Caduta dei capelli, come contrastarla con pesce e arance

Come contrastare la caduta dei capelli con pesce, arance e peperoncino!

arance arance

L’avreste mai detto? Sono le arance, il pesce e il peperoncino tre dei più formidabili ingredienti che potranno prevenire la caduta dei vostri capelli. O, per lo meno, cercare di rallentare l’emersione di un fenomeno che riguarda una buona quota della popolazione. Questi tre alimenti, uniti ad una complessiva alimentazione equilibrata e sana, a base di verdura a foglia larga, carne e agrumi di stagione, possono costituire dei toccasana per rallentare la caduta dei capelli o scongiurare la calvizie.

arancia-succo-capelli arancia-succo-capelli

Da tenere sotto stretto controllo, in particolare, due periodi dell’anno: l’inizio dell’autunno e la stagione primaverile, quando il cambio dei capelli raggiunge picchi del 45%. In maniera ancora più specifica, sono i mesi autunnali quelli peggiori, visto e considerato che i capelli finiscono con il risentire dello stress dell’estate provocato da esposizione prolungata ai raggi solari, presenza di salsedine sul cuoio capelluto, presenza nell’aria di un maggior quantitativo di polvere, inquinamento e sudorazione maggiore.

Leggi anche: Integratori per capelli, cosa sono e quando usarli

tagli-medi-4 tagli-medi-4

Di contro, la vitamina C contenuta in grandi quantità negli agrumi favorisce i meccanismi alla base della sintesi di alcune proteine, agevolando il buono stato di salute del capello.

A sostenerlo è l’esperta Maria Grazia Caputo, secondo cui “è utile assumere anche verdure, per esempio verdure a foglia larga, che contengono vitamina B. Inoltre, dal momento che una parte importante della struttura del capello è costituita da una porzione proteica, fondamentale è scegliere una dieta ricca di alimenti proteici quindi uova, carne e pesce, quest’ultimo ricco anche omega 3. Quindi – conclude il medico estetico – come sempre la strategia migliore è adottare un’alimentazione equilibrata, completa e sana, che è alla base anche della buona salute del capello”.

Leggi anche: Come prendersi cura dei capelli con l’olio di sapote

tagli-medi-6 tagli-medi-6

Insomma, alla base della caduta dei capelli non ci sarebbe solo un’alimentazione sbagliata, ma sicuramente la correzione di un regime alimentare non proprio in linea con le “best practices” può essere una marcia in più per rafforzare la propria chioma. Se poi non credete che vi sia un collegamento tra la corretta alimentazione e la salute dei capelli, fate comunque uno sforzo per migliorare la vostra dieta: ne trarrete vantaggio in termini di migliore equilibrio psico-fisico, e contribuirete proattivamente ad allontanare patologie più o meno gravi.

Ricordiamo inoltre che per prevenire la caduta dei capelli potete acquistare specifici shampoo, balsamo e fiale, che vi consentiranno di diminuire il rischio di andare incontro a una calvizie troppo precoce.