Connect with us

Nuovi tagli di capelli 2016 su CapelliStyle.it

Linfonodi inguinali: le cause del gonfiore

Salute e Bellezza

Linfonodi inguinali: le cause del gonfiore

Quali sono le cause e cosa bisogna fare in caso di gonfiore dei linfonodi inguinali, non sempre dobbiamo averne paura.


Fat reduction equipment

I linfonodi inguinali, quando si gonfiano, sono un problema da non sottovalutare, ma non sempre sono pericolosi. La loro posizione provoca fastidi e dolori, in particolare negli uomini. Si tratta di una condizione che può coinvolgere persone di tutte le età e di ogni sesso, ma che con una buona dose di attenzione può risolversi da sé senza bisogno di cure.

Molte volte, infatti, il gonfiore scemerà senza la necessità di un trattamento medico, ma possono esistere casi più gravi in cui è importante, se non fondamentale, vedere un medico.

I linfonodi inguinali si trovano su quella zona che collega l’area pelvica alla gamba superiore. Sono anche conosciuti come linfonodi femorali.

Linfonodi inguinali: le cause

linfonodi-inguinali

Nella maggior parte dei casi, il gonfiore ai linfonodi inguinali sono causati da un infortunio che interessa l’area. Nel momento in cui la lesione comincerà a guarire, anche il gonfiore tenderà a sparire. Ma anche infezioni localizzate possono provocare un gonfiore delle ghiandole linfatiche dell’inguine. Se questo persiste o è accompagnato da altri sintomi, è necessario consultare un medico. Ma vediamo quali sono le maggiori cause del problema.

Infezioni

Infezioni virali, batteriche, parassitarie e fungine. Queste sono le cause più comuni. A seconda del tipo e della gravità dell’infezione, il gonfiore ai linfonodi inguinali può essere accompagnato da dolore, eruzioni cutanee e febbre.

Infortuni

I soggetti interessati sono per lo più gli sportivi. Alcune lesioni che interessano gambe, piedi e inguine sono le principali cause del gonfiore ai nodi linfatici inguinali.

Malattie sessuali

linfonodi-inguinali-cause-trattamento

Nel momento in cui il sistema linfatico cerca di combattere malattie sessualmente trasmissibili come l’herpes, la gonorrea e la sifilide, i linfonodi inguinali e la regione pelvica possono gonfiarsi. Questo si riduce e scompare progressivamente una volta che il corpo si disintossica.

Cause gravi

In questo caso parliamo di presenza di tumori maligni del sistema linfatico. Altre cause possono essere ernia inguinale e reazioni allergiche a farmaci, in particolare nei bambini di sesso maschile.

Se i nodi linfatici raggiungono l’1,5 centimetri di dimensione, contattare il medico il prima possibile, in quanto il gonfiore può essere dovuto a una delle cause sopracitate. Il professionista saprà esaminare con attenzione i linfonodi inguinali e procederà a effettuare dei test per poi dare una diagnosi e fornire una cura adeguata. A volte può essere necessaria una biopsia per ricavare maggiori informazioni sulla causa del gonfiore.

In conclusione, la maggior parte dei gonfiori ai linfonodi inguinali scomparirà da sé. Se questo non accade, occorre rivolgersi a un medico professionista.

Continue Reading
You may also like...

More in Salute e Bellezza

To Top