non dovete aver paura di dare a questo trattamento del colore una possibilità!

Capelli lunghi con frangia, 27 stili da valutare!

capelli lunghi frangia

I capelli lunghi possono essere incredibilmente belli, ma se non applicate ad essi un po’ di creatività potrebbero diventare ben presto terribilmente… noiosi! Pertanto, prendendo altresì pieno spunto dalle mode capelli 2018 già in vigore, quello che vi consigliamo di fare è cercare di “mescolare” un po’ le cose aggiungendo una bella frangia alla vostra chioma! I capelli lunghi con la frangia sono un modo semplice e veloce per poter cambiare completamente il look della vostra pettinatura, senza sacrificare necessariamente la lunghezza. Insomma, un pratico modo per poter rinnovare il vostro hairstyle senza stravolgerlo, ma dedicando ad esso un nuovo modo di apparire e di apprezzare la vostra personalità. Ma come fare?

Perché scegliere i capelli lunghi con frangia

I capelli lunghi con frangia sono un modo estremamente romantico, moderno e versatile per poter realizzare il vostro nuovo look. Uno dei punti di maggiore distinzione di questo hairstyle è sicuramente rappresentato dalla morbidezza e dalla leggerezza della frangia, che se abbinata a una lunghezza non troppo contenuta – come suggeriscono alcune delle mode più contemporanee – vi permetterà altresì di sviluppare una frangia laterale da usare come finto ciuffo.

Come creare questo fantastico aspetto!

Per creare una fantastica capigliatura lunga con frangia, potete altresì aiutarvi non solamente con la scelta di un bravo parrucchiere che possa guidarvi nell’individuazione della soluzione artistica migliore per voi, quanto anche con qualche prodotto che possa arricchire di texture la vostra chioma, donando un aspetto più seducente e fresco.

A chi sta bene il capello lungo con frangia

Se poi vi state domandando a chi sta bene il capello lungo con frangia, sappiate che qualsiasi forma del viso può ben supportare questo look… almeno fino al momento in cui riuscirete a indossarlo con sicurezza. Un ultimo consiglio? Ricordate che le frange crescono molto più velocemente di quanto possiate pensare: non abbiate paura di andare un po’ più corto di quanto stimato inizialmente, poiché in due settimane vi ritroverete al punto di origine.

A questo punto, anche al fine di allietare le vostre scelte e le vostre idee su un possibile restyling che ponga al centro della propria convenienza estetica proprio la ricerca del miglior stile di capelli lunghi con frangia, non possiamo che fornirvi una bella gallery che racchiude più di 25 diverse ipotesi di rinnovamento che poggiano la loro bellezza e il loro fascino proprio su uno degli accessori più alla moda su ogni chioma: la frangia!

Vi invitiamo pertanto a dare uno sguardo alle tante alternative che sotto abbiamo il piacere di illustrarvi e valutare se all’interno di esse possa essere o meno trovata qualche ipotesi di modello che possa valer la pena di personalizzare, in linea con le vostre ambizioni e le vostre caratteristiche visive. Non dimenticatevi naturalmente di parlarne con un bravo parrucchiere che possa guidarvi verso la scelta dell’opzione migliore, che possa valorizzare la vostra piena bellezza e possa magari contribuire a nascondere qualche difettuccio.

Infine, fateci sapere che cosa avete ottenuto e quale modello tra quelli proposti ritenete possa essere più spendibili su di voi!