NanoPress

Salute e Bellezza

Shampoo capelli: gli errori che potrebbero essere fatali!

Fate attenzione quando vi lavate i capelli: sembra un’operazione semplice, almeno quanto ripetitiva, ma nasconde alcune insidie. Gli errori nello shampoo potrebbero costarti cari!

errori shampoo

Lavare i propri capelli è un’attività che per qualcuno riveste una periodicità quotidiana, per altri un po’ meno, ma sicuramente è un gesto che ripetiamo molto spesso e che ci viene quasi automatico. E, si sa, i gesti “quasi automatici” spesso si fanno senza neanche far troppo caso a quello che si sta facendo. Invece, per quanto riguarda il lavarsi i capelli, sarebbe meglio porre più attenzione: gli errori nello shampoo possono avere conseguenze anche relativamente gravi sulla salute dei tuoi capelli.

Le conseguenze possono andare dall’indebolimento alle doppie punte, dallo sfibramento fino, ahimè, alla caduta.

Gli errori nello shampoo: quali sono i più frequenti?errori nello shampoo

Vediamo quindi, insieme, quali sono gli errori nello shampoo che si commettono più frequentemente e che possono portare ai problemi prima citati:

  1. Applicare lo shampoo sempre e solo da sopra e non dal centro: stressa la cute ed il cuoio capelluto, favorendo così la caduta dei capelli;
  2. Sfregare i capelli: sfibra il capello, mentre si dovrebbe massaggiare il cuoio capelluto delicatamente e poi passare al massaggio di ogni singola ciocca, sempre delicatamente e senza troppi sfregamenti;errori nello shampoo
  3. Lavarsi troppo frequentemente i capelli: questo è uno degli errori nello shampoo che si commette più di frequente. Siamo portati a pensare che maggiore è l’igiene e maggiore sarà la salute dei nostri capelli: l’igiene è sì importante, per carità, però una elevata frequenza dei lavaggi stressa troppo i capelli, indebolendone le protezioni superficiali. Inoltre i capelli grassi tendono a rispondere ad una troppo elevata frequenza degli shampoo con una maggiore produzione di sostanze grasse, manifestando, tendenzialmente, un deciso orientamento a rimanere grassi;errori nello shampoo
  4. Lavarsi i capelli con acqua tropo calda: la temperatura troppo elevata dell’acqua tende a provocare un desquamarsi del cuoio capelluto, di conseguenza l’acqua con cui si inumidiscono i capelli prima di passare lo shampoo e quella con cui poi lo si risciacqua dovrebbe essere al massimo tiepida;
  5. Utilizzare troppo di frequente le maschere: esse se da un lato apportano nutrimento e protezione al capello, dall’altro lo aggrediscono, anche se non molto, ecco perché le maschere sono le benvenute ma al massimo una volta ogni sette giorni. Anche lo shampoo a secco procura gli stessi problemi e, oltretutto, è meno incisivo dello shampoo a umido nel rimuovere a fondo lo sporco ed il grasso dai capelli;errori nello shampoo
  6. Applicare il balsamo a partire dalle radici: esso andrebbe applicato esclusivamente sulle punte per evitare che si depositi eccessivamente sulle radici e sul cuoio, dove non apporterebbe alcun beneficio e, invece, potrebbe essere almeno un po’ nocivo. Così come lo shampoo, poi, anche il balsamo andrebbe applicato sempre e solamente sui capelli umidi.

Previous ArticleNext Article