Guide

Caduta dei capelli: perché cadono e come (cercare di) evitarlo.

La caduta dei capelli, tra normalità e patologia. Perdiamo molti capelli ogni giorno, vediamo perché e fino a dove è un normale processo fisiologico.

Caduta dei capelli

La caduta dei capelli, un nomale processo fisiologico o un segno del tempo che passa? I tanti dubbi: perché perdiamo i capelli? Quanti ne perdiamo ogni giorno?

La caduta dei capelli: quanti, perché e cosa fare.

Caduta capelli

Perdiamo circa un centinaio di capelli ogni 24 ore. Ecco: i nostri mariti e/o conviventi avevano ragione. Quella moltitudine di capelli che ostruisce gli scarichi nel bagno, quei batuffoli che si adagiano sul fondo del lavandino, quelle nuvole che retano impigliate nelle spazzole e nei pettini, SONO PROPRIO I NOSTRI CAPELLI. E loro hanno vinto la (odiosa) scommessa. Pur chiedendosi (mentre disintasano gli scarichi e puliscono i lavandini, le spazzole ed i pettini) come mai se noi ne perdiamo così tanti, così tanti ce ne restano ancora in testa.

Ma perché ne perdiamo così tanti, effettivamente? Tanti sono i motivi, anche i nostri stress causano la caduta dei capelli (e magari i nostri uomini ne sono anche un po’ la causa…). Poi ogni qualvolta lottiamo contro in nodi con una spazzola o un pettine, gli diamo una brutta botta, e ancora, quando dopo averli lavati, magari con il più delicato degli shampoo, li strofiniamo, gli diamo una bella spintarella verso il pavimento (o un lavandino…). Infine, a volte proprio per cercare di rinvigorirli, rinfoltirli e contrastarne la caduta, utilizziamo prodotti che gli danno, invece, il colpo di grazia. Ok, sotto a chi tocca: vediamo cause e rimedi, uno ad uno.

Causa di caduta dei capelli numero 1: mancanza di vitamine

caduta dei capelli, le vitamine

Soprattutto la vitamina B12 ed il ferro. Colei che ne ha poco, difatti, ha la poco simpatica tendenza a perderne di più delle altre (ricordiamoci che COMUNQUE perderemo un bel po’ di capelli tutti i giorni…). Allora? Mangiamo più verdura ed anche più frutta, non lesiniamo nell’incrementare l’apporto vitaminico attraverso l’alimentazione. RIMEDIO > (Oltre all’alimentazione più vitaminica) utilizziamo prodotti appositi, come gli shampoo esfoliatori che rigenerano il cuoio capelluto e rinnovano la cute, grazie anche all’azione dell’acido acetilsalicilico (si, proprio quello dell’Aspirina!).

Causa di caduta dei capelli numero 2: i farmaci

A volte sono necessari, a volte ne facciamo un uso esagerato ed improprio, in ocaduta capelli, le spazzolegni caso molti farmaci procurano sofferenze ai nostri poveri capelli. Anche, ahimè, alcuni di quelli di uso abbastanza frequente e comune: (ipotensivi, qualche antidepressivo) e quelli per patologie più gravi. RIMEDIO > Esistono alcuni trattamenti sinergici per contrastare la caduta dei capelli e per rinforzare la struttura del capelli (uno dei più famosi è Keramine H).

Causa di caduta dei capelli numero 3: la “raccolta” dei capelli

caduta dei capelli

Embè: se la natura vuole che un corpo lasciato sciolto e libero cada, perché contrastarla? Se raccogliete i vostri capelli un po’ li stresserete. Scherzi a parte, è chiaro che a volte avere un’acconciatura raccolta o semiraccolta è necessario, però sappiate che quest’operazione (raccogliere i capelli) li stressa, e non poco. Allora fatelo solo quando è necessario. Alternate le acconciature sciolte a quelle raccolte. RIMEDIO > Costruirsi nuove abitudini con nuove idee per le acconciature. Diminuendo, necessariamente, quelle raccolte. Anche in questo caso esistono prodotti contro lo stress dei capelli (champagne, estratti di seta e perle sono in genere presenti in questi prodotti “destressanti” i capelli).

Causa di caduta dei capelli numero 4: utilizzo di quei marchingegni infernali (le piastre)caduta dei capelli

Abbassiamo drasticamente la temperatura! Vogliamo i capelli più mossi, più lisci, meno lisci, meno mossi, ricci o ondulati, insomma non sappiamo nemmeno noi come. Però abbiamo sempre in mano quel dannato aggeggio, la piastra (esagero per scherzare, a volte non se ne si può fare a meno, lo so…). Oltretutto la utilizziamo spessissimo dopo aver già abbastanza aggredito la chioma con un bel phon a ventola TRE e caldo TRE. Un vento nel Sahara, praticamente. Se analizzaste un vostro capello al microscopio dopo un trattamento del genere buttereste nell’immondizia immediatamente piastre e phon.

RIMEDIO > (Oltre all’immondizia…) gli shampoo che proteggono i capelli dalla successiva azione surriscaldante di phon e piastre, bloccandone l’umidità ed idratandoli.

Causa di caduta dei capelli numero 5: li asciughiamo con asciugamani di cotone (e li strofiniamo)caduta dei capelli

Si, lo so: come vi piace guardarvi nello specchio con quel turbantone fatto con l’asciugamani di cotone in testa. Ma non si può fare. Niente più turbante. O, almeno, e se proprio la vostra immagine riflessa dallo specchio in posa “indiana” vi è irrinunciabile, preferite gli asciugamani in microfibra piuttosto che quelli di cotone. Ma se strofinate energicamente, anche la microfibra non farà miracoli. Niente frizione… movimenti leggeri e delicati. RIMEDIO > Maschere che ricostruiscono la fibra dei capelli.

Causa di caduta dei capelli numero 6: lo stresscaduta dei capelli

Ahimè, qui c’è poco da scherzare: i ritmi ed i problemi della vita moderna non lasciano scampo. Chi più chi meno tutte abbiamo qualche stress da assorbire quotidianamente. E siccome la somatizzazione di questi eventi psichici ricade più sulla cute che su qualsiasi altra parte del corpo, il cuoio capelluto, il follicolo ne risentono tanto. Ma proprio tanto. Il consiglio (per quel che vale) è: non datevi troppa pena per i problemi, quotidiani o meno, importanti o passeggeri che siano. Tanto la pena non solo non vi aiuterà a risolverli, ma vi lascerà con molti capelli in meno. Conviene? No. RIMEDIO > (Oltre al relax) shampoo, balsami e prodotti che rigenerano la capigliatura dai follicoli deboli, le diano nutrimento e salute. Anche in questo caso Keramine H ha qualcosa di utile a catalogo. Ma non dimenticatevi il RELAX!

Causa di caduta dei capelli numero 7: lo stato interessantecaduta dei capelli in gravidanza

Non ve ne accorgerete subito. Magari sentirete prima il vagito del vostro bebè, sarete rientrate tranquillamente a casa vostra con il fagottino, e, anche dopo tre mesi, quando ormai pensavate di averla scampata: ZAC! La caduta dei capelli aumenta. Misteriosamente? No, è notorio, gli ormoni fanno questo effetto, anche a scoppio ritardato. Ma non preoccupatevi (a meno di non avere una gravidanza ogni nove mesi): è temporaneo, passa. RIMEDIO > L’attesa (che passi), aiutata dagli shampoo ristrutturanti. Quello di Benama è apposito per l’indebolimento da gravidanza, per le mammine attente al look.

Rinforzare i capelli, 10 rimedi naturali anticaduta

caduta dei capelli

La caduta dei capelli in periodi specifici dell’anno è assolutamente nella norma. Infatti, nell’arco dell’intera giornata perdiamo in media circa 50 capelli che, ovviamente, vengono sostituiti dai nuovi. Ma è capitato a tutte di notare un aumento di questo fenomeno, soprattutto nei periodi di forte stress.  Cosa fare in questi casi? Innanzitutto, è fondamentale mantenere un sano regime alimentare e assicurare al nostro organismo una quotidiana assunzione di vitamine H e B. Via libera quindi a frutta fresca e verdura!

caduta dei capelli

Contro la caduta dei capelli: sani e forti con ingredienti naturali

Un’idea potrebbe essere correre ai ripari con l’applicazione di prodotti naturali, direttamente sulla capigliatura come un impacco o una maschera, prima di lavare i capelli. Guardiamo insieme quali sono questi ingredienti tanto utili al nostro scopo, cioè rinforzare la nostra chioma.

AVOCADO

Basta frullare la polpa di un avocado maturo e, prima di effettuare il lavaggio, stenderla su tutta la chioma umida. La maschera va tenuta almeno mezz’ora, prima di sciacquarla via e procedere quindi a lavare i capelli come di consueto.

ALOE VERA

caduta dei capelli

L’aloe vera si estrae direttamente dalla pianta e può essere usata come impacco da tenere in posa sui capelli per almeno 30 minuti, prima dello shampoo.

SEMI DI FIENO GRECO

Lasciando in ammollo 2 o 3 cucchiaini di fieno greco per almeno 8 ore in acqua fredda, è possibile creare una maschera rinforzante che, inoltre, stimola la crescita dei capelli. Passate le 8 ore basterà scolare i semi e frullarli per creare il composto da applicare sui capelli almeno 1 ora, prima dello shampoo.

caduta dei capelli

AMLA

Reperibile in erboristeria o acquistabile su siti online specifici per prodotti naturali, l’amla è un estratto in polvere derivante da una pianta indiana che si chiama Phyllanthus emblica. Il composto in polvere viene utilizzato nella creazione di maschere per capelli.

caduta dei capelli

ZENZERO

Antinfiammatorio naturale, impiegato in caso di problemi di salute, lo zenzero è una vera e propria spezia miracolosa. Può essere usato per creare un trattamento che, nel riattivare la circolazione del cuoio capelluto, contrasta il diradamento dei capelli.

SUCCO D’ARANCIA

E’ principalmente utilizzato per problemi di forfora e cute grassa, ma frullando polpa e buccia d’arancia è possibile preparare una maschera da applicare sui capelli. In alternativa, è si può mescolare il succo d’arancia alla polpa di una mela per creare un impacco rinforzante.

caduta dei capelli

OLIO D’OLIVA

Chi non ha in casa questo ingrediente? Basta aprire la credenza per avere subito a portata di mano l’olio d’oliva. Bastano poche gocce applicate come impacco sul cuoio capelluto e sui capelli bagnati da far agire per circa 30 minuti, prima di procedere al lavaggio.

OLIO DI COCCO

L’olio di cocco va massaggiato con le dita sulla cute, prima dello shampoo. Nella stagione fredda si solidifica, ma niente paura! Per farlo ritornare nella sua forma liquida basta immergerlo in acqua calda. E’ ottimo per rinforzare e prevenire la caduta dei capelli.

SEMI DI LINO

Un metodo fai da te, per preparare un impacco rinforzante per i capelli può essere il seguente: fate bollire 2 cucchiaini di semi di lino a fuoco lento, lasciate in infusione per almeno 12 ore. Filtrate il liquido e aggiungete un olio di mandorle dolci, d’oliva o di cocco. Il composto, una volta terminata la preparazione, va utilizzato subito.

HENNE’

caduta dei capelli

Ne abbiamo già parlato quando abbiamo trattato i metodi naturali per donare riflessi ramati ai capelli. E lo riproponiamo qui anche come rimedio anticaduta. Per creare un impacco utile a questo scopo è necessario recarsi in erboristeria e richiedere la polvere di cassia obovata o di cassia italica.

Trucchi e rimedi per un aspetto più giovane e sano

Capelli sfibrati, capelli deboli, capelli che si sfoltiscono: sono problemi di molte di noi e che rendono meno attraenti ed affascinanti le nostre capigliature, ma esistono rimedi contro questi problemi?

Ebbene: contro l’indebolimento e lo sfoltimento ecco a voi alcune soluzioni anti caduta capelli, che doneranno nuovo vigore e tanta luce alle vostre capigliature. Sono molte le cause che si celano dietro la caduta dei capelli specie se improvvisa e copiosa. Può essere collegata a periodi di forte stress fisico o psicologico, diete alimentari particolarmente restrittive, può risiedere in un problema di natura ormonale o dermatologica. In questi casi è consigliabile affidarsi ad uno specialista e chiedere in tempi brevi un consulto medico, che ci consenta di individuare la fonte ed agire in maniera diretta sul fattore responsabile.

Soluzioni anti caduta capelli

Soluzioni anti caduta capelli: è consigliabile il “fai da te”?

Si, il “fai da te” non è sempre vietato. Per le questioni di minore entità, come quelle legate semplicemente alla stagionalità, ci si può servire di rimedi fai da te, segreti della mamma, trucchi e curiosità dalla rete e dai social.

Soluzioni anti caduta capelli

Il “fai da te” contro la caduta dei capelli (per problemi di minore entità!)

La cosmesi ed i preparati domestici offrono infatti un ampio ventaglio di opportunità, talvolta efficaci, talvolta solo stravaganti, ma estremamente divertenti specie se praticate in gruppo, su consenzienti amici o parenti o in compagnia di un buon bicchiere di rosso, che ci ricorda un po’ Mel, che cerca di “cerettarsi il suo avvenente polpaccio”. Passiamone in rassegna qualcuno:

Soluzioni anti caduta capelli “fai da te”: 1. Aloe vera

Primo immancabile alleato, l’aloe vera, che in molti conoscono per le sue proprietà depurative, lenitive, ed anti-infiammatorie se ridotta ad impacco ed applicata come maschera prima del lavaggio, argina la caduta, dona forza e salute ai nostri capelli.

Soluzioni anti caduta capelli

Soluzioni anti caduta capelli “fai da te”: 2. Henné

L’Hennè, sempre in impacco, non solo li rinforza ma li riflessa in modo del tutto naturale.

Soluzioni anti caduta capelli
Soluzioni anti caduta capelli

Soluzioni anti caduta capelli “fai da te”: 3. Sostanze ricche di grassi

Poi naturalmente, sono vivamente consigliati contro la caduta ed in favore della salute delle nostre chiome, tutti i prodotti ricchi in grassi che nutrono il capello, come l’avocado, l’olio d’oliva, e l’olio di cocco, da utilizzare separatamente o in mistura dopo aver debitamente frullato il primo e sciolto a bagnomaria l’ultimo. Non solo il mix è efficace e molto ricco già al tatto, ma alla preparazione ed alla posa conserva una piacevole fragranza che coccola ulteriormente i sensi, deliziando l’olfatto al punto da ingolosire.

Soluzioni anti caduta capelli

L’olio d’oliva, inoltre, nella misura di tre cucchiai ed in combo con un tuorlo d’uovo e mezzo limone, oltre che per quella che sembrerebbe una fantastica ricetta per un’ottima mayonnaise, può essere utilizzato applicandolo sui capelli, tra smorfie di disgusto e risatine tenute a stento, specie se adotterete la modalità sopra consigliata del non farlo da soli ma in compagnia e con una punta di ironia. L’efficacia reale, triplica, in ogni caso, con il buonumore.

Soluzioni anti caduta capelli

Conclusioni

Una cosa molto importante, da tenere bene a mente, poi, è, associare ad ogni applicazione di un qualsiasi prodotto per capelli, che sia esso acquistato in farmacia, erboristeria o fatto in casa con le nostre mani, di effettuare una sorta di lieve massaggio sul cuoio capelluto così da permettergli di rilassarsi ed al sangue di circolare liberamente irrorandolo ed ossigenandolo. Il processo in tal modo innescato non solo favorirà l’attecchire delle sostanze nutritive e la crescita ma sarà foriero del diffondersi di una generale sensazione di benessere fisico e psichico.

PHOTOGALLERY

hair-loss

capelli1217 caduta dei capelli caduta-capelli-donne-cause-rimedi caduta dei capelli 09-13-things-your-hairstylist-wont-tell-you-drying-hair

caduta dei capelli

Previous ArticleNext Article