Vantaggi e svantaggi dell’olio per capelli crespi

Tutta la verità sull’olio per capelli crespi: è davvero così miracoloso? E come e quando si può utilizzare?

capelli-secchi-crespi_0_ante capelli-secchi-crespi_0_ante

Le donne che hanno dei capelli crespi ben sanno quanto la loro chioma sia difficile da gestire. E spesso sanno anche quanto sia lungo il tempo necessario per fare in modo che i capelli siano sufficientemente presentabili. Ebbene, le stesse donne spesso avranno sentito parlare di “oli” più o meno miracolosi, in grado di tenere a bada anche i capelli crespi più difficili, consentendo quindi di arrivare a sfoggiare un look decente in pochi minuti e senza particolari gravami alla salute della chioma. Ma è davvero così? Siamo sicuri che gli oli per capelli crespi siano davvero formidabili?

Iniziamo con il ricordare che i capelli crespi sono tra le “tipologie” di capelli più difficili da gestire, perchè è arduo fare in modo che si pieghino a dovere. La loro tendenza ad annodarsi è un bel problema, soprattutto se la chioma non viene assoggettata a cure specifiche che possa permettere di tenere sotto controllo i capelli più difficili.

capelli-crespi-beauty_650x447 capelli-crespi-beauty_650x447

In tale ambito, l’utilizzo dell’olio sui capelli crespi permette di potersi avvantaggiare di numerosi benefici. Tuttavia, attenzione a non scambiare l’olio per capelli crespi come una sorta di “panacea” di tutti i mali, soprattutto se siete altresì titolari di capelli particolarmente grassi: in questo caso, infatti, l’olio andrebbe applicato solamente sulle punte, al fine di non sporcare eccessivamente i capelli e rendere quindi necessari dei lavaggi troppo frequenti, che a loro volta finirebbero con il rendere ancora più complesso e profondo il problema.

In aggiunta a quanto appena ricordato, vi consigliamo di controllare con grande attenzione la composizione dell’olio: se infatti l’olio è sintetico, potrebbero esserci ulteriori problemi di doppie punte. Meglio dunque cercare di acquistare degli oli per capelli crespi rigorosamente naturali, e possibilmente in grado di avvantaggiare la propria chioma con l’apporto di elementi naturali che possano nutrire i capelli.

Capelli-crespi-oli Capelli-crespi-oli

Un valido alleato dovrebbe inoltre averlo lo strumento utilizzato per la messa in piega. In questo caso è ben più difficile trovare quello “giusto” per le vostre esigenze, con la conseguenza di rendere necessaria la consultazione di un esperto parrucchiere che possa indirizzarvi verso lo strumento di messa in piega che possa essere maggiormente adatto alla vostra tipologia di chioma.

Per quanto invece concerne l’olio per capelli crespi, via libera a quelli naturali, ricci di vitamina E.