Guide

Come mantenere in ordine i capelli lunghi e mossi

Tutti i principali trucchi per poter mantenere in ordine i capelli lunghi e mossi!

lunghi mossi

Avere dei capelli lunghi e mossi è un’arma particolarmente infallibile per potersi sentire in pace con sè stessa e, soprattutto, in grado di sfoggiare delle formidabili carte di seduzione. Tuttavia, chi ha capelli lunghi e mossi sa anche molto bene quanto sia difficile cercare di mantenerli luminosi e “in forma”. Cerchiamo dunque di individuare alcuni punti di attenzione che tutte le donne dovrebbero tenere bene a mente se desiderano sfoggiare una chioma davvero eccezionale!

Anzitutto, la prima regola per poter avere dei capelli lunghi e mossi in ordine è quella di utilizzare i prodotti più adatti per poterli pulire. I capelli lunghi e mossi tendono infatti a diventare rapidamente crespi o secchi, e ancora possono dar luogo a inestetismi difficili da affrontare. Pertanto, cercate di individuare gli shampoo più adatti alle vostre esigenze: sarà sufficiente parlarne con il vostro parrucchiere di fiducia, o ricorrere a un buon prodotto in erboristeria o in farmacia. Avere capelli idratati, non sfibrati e senza doppie punte è infatti la giusta base di partenza per poter gestire al meglio la chioma.

moda-capelli-2015-4

La seconda regola è quella di utilizzare delle spazzole al posto del pettine, soprattutto se avete i capelli asciutti e non umidi. Le spazzole piatte non nuociono infatti all’effetto mosso dei capelli, ma contribuiscono altresì a migliorarlo ulteriormente e, ove possibile, accentuarlo. Di contro, il pettine ha un effetto molto più aggressivo, e corre addirittura il rischio di peggiorare l’effetto mosso.

Per fissare la chioma, potete utilizzare la lacca, il gel o la cera. Tuttavia, anche in questa occasione ricordate bene che è sufficiente porre una ridotta quantità di prodotto. In caso contrario, correrete il rischio di appesantire i capelli, e renderli ancora più sporchi. È inoltre suggeribile, quando si asciugano i capelli, servirsi delle proprie dita per fare una sorta di “messa in piega” (soprattutto, con l’ausilio di spuma e altri prodotti che possano definire i ricci con un buon effetto ondulato).

forfora-3

Quando procedete infine ad asciugare i capelli, preferite l’utilizzo di un diffusore, che aiuterà il vostro effetto mosso.

Tutto qui? Non proprio, visto e considerato che il giusto modo di tenere i capelli lunghi e mossi sempre in ordini parte proprio dal parrucchiere. Fatevi “suggerire” il taglio migliore per potervi poi agevolare la pettinatura a casa, rendendo comunque il look adeguato al proprio viso (generalmente, si approccia con un taglio scalato, che eviti di far gonfiare troppo i capelli).

Giungiamo infine alle pettinature. L’imbarazzo della scelta riguarderà qualsiasi donna dotata di naturali capelli lisci e lunghi. Cercate di immaginare quale look possa essere quello maggiormente vicino alle vostre preferenze, senza porvi alcun limite: dalla treccia alla coda, dallo chignon alla possibilità di lasciare i capelli liberi e sciolti, le alternative non mancheranno di certo!

Previous ArticleNext Article
Informazioni biografiche