Pixie cut & co.: la bussola per i vostri capelli corti!

Una guida per poter orientare la vostra scelta al migliore taglio pixie per la prossima stagione!

1 di 39

pixiecut

Dagli anni ’50 ad oggi, il successo dei capelli corti e dei tagli pixie è stato inconfondibile e duraturo. E, pur con alti e bassi consueti per qualsiasi tipologia di taglio, i pixie cut si sono potuti garantire ideali successi, facendosi preferire da intere generazioni di donne, sempre alla caccia del look più gettonato e ad effetto.

pix1e

Con il passare dei decenni, le star di tutto il mondo che hanno privilegiato il pixie cut non sono certamente poche. Come dimenticarsi di Audrey Hepbrun, che si fece tagliare la sua lunga chioma per poter impersonare la principessa Anna in Vacanze romane? E come non citare Twiggy, Mia Farrow o, più recentemente, Halle Berry, Michelle Williams, Carey Mulligan, Linda Evangelista, Anne Hathaway?

pixie_24012016-16

Ad ogni modo, come avviene per qualsiasi taglio di capelli, anche il pixie cut deve essere adattato a seconda della forma del proprio viso. Come più volte abbiamo specificato in queste pagine, le donne che hanno un viso particolarmente lungo potrebbero ricorrere a un bel taglio corto che non sia troppo aderente alla testa, ma sia più leggero, e quasi spettinato ai lati e sulla nuca. Regole che ben valgono anche nell’ipotesi in cui il “difetto” (se così si può chiamare) sia un mento particolarmente appuntito.

Se invece il viso è quadrato, bisognerebbe fare un pò di attenzione a concentrare il volume sulla parte alta della testa, con ciocche che sfuggiranno dal taglio lateralmente, per un effetto davvero fantastico. E se il viso è tondo? In questo caso bisogna rifugiarsi nella geometrica, cercando di ricreare sul proprio capo qualche linea più rigida, come una basetta grafica. Il taglio deve inoltre essere cortissimo lateralmente (valutare anche un bel sidecut) per alzare lo zigomo e donare un maggiore volume al proprio volto.

Ricordate infine che il taglio pixie deve essere rinfrescato ogni 40 giorni (se infatti passa più tempo si corre il rischio di perdere la geometria conquistata e il senso di equilibrio) e che il pixie cut va bene anche nel caso in cui i capelli fossero ricci, a patto di avere dei ricci ben preferiti. In questo caso, infatti, il pixie può essere anche una buona strategia per cercare di eliminare il tanto sgradito effetto crespo.

Vi lasciamo ora a una nuova fotogallery che abbiamo avuto il piacere di predisporre per voi e per tutte le vostre esigenze di bellezza. Fateci sapere che cosa ne pensate, e come vi siete trovate a indossare un bel pixie!

Short-Blonde-Pixie-Hairstyles

1 di 39