Tendenze

Capelli scalati: 130 tagli ed acconciature per il 2017 da condividere!

I capelli lunghi scalati saranno tra le principali tendenze delle prossime due stagioni!

1 di 129

I tagli scalati ben realizzati possono aggiungere valore a qualsiasi natura di capello, dal più sottile al più spesso, dai capelli riccioluti a quelli perfettamente lisci e comprendendo tutte le lunghezze, corti, medi e lunghi. E’ solo importante sapere bene che tipo di intervento eseguire sulla chioma, ed è per questo motivo che abbiamo deciso di dare vita a questa guida, perché possiate orientarvi bene e sentirvi a casa vostra nel mondo del taglio scalato. Si chiama “taglio scalato” perché si effettua intervenendo sulle lunghezze del capello con lo scopo di realizzare una vera e propria scala che avrà il compito di creare forme e volumi sulla vostra capigliatura, dando vita a risultati diversi a seconda di quanto profonde avremo create le scalature. La differenza tra scalatura e sfilatura consiste nel fatto che quest’ultima sfoltisce le ciocche intervenendo obliquamente, senza dunque un accorciamento deciso delle stesse. Sulle capigliature lisce la scalatura ha il compito di creare volumi e dinamismo, laddove sono necessari. Se parliamo di taglio corto, una scalatura, ad esempio, è necessaria sulla parte posteriore (nuca) per la realizzazione di un pixie cut. Sempre con una scalatura possiamo donare un po’ di “leggerezza” al classico bob, purché la scalatura non particolarmente evidente. E con la scalatura possiamo creare un numero infinito di variazioni sul tema “capelli lunghi”, dato che questi si prestano perfettamente a qualsiasi tipo di scalatura, rispondendo sempre con risultati molto lusinghieri, permettendoci di cambiare molti look senza accorciare la nostra bella capigliatura lunga. Tra le principali tendenze che segneranno l’autunno e l’inverno, vi saranno sicuramente i tagli di capelli scalati. La “nuova donna” avrà bisogno di acconciature utili ma allo stesso tempo capaci di rispecchiare il loro modo di essere. I capelli scalati lunghi sembrano per il momento essere in vetta nell’indice di gradimento, siano essi lisci o ricci.

In particolar modo, le donne che posseggono una chioma più “movimentata” sentiranno il bisogno di dare una bella sforbiciata. Potranno dare sfogo alla propria creatività, o meglio, lasciare che sia il parrucchiere a farlo per loro, così da poter individuare il miglior taglio di capelli in assoluto in base alle esigenze e il proprio modo di vedere lo stile. È possibile dare un grande risalto alla chioma, senza per questo doverla stravolgere. Si, sembra proprio che il look di quest’anno non voglia esagerare, tenendosi ben alla larga dai tagli eccentrici.

Le scalature leggere e semi invisibili pensate dai migliori hair fashion hanno come scopo principale quello di dare tono alla capigliatura, togliendone pesantezza e volume quando necessario, e dando così risalto al proprio viso mediante un alleggerimento della chioma. Ovviamente non si tratta di una legge non scritta, ma solo di una linea guida. In alcuni casi infatti, quando le circostanze lo richiedono, i capelli scalati hanno il privilegio di ottenere il risultato contrario: dar volume . L’ispirazione generale comunque è piuttosto chiara: gli hair stylist hanno fatto man bassa delle mode degli anni ’70, conferendo ai capelli scalati un’immagine estremamente fashion, pur senza dare eccessivamente nell’occhio.

capelli scalati biondi

Le fan più attente della moda capelli sapranno comunque che la tendenza ad utilizzare capelli lunghi scalati non è certo una novità, anzi, è figlia legittima delle tendenze già applicate durante l’estate appena terminata. I capelli lunghi scalati sono stati, in altri termini, un vero e proprio must durante i mesi estivi, quando il caldo invitava ad alleggerire la chioma dando sfogo a un capo meno voluminoso. L’estate però si è differenziata da questi mesi freddi perché ha visto donne di ogni età preferire si lo scalato, ma spesso abbinato ad un bel taglio corto. Abbiamo già visto come, sono spiccati i tagli sbarazzini e leggermente mascolini, i quali però venivano poi impreziositi da accessori altamente femminili e da un make-up impeccabile e chic. Nel corso delle prossime stagioni i capelli scalati dovrebbero prolungare la propria permanenza in cima alla classifica dei desideri delle donne di mezzo mondo, grazie anche al ricorso di tante celebrità a questo tipo di pettinatura, vintage e romantica, ma non certo eccessiva. Ovviamente un taglio scalato può essere personalizzato a tal punto da renderlo completamente unico. Se volete farvi notare di più potrete utilizzare una scalatura tipo punk – rock, ripresa dalla fine degli anni ’80. Introdotto quanto sopra, cerchiamo di elencarvi qualche consiglio di moda per poter arrivare preparate all’imminente stagione fredda. Il nostro parere è senza dubbio quello di abbandonare definitivamente i tagli lunghi davanti e corti dietro, tanto di moda nella scorsa estate (e anche in quelle di 4-5 anni fa) ma oramai certamente superati.

È tempo di variare e staccarsi dall’etichetta affibbiata all’Italia di “paese stilisticamente poco evoluto e attaccato agli stili passati”. Si, anche se possiamo prendere ispirazione dalle vecchie mode, come ad esempio le acconciature che riprendano quanto in voga negli anni ’70, quando i capelli lunghi scalati morbidi e vaporosi erano i più richiesti nei saloni di bellezza e dai parrucchieri, è tempo di rivoluzionare le cose e rivedere il tutto sotto una chiave moderna e del tutto nuova. Ovviamente non sono molti i parrucchieri pronti ad accogliere una simile sfida. Da evitare quasi del tutto lo stile proposto negli anni ’90. Il taglio che andava maggiormente di moda era geometrico e molto accentuato, oggi risulterebbe molto fuori tema e poco appropriato al contesto in cui ci troviamo. Quindi il nostro consiglio è questo:. se proprio volete esagerare con la scalatura, meglio trovare una buona via di mezzo che possa soddisfare sia coloro che vogliono sperimentare, sia coloro che non vogliono correre eccessivi rischi. Tra i tagli alternativi, rivolti magari a quelle donne che non posseggono chiome così lunghe, vi sono inoltre i tagli a caschetto medio: lo scalato in questo caso non può che essere poco vistoso e, eventualmente, abbinato a una frangetta (più discreta di quelle che erano in voga nelle scorse stagioni) o a un più accurato ciuffo lungo (oramai intramontabile, se consideriamo che è richiestissimo da molti anni).

Capelli scalati: Il bello del corto!

capelli scalati corti

Finora abbiamo parlato principalmente dei capelli scalati lunghi. È ora di cambiare le carte in tavola e iniziare a valutare una vera e propria rivoluzione. Magari fino ad oggi siete state amanti dei vostri bellissimi capelli lunghi, quando lisci e quando ricci, e proprio non volevate saperne di tagliarli, ma credetemi, ogni tanto variare fa bene, sia per una questione d’immagine che di salute del capello. Esistono vari modelli di capelli corti scalati, basta guardare tra le star del momento. Da Miley Cyrus a Rhianna. Certo due bellezze diverse, ma che entrambe evidenziano come un taglio corto e scalato non è sinonimo di anti-femminilità, anzi. Tra i migliori tagli corti scalati troviamo quelli con vistosi e corposi ciuffi che vanno a coprire la fronte. Un lato più lungo rispetto all’altro è molto apprezzato ultimamente, in pratica viene preferita l’asimmetria. Proseguiamo con i capelli corti scalati e troviamo la rasatura laterale che può essere abilmente nascosta da capelli a caschetto molto scalati, che tendono ad essere cortissimi sulla nuca. Una volta tirati su, avrete la rasatura, la quale, oltre ad essere piacevole esteticamente, offre il vantaggio di alleggerire una volta per tutte le chiome molto voluminose.

Le “lunghezze diverse” dei capelli scalati lunghi

I capelli lunghi si prestano particolarmente bene a questo tipo di tagli e se volete avere un taglio di capelli lunghi che non sia “la solita capigliatura” allora avete proprio necessità di portare i capelli lunghi scalati. I tagli scalati giocano sulle diverse lunghezze dei diversi “strati” di capelli e, a maggior ragione se parliamo di capelli lisci, creano degli effetti sulle schiene veramente accattivanti. I tagli scalati più semplici, infatti, sono quelli in cui si fanno “giocare” tra di loro varie lunghezze dei “livelli”. Si stabilisce una lunghezza predefinita del “primo strato”, all’altezza della nuca, per poi procedere a creare lunghezze diverse ad ogni ciocca, in modo graduale. Ciò che ne viene fuori è una capigliatura molto più leggiadra e, inoltre, delle punte lisciate e scalate molto più in risalto.

Per i tagli scalati si può optare anche per delle frange asimmetriche che coprano la fronte da un lato all’altro e, se si vogliono tingere i capelli si può anche giocare in modo simpatico con le asimmetrie cromatiche proprio sulla frangetta. Se non vi piace la frangia laterale andrà benone anche la classica frangia frontale con terminazione a linea retta, della lunghezza preferita.

Ricordate che la frangia dona ai visi ovali perché regolarizza le fronti troppo ampie, e corregge eventuali tratti somatici non troppo regolari.

Ma i tagli scalati non si fermano qui: si possono anche scalare molto rendendo la ciocca più corta all’altezza delle narici, oppure scalando di più la parte davanti della capigliatura per ottenere tagli molto più luminosi.

Con la capigliatura liscia si possono provare ben più tagli scalati, curando le punte mentre si asciugano i capelli per rendere più evidente il taglio scalato.

Taglio scalato per i capelli lunghi ricci

Qualora si abbiano i capelli mossi, allora scalare i capelli fornisce un risultato più in evidenza se si gioca su un ampio range di lunghezze scalate, in modo graduale. I capelli mossi armonizzano i lineamenti del volto e i capelli scalati sottrarranno un po’ di “dimensione” alla vostra testa. Per quanto concerne i capelli ricci, beh, la lunghezza aita moltissimo nel mantenere a posto quelli più crespi e gonfi. Oltretutto i capelli lunghi scalati ricci hanno un tocco curato ed un bel volume.

Se vogliamo tenere a bada, poi, i ricci più ribelli, proviamo a scalarli accorciandoli molto avanti e tenendoli più lunghi, gradualmente, man mano che ci spostiamo verso il didietro.

Se poi oltre ad essere ricci sono anche crespi, allora lo scalarli al livello della nuca da una bella mano nel creare volume in testa, così ci inquadriamo il volto ed evitiamo le “teste da lenoni”. Invece un tono più sbarazzino ce lo donerà la scalatura della parte superiore della testa, “sgonfiando” un po’ quell’area che in genere è più gonfia.

Taglio scalato per i capelli lunghi lisci

Anche per i capelli lisci, lo scalarli è un ottimo modo per variare il proprio look senza stravolgere i propri gusti adottando un taglio corto. Scalando a dovere i capelli manteniamo la lunghezza che ci piace ma variamo considerevolmente l’aspetto.

Ok, diciamo che abbiamo adottato questa soluzione: ora dobbiamo decidere se scaleremo solo le punte o tutta la lunghezza dei capelli. Se abbiamo già tanto volume in testa allora la soluzione più appropriata è quella di scalare solo le punte (eviteremo quei fastidiosissimi “effetti palloncino”). Al contrario, se siamo dotate di capello fine e piatto, allora si potranno osare scalature più incisive, per l’intera lunghezza dei capelli. Sia per l’uno che per l’altro caso otterremo un visibile alleggerimento e sfoltimento della capigliatura, intervenendo non sulla lunghezza ma sulla consistenza della chioma.

Tornando invece alle caratteristiche dei tagli di capelli corti e scalati, non possiamo che ricordare, ancora una volta, come i tagli di capelli corti siano scalabili in diverso modo: potete ad esempio provare – come hanno fatto alcune delle caratteristiche della fotogallery di oggi – a scalarli solamente nella parte frontale, andando magari a scalare un ciuffo che possa rendere originale e unico il vostro hairstyle. Oppure, si può procedere a scalarli in maniera più omogenea, dando dunque l’impressione di un’ulteriore leggerezza a tutta la figura. Considerata la varietà di alternative che potete optare nella vostra scelta del taglio di capelli corti e scalati, il nostro consiglio non può che essere quello di effettuare delle opportune simulazioni in compagnia di un bravo parrucchiere che possa indirizzarvi verso la giusta strada, e tenervi lontane dai facili errori che possono essere commessi quando si scala la propria chioma.

tagli-capelli-scalati-corti

Cercate pertanto di capire quale tipologia di scalatura possa andare bene per voi, e se possano essere compiute delle modifiche migliorative per poter esaltare alcuni punti di forza del vostro viso (senza dimenticare che attraverso una bella scalatura è anche possibile procedere con il celare alcuni punti di debolezza).

Bob scalato, una popolarità stra-meritata!

D’altronde, una cosa è certa: sempre più donne vip hanno scelto il bob scalato come “regina” dei capelli corti, grazie alla possibilità di giocare adeguatamente con ciuffi e leggerezze di ogni sorta, e una maggiore lunghezza nella parte frontale del look che può garantire un aspetto elegante e sinuoso. Un’evoluzione del classico bob che non mancherà di farsi apprezzare per le vibrazioni positive che è in grado di generare!

invertedbobback

Bob scalato, dal liscio al mosso

Il bob scalato può probabilmente dare il meglio di se quando è messo alla prova su una chioma che è contraddistinta da capelli mossi. Tuttavia, niente vi vieta di poter ben sperimentare questo look anche sui capelli lisci: in ogni caso, riuscirete ad avere uno stile particolarmente alla moda, candidandovi per far sì che il bob scalato liscio o mosso sia uno degli stili più cool che abbiate mai avuto l’opportunità di indossare, e donandovi una nuova sensazione di freschezza.

Tagli di capelli lunghi e scalati di super tendenza!

lunghi-e-scalati

I tagli di capelli lunghi piacciono a tantissime nostre lettrici. Si tratta d’altronde di look ultra femminili e personalizzabili, che fortunatamente andranno molto di moda anche nell’inverno 2017, conferendo a tutte coloro che non rinuncerebbero per nulla al mondo alla propria extra chioma un fascino davvero senza eguali. Cerchiamo allora di comprendere come poter ottenere il meglio dai capelli lunghi, scalandoli nel migliore dei modi per poterli rendere ancora più “leggeri” e romantici!

Long bob

Non costituisce certamente una sorpresa, ma ricordiamo come anche quest’anno il long bob sia una sicurezza nella moda capelli lunghi. Si tratta d’altronde di un taglio lungo, declinabile sul medio, che per versatilità e per femminilità è uno dei preferiti delle donne. Con frangia sfilata o senza, si tratta certamente della giusta soluzione per quelle donne che non amano osare troppo e desiderano rifugiare il proprio hairstyle in un ambito di comodità.

nikkilee901_12912359_989605567782037_458438374_n

Swag lungo

Se volete provare qualcosa di nuovo, lo swag, da portarsi più lungo del solito, potrebbe soddisfare la vostra curiosità. Di chiara ispirazione anni ’70, dal piglio tendenzialmente rock, è un look molto scalato sulla lunghezza, con la conseguenza di essere più voluminoso nella parte alta, che sarà aggraziata di norma da una frangetta piuttosto sfilata. È una delle interpretazioni più efficaci nella moda capelli per l’autunno inverno 2016-2017, e sembra adattarsi molto bene alle personalità di maggiore grinta.

Lunghi scalati con frangia

La frangia è sicuramente uno degli accessori più apprezzabili nella moda capelli 2017. Partendo da questo elemento di apprezzamento del vostro personalissimo stile riuscirete infatti a rendere più aggraziato qualsiasi tipo di acconciatura e qualsiasi tipo di taglio. Naturalmente, ricordate che per poter ottenere il massimo dalla vostra frangia, dovreste essere sufficientemente pazienti dallo studiare insieme al vostro parrucchiere quale tipologia adottare: alcune donne portano con maggiore soddisfazione le frange più piene, altre quelle più minimali. In linea di massima, i tagli di capelli lunghi scalati, con franga piena, simmetrica o con ciuffo laterale, potrebbero essere un ottimo punto di partenza per un look da favola!

mariohenriqueoficial_12960135_536096076552016_1417598440_n

Lisci o mossi?

La scalatura per i tagli di capelli più cool dell’inverno 2017 potrà svelare i suoi punti di forza più incisivi sui capelli lisci. Tuttavia, potete valutare la possibilità di ottenere un fantastico risultato anche sulle chiome leggermente mosse, uno dei trend più interessanti della stagione. Provate a lavorare un po’ con la fantasia e con la creatività, condividendo con il vostro hairstylist quanto c’è da fare!

Fatto ciò, il nostro invito in chiusura di approfondimento è ancora una volta quello di consultare la nostra fotogallery di oggi: troverete certamente alcune utili basi di valutazione per poter arricchire la vostra scelta, e sulle quali potreste condividere il da farsi con il vostro parrucchiere, arrivando all’obiettivo finale di scegliere l’hairstyle più congruo con le vostre necessità.

Capelli scalati corti e non: tante foto e qualche consiglio di grande stile!

I capelli scalati sono una delle scelte più cool degli ultimi tempi. Praticamente fantastici sui tagli corti e su quelli medi, possono sprigionare tutti i loro punti di forza sulle chiome mosse, leggermente ondulate. Se pertanto state pensando di provare un taglio di capelli scalato, siete già sull’ottima strada, poichè siete pronte a far vostra una opzione molto versatile, che potrà certamente fornire importanti valori aggiunti anche al vostro delizioso viso, rendendolo più equilibrato, più armonioso e più aggraziato. Cerchiamo dunque di saperne un pò di più su questo stile di capelli in grado di dare struttura e dinamismo all’hairstyle, ma senza appesantirlo.

Capelli scalati e corti

Cominciamo dalla possibilità di poter sfoggiare degli ottimi capelli scalati e corti. I capelli scalati e corti sono uno dei top per poter incorniciare il viso e addolcire i lineamenti del volto. Se volete un risultato di grande livello, potete optare per un pixie cut scalato e leggermente mosso, che vi permetterà di avere un’aria davvero raffinata e giovanile, un pò sbarazzina e sicuramente seducente. Si tratta di un taglio di capelli che sembra donare davvero tanto a quelle persone che hanno un viso ovale molto regolare, e che è consigliato a chi vuole un look che potrà farvi guadagnare anno rispetto a quello che viene indicato nella vostra carta di identità!

Capelli scalati e medi

Se disponete di lineamenti decisi, e temete che un taglio di capelli scalati e corti possa indurire eccessivamente il vostro viso, andando magari a rimarcare dei lineamenti piuttosto duri, potete ricorrere a qualche variante, attraverso un fantastico taglio di capelli scalati e medi, un pò più lunghi della versione precedente, che abbiamo ipotizzato con un bel pixie cut. L’importante è che la lunghezza del capello scenda almeno al di sotto della linea delle guance, appoggiandosi con dolcezza fino alle spalle. Si tratta di una soluzione che riuscirà certamente ad affinare gli zigomi, le guance e la mascella, qualora le dimensioni e i loro lineamenti siano grandi o spigolosi.

Capelli scalati e mossi

Concludiamo questa breve disanima dei migliori tagli di capelli scalati andando ad approfondire i tagli di capelli scalati e mossi. Bisogna infatti pur sempre ricordare che i tagli di capelli scalati sono particolarmente indicati anche nei confronti di quelle donne che desiderano rendere più arioso e leggero il proprio taglio di capelli medi mossi o ricci, seguendo la tendenza di stagione che vuole un look naturale e un po’ easy, spettinato e un pizzico selvaggio. Per far ciò, i capelli scalati e mossi soono relamente quel che è meglio per voi: riuscirete infatti a disporre dei più aggaziati vantaggi giocando sulla scalatura più o meno forte e accentuata, oltre che con le onde, che potranno essere più o meno dolci e arruffate.

A questo punto, non ci rimane di augurarvi di trovare la giusta ispirazione per il vostro nuovo hair look scalato: i tre esempi che sopra vi abbiamo riportato sono sicuramente degli ottimi modelli, ma non sono certamente gli unici che riuscirete a individuare in compagnia di un bravo parrucchiere!

Un buon punto di partenza sarà certamente rappresentato dalla possibilità di sfogliare la nostra gallery odierna: al suo interno troverete decine di pratici modelli già selezionati e pronti per l’uso. Siamo sicuri che potranno divenire una possibile fonte di ispirazione per tutte quelle donne che hanno la volontà o la preferenza di rivedere il proprio look, e vogliono farlo alle prese con una selezione di stili moderni e contemporanei, facilmente adattabili alle vostre necessità e a qualsiasi viso e tipologia di capello.

E voi che ne pensate? C’è qualche taglio della nostra fotogallery che vi ha incuriosito maggiormente? Vi piacciono questi modelli, o queste scalature non fanno per voi?

1 di 129

Previous ArticleNext Article

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *